Correlati

Draghi visita il cantiere del Terzo Valico. L'Ad di Fs Ferraris: "Un'opera strategica per il Paese"

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha visitato il cantiere del Progetto Unico del Terzo Valico dei Giovi-Nodo di Genova, una delle infrastrutture ferroviarie più importanti tra quelle in esecuzione in Italia. Ad accompagnarlo, l’Ad del Gruppo FS Italiane Luigi Ferraris, l’AD di Rete Ferroviaria Italiana Vera Fiorani, l'AD di Italferr Andrea Nardinocchi e il commissario straordinario di Governo per l’opera Calogero Mauceri. A fare gli onori di casa il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e il sindaco di Genova Marco Bucci insieme a Pietro Salini, AD di Webuild che guida il consorzio incaricato della realizzazione della nuova infrastruttura. «Siamo onorati della visita del presidente del Consiglio qui in cantiere. Abbiamo avuto modo di presentargli lo stato di avanzamento dell’opera, siamo già al 77% dei lavori di un'opera da 7,5 miliardi di euro che cambierà il modo di viaggiare» ha dichiarato Luigi Ferraris nel corso della visita. «Nel 2021 abbiamo fatto 14.500 metri di scavi e stiamo lavorando per ultimare la galleria del Terzo Valico a fine 2024 come da programma. Per la prima volta portare le merci a Genova sarà più competitivo che portarle a Rotterdam» ha aggiunto l'AD di FS. FS (Alexander Jakhnagiev)

Ultimi video