Correlati

Treu (Cnel): "Adeguare patto di stabilità alla situazione attuale"

“È necessario e urgente adeguare il patto di stabilità alla situazione attuale. Se non è possibile la sua totale abolizione, occorrerà comunque una profonda correzione invertendo i parametri di riferimento per porre la crescita e la salvaguardia dell'occupazione al primo posto, oltre a una revisione dei criteri per la valutazione economica dei Paesi membri". Ad affermarlo è Tiziano Treu, presidente del CNEL, durante il convegno "La dimensione economica e finanziaria della futura Unione Europea - Quale bilancio UE, quale Patto di Stabilità, quali riforme economiche", tenutosi nella sede del Cnel a cui hanno partecipato, tra gli altri, la senatrice Emma Bonino, l'europarlamentare Irene Tinagli; il presidente Movimento Europeo, Pier Virgilio Dastoli; il direttore generale del dipartimento per le Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Francesco Tufarelli e gli esperti Mario Baldassarri, Massimo Bordignon, Olimpia Fontana, Maurizio Tira. Cnel (Alexander Jakhnagiev)

Ultimi video