Furiosa lite a Brembate: magrebino rompe la gamba a un italiano
È costretto a uccidere il cane per salvarsi la vita
Caos in commissione Giustizia: la Lega occupa l'aula
"Ugo" il cinghiale del parco di Talenti
Trova tunisina incinta con figlio di 8 anni: consigliere Lega la ospita in casa
Diffamazione su Salvini durante la messa: don Vigorelli non chiede scusa, udienza rinviata

Manovra, cosa rischia l’Italia con Bruxelles

(Agenzia Vista) Roma, 13 dicembre 2018
Deficit giù dal 2,4 al 2,04%. Questa la proposta italiana per scongiurare la procedura di infrazione portata in Europa dal premier Conte per presentare la Manovra alla luce delle obiezioni sollevate dalla Commissione europea che aveva giudicato come "irricevibili" le misure contenute nella proposta di legge di bilancio 2019. In origine nella Nota di Aggiornamento al DEF approvata a fine settembre si parlava di un deficit tra debito e Pil al 2,4% per il trienno 2019-2021. La manovra che è stata poi presentata a Bruxelles prevedeva invece un deficit al 2,4% nel 2019, al 2,1% nel 2020 e all'1,8% nel 2021 / Courtesy Giuseppe Sciortino
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Commenti

killkoms

Gio, 13/12/2018 - 18:30

nulla!solo chiacchiere!

Calendario eventi