Correlati

Zaia: "Obbligo vaccinale rischia di essere presa in giro, in un Paese civile non si può costringere"

"L'obbligo vaccinale così come viene proposto rischia di essere una presa in giro. Io immagino che l'obbligo vaccinale in un paese civile non sia portare con la forza pubblica il cittadino a vaccinarsi o farlo con il Tso. Quindi, sull'obbligo bisogna essere chiari, perché poi siamo noi Regioni a doverlo fare: quando avrete deciso la procedura in Veneto saremo pronti ad applicarla, ma deve essere ben spiegata e chiara per tutti". Lo ha sottolineato il presidente del Veneto, Luca Zaia nel corso del punto stampa. Facebook Zaia (Alexander Jakhnagiev)

Ultimi video