Correlati

L'audio che smonta la propaganda buonista

Il 27 marzo l'aeroplano Seabird individua i gommoni partiti dalla Libia. Nonostante il gracchiare alla radio si sente chiaramente che dal cielo viene lanciato il «mayday» a tutte «le stazioni» in ascolto per «un'imbarcazione con 50 persone a bordo in difficoltà che ha bisogno di assistenza immediata». Alla fine risponde una motovedetta della tanto vituperata Guardia costiera libica, che chiede di ripetere le coordinate. L'Ong volante, che come le altre contesta l'attivazione dei libici se proviene dall'Italia, perché riportano i migranti a terra nei campi di detenzione, non ha problemi a ripetere la posizione del gommone poi intercettato alla deriva

Ultimi video