Correlati

Francia: stop alle modelle magre, legge contro l'anoressia

La Francia dichiara guerra all'anoressia: per sfilare in passerella d'ora in poi le modelle dovranno presentare un certificato medico che attesti l'assenza di disturbi alimentari e che non siano sottopeso. Non solo: le riviste che pubblicheranno immagini di donne magrissime e ritoccate con Photoshop dovranno dichiarare che si tratta di figure modificate a computer. La legge appena approvata dall'Assemblea nazionale di Parigi prevede multe fino a 75mila euro e anche il carcere fino a sei mesi per le agenzie e le case di moda che ingaggiano ragazze eccessivamente sottopeso. L'anoressia è un disturbo che negli ultimi anni ha coinvolo 30-40mila persone in Francia, nel 90% dei casi si tratta di adolescenti e quasi sempre donne.

Ultimi video