Cronache
Violenza a San Felice Circeo: indiano picchia moglie, poi si scaglia contro carabinieri
Cronache
Senza documenti, si scaglia contro agenti della Polfer: solo denuncia per l'ivoriana
Mondo
Non le fanno usare mascherina in reparto: infermiera inglese dà le dimissioni
Doppio furto nello stesso negozio a 2 giorni di distanza: maliano torna subito libero
Un infermiere mostra come ci si prepara per la terapia intensiva
Coronavirus, Cts: "Picco non si è ancora esaurito"

Padoan: "Uber, liberalizzazioni aumentano crescita ma serve transizione soft"

(Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev) Bruxelles, 21 febbraio 2017 - Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan all'uscita dall'Ecofin a Bruxelles. L'Italia "si è impegnata a fare la correzione di cui abbiamo parlato anche ieri, di cui parliamo tutti i giorni: confermo che si farà". Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan torna a parlare della manovra da 3,4 miliardi, pari allo 0,2% del Pil, per ridurre il deficit per il 2017 come chiesto dalla Commissione. "Questa è una cosa che toglierà ogni dubbio sulla coerenza dell'Italia con le regole", ha aggiunto, rispondendo "direi proprio di no" alla domanda sulla possibilità che il rapporto sul debito di domani possa coincidere con l'avvio di una procedura per deficit eccessivo.

Calendario eventi

AdSolutions Setup