Correlati

Salvini: "In Liguria giochiamo per vincere"

Quella della Liguria non è una battaglia locale. Oggi Renzi si sente come un imperatore, che decide sulla vita e sulla morte di 60 milioni di sudditi. Se vinciamo e gli portiamo via la Liguria con lo strapotere delle coop e dei sindacati, un’ora dopo Renzi si dimette e va a casa e noi governiamo l’Italia». Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, durante il suo intervento al Teatro della Gioventù di Genova a sostegno della candidatura di Edoardo Rixi alle prossime regionali. A cura di VISTA Agenzia Televisiva Parlamentare / Alexander Jakhnagiev

Ultimi video