Arrivata a Taranto la Ocean Viking con 176 migranti a bordo

Non si parla di redistribuzione in altri paesi europei dei 176 migranti sbarcati a Taranto, tensione nel porto pugliese al cui interno vi è la presenza dei comitati #ioaccolgo e della Lega: per la Ocean Viking è il terzo approdo in Italia nel giro di un mese

È approdata poco dopo le 9 del mattino a Taranto la nave Ocean Viking, gestita dall’Ong francese Sos Mediterranée assieme a Medici Senza Frontiere.

A bordo sono presenti 176 migranti, che i membri dell’organizzazione non governativa hanno recuperato in due distinte operazioni tra il 12 ed il 13 ottobre scorso. Nel giro di 48 ore dunque, l’Ocean Viking ha ottenuto dal governo l’autorizzazione ad entrare in Italia, assegnandole il porto di Taranto.

E, come sottolinea l’Agi, dopo l’arrivo della nave non sono mancate le tensioni: da una parte infatti, vi è la delegazione della Cgil e del comitato #ioaccolgo, dall’altro invece vi è una rappresentanza della Lega. Entrambi i gruppi di primo mattino sono entrati all’interno del porto della città pugliese.

Secondo quanto riferito ancora dall’Agi, in un primo momento i membri del comitato #ioaccolgo non sono stati fatti entrare, da qui alcuni minuti di tensione risolti poi con una mediazione con le forze dell’ordine.

Quello odierno è il terzo approdo nel giro di un mese della Ocean Viking in Italia: il primo sbarco si è avuto a Lampedusa, il secondo invece a fine settembre a Messina, adesso è la volta del porto di Taranto.

In tutti e tre i casi, l’autorizzazione è arrivata dal governo giallorosso che, da quando si è insediato, ha usato una linea molto più leggera sull’Ong Sos Mediterranée. Una differenza importante rispetto invece al precedente esecutivo gialloverde, in cui a prevalere era la linea del segretario leghista Matteo Salvini il quale, da ministro dell’interno, più volte ha negato l’accesso in Italia alle navi delle Ong.

Proprio per questo a Taranto, in concomitanza dell’ingresso della nave, è arrivata una delegazione della Lega per protestare contro la nuova autorizzazione concessa dal governo italiano alla Ocean Viking. Secondo gli esponenti leghisti, i via libera dati alle navi Ong potrebbero rappresentare un incentivo a nuove partenze dall’Africa.

"Molti cittadini ci hanno chiesto di venire a vedere cosa succede, lo faremo ogniqualvolta una nave sbarcherà sulla nostra terra, perchè la Puglia non può essere il campo profughi di tutta l'Italia e l'Italia non può essere il campo profughi di tutta Europa". Ad affermarlo è stato l'onorevole Rossano Sasso, deputato pugliese della Lega tra i presenti nel porto di Taranto durante l'approdo della Ocean Viking:"Siamo qui - ha proseguito Sasso - semplicemente per esprimere in maniera democratica e pacifica il nostro dissenso a una Ong francese che batte bandiera norvegese che ordina al governo italiano che vuole attraccare e il governo italiano concede il porto di Taranto. Da oggi Taranto deve sapere che potrebbe arrivare ogni giorno una barca".

Non sono dello stesso avviso invece i membri del comitato #ioaccolgo presenti a Taranto, i quali invece hanno salutato con favore l’approdo della Ocean Viking. Difficile adesso capire il destino dei 176 migranti a bordo: se in occasione degli sbarchi a Lampedusa ed a Messina infatti si è parlato di redistribuzione in altri paesi europei delle persone sbarcate, per adesso non si è fatta menzione di accordi per il ricollocamento.

Dopo l’ok del governo, si è parlato solo di una sistemazione dei migranti all’interno del locale hotspot prima di essere smistati in altri centri.

Lo sbarco della Ocean Viking è avvenuto in un momento delicato per il governo sul fronte immigrazione: fallito il vertice di Malta ed il contestuale incontro in Lussemburgo dei ministri dell’interno dell’Ue, fallita ogni chance di una ricollocazione obbligatoria nei paesi europei dei migranti, messe in minoranze le richieste italiane, il Conte II è alle prese anche con un importante incremento del numero dei migranti entrati illegalmente.

Commenti

Frusta2

Mer, 16/10/2019 - 11:15

Vorrei che qualche parlamentare chiedesse di riferire in parlamento per spiegare ,in occasione dello sbarco di clandestini a Taranto,i meravigliosi effetti del vergognoso accordo di Malta. La Lamorgese che riferisca SUBITO e che Conte Ciuffo chieda scusa agli italiani per le bugie che detto ANCHE per l’accordo burla di Malta.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 16/10/2019 - 11:22

Bene,.....sarà contenta la stragrande maggioranza degli "italiani",che ancora a Marzo 2018 ha votato al 78%,partiti "accoglienti",e che non vede l'ora di riempire l'Italia di tante "risorse",di dare loro il voto,e continuare l'"accoglienza"(con annessi e connessi...)!

Frusta2

Mer, 16/10/2019 - 11:24

Ai comunisti grullini e boldriniani che accusavano Matteo Salvini, solo perché hanno la bocca per sproloquiare e magnare,di disertare i summit dei ministri dell’Interno europei per “risolvere” la questione dei clandestini ,faccio notare che la Lamorgese a Malta ci è andata per farsi prendere LETTERALMENTE PER I FONDELLI. La sua presenza è passata inosservata ed il fallimento del mega summit di Malta è colpa sua e del governo ridicolo di cui fa parte. Si dimetta IMMEDIATAMENTE

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 16/10/2019 - 11:30

@Frusta2 11:25....chiediamoci piuttosto,come sia stato possibile che la stragrande maggioranza degli "italiani",ancora a Marzo 2018 abbia votato al 78%,partiti "accoglienti"!Questi sono i veri responsabili!Dobbiamo chiedere a loro,il "perchè" abbiano insistito in questo "suicidio" etnico-culturale-economico-ambientale!!Per tanti nuovi "VOTI?...Possibile!

newman

Mer, 16/10/2019 - 11:31

E' chiaro che le ong non si fermano. I ragazzi sulle navi sono entusiasti: é tutto un salvare esilarante di potenziali "naufraghi", inviati loro dalle varie mafie di terra ferma. Finalmente hanno qualcosa da fare dopo il periodo di inattivitá forzata da quel cattivone di Salvini, che era tanto bello contrastare e sfidare, aiutati in questo dal team legale di avvocatucci appena sfornati con laureette di terzo grado dalle universitá del Sud e purtroppo disoccupati.

Brutio63

Mer, 16/10/2019 - 12:17

Scusate avete visto l’accordo di Malta ? E la redistribuzione? E la solidarietà europea? Chiacchiere per gli utili idioti che hanno ragliato in coro le bugie del duo Conte/Lamorgese L’Italia sempre più campo profughi dell’europa Se la CGIL vuole accogliere li porti a spese sue nelle sue sedi così come Francesco parroco di campagna apra le porte delle migliaia di abitazioni della chiesa cattolica Hanno devastato l’italia con la demenziale accoglienza indiscriminata Per gli italiani tasse alte, denatalità, stipendi e pensioni da fame, per gli stranieri sponsorizzati Soros hotel a 4 stelle e Wi-Fi con precedenza al pronto soccorso Vergogna! No all’invasione straniera dell’Italia No alla sostituzione etnica degli italiani

mimmo1960

Mer, 16/10/2019 - 12:30

Povera italia, che fine ha fatto la ridistribuzione dei migranti?? stiamo importando tutta l'Africa con la complicità di questo governo, vi sembra giusto?? un paese serio no.

cerberon

Mer, 16/10/2019 - 12:35

Taranto dista dalla Libia più o meno come la Corsica. La ONG francese deve sbarcare i cosiddetti naufraghi in Italia. A me sembra una presa per i fondelli del popolo italiano. Complice il nostro governo ed in spregio alla volontà dell stragrande maggioranza della popolazione.

jaguar

Mer, 16/10/2019 - 12:36

Avanti così, ne arrivassero mille volte tanto, chissà che gli italiani si sveglino.

scorpione2

Mer, 16/10/2019 - 12:37

e' giusto accoglierli, adesso vedreta quanti siriani verranno. sono anni che dico di ritirare tutti i soldati sparsi per il mondo e metterli in difesa delle nostre citta', non vendere armi agli assassini,ma questo non frega a nessuno.arrangiatevi.

Frusta2

Mer, 16/10/2019 - 12:39

@Zagovian. Lei ha perfettamente ragione.A suo tempo ho scritto che le risorse musulmane in Italia,come hanno gia'la loro banca ,creeranno il PMII ( partito musulmano italiano islamico ). Quindi i pidioti ( marchio registrato dal buffo Grillo ) NON avranno i voti dei musulmani e forse solo allora cominceranno a capire l'ennesimo buco ( in cui sono esperti vedi MPS )nell'acqua fatto .

Ritratto di ELBALIBERA

ELBALIBERA

Mer, 16/10/2019 - 12:59

La ONG della Ocean Viking è francese! Ho fatto un calcolo sulle mie carte nautiche e ho scoperto che le piattaforme petrolifere intorno alle quali sono stati raccolti i clandestini distano: Taranto 532 miglia, Aiaccio 503 miglia.Di quale porto più vicino stiamo parlando?

steacanessa

Mer, 16/10/2019 - 13:41

Orrore sinistro, pseudo cattolico e 5s. Sveglia belinoni italioti, non vi rendete conto che questi ci portano alla rovina definitiva?

27Adriano

Mer, 16/10/2019 - 13:54

Avanti con il commercio di carne nera da parte dei rossi!! Questa sì che si chiama umanità...del denaro. W l'amor gese e i suoi colleghi!

maurizio50

Mer, 16/10/2019 - 14:12

Visto che la bagnarola dei trafficanti di schiavi è immatricolata al registro Navale di Bergen, propongo di caricare tutti i presunti profughi su un C 130 e di mandarli nell'ospitalissimo Regno di Norvegia. Là certo saranno felicissimi di aver salvato 176 clandestini!!!!!!!!

stopbuonismopeloso

Mer, 16/10/2019 - 14:16

per pompare soldi alle coop rosse, siamo nuovamente la discarica dell'africa e non solo

ettore10

Mer, 16/10/2019 - 14:46

CGIL dovrebbe occuparsi dei problemi che i lavoratori italiani confrontano ogni giorno oppure della disoccupazione dei giovani italiani. Forse desiderano più disoccupati o delinquenti clandestini, per quale ragione?

Brutio63

Mer, 16/10/2019 - 14:47

Porto sicuro in Corsica!

buonaparte

Mer, 16/10/2019 - 20:35

RINGRAZIO I COMPONENTI DELLA LEGA CHE SONO ANDATI A TARANTO A FAR SENTIRE LA VOCE DELLA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI GRILLINI E SINISTRI COMPRESI DEL NO ALLO SBARCO DI CLANDESTINI DA MANTENERE MENTRE I NOSTRI NON HANNO DA CURARSI ED IL REDDITO DI CITTADINANZA è LA METà DEL DENARO DATO AD UN CLANDESTINO CHE SBARCA IN ITALIA SENZA DOCUMENTI.600 CONTRO I 1500 GLOBALI PER UN CLANDESTINO PER NON PARLARE DEI MINORI CHE SONO SUI 100 EURO AL DI QUANDO è POCO CONTRO I 150 EURO AL MESE PER UN MINORE ITALIANO . VERGOGNA SINISTRA FATE SOLDI CON TUTTO.

Facciamofintache1

Mer, 16/10/2019 - 23:25

Questo è il capitolo più buio e triste della storia italiana. Associazioni a delinquere colluse con mafie e trafficanti di esseri umani che giocano coi clandestini e si fanno beffa dei contribuenti siamo davvero la fognatura del mondo.