Correlati

Charlie Hebdo, la Francia si stringe intorno alle vittime nel giorno dei funerali

Commozione, lacrime e voglia di non dimenticare. Moltissimi francesi hanno voluto ancora una volta dimostrare la loro vicinanza e solidarietà al settimanale satirico Charlie Hebdo, nella cui redazione la scorsa settimana durante un attentato sono state uccise 12 persone, partecipando ai funerali delle vittime. In centinaia si sono raccolti davanti al municipio di Montreuil, appena fuori Parigi, per i funerali del disegnatore Tignous che è stato portato in mezzo alla folla all’interno di una semplice bara in legno ricoperta di disegni e vignette in suo onore. Folla anche per le esequie di Wolinski, iniziate con quasi un'ora di ritardo al crematorio del cimitero di Père-Lachaise di Parigi. La sua bara è stata trasportata sulle note di brani jazz

Ultimi video