La Ocean Viking entra in porto: 182 migranti sbarcano a Messina

La nave dell'Ong francese Sos Mediterranée arriva a Messina nelle prime ore del mattino, dopo il via libera di domenica sera da parte del governo italiano. Ma sono tante le incognite politiche che accompagnano l'approdo dei 182 migranti a bordo

Sono approdati a Messina nelle prime ore del mattino i 182 migranti a bordo della Ocean Viking, la nave dell’Ong Sos Mediterranée che nella giornata di domenica ottiene il via libera dal governo italiano per l’ingresso nel nostro paese (guarda il video).

Il disco verde arriva a seguito della richiesta dell’equipaggio della Ocean Viking di trovare un porto sicuro, per via delle condizioni meteo in peggioramento nel canale di Sicilia. In quel momento la nave si trova poco più a nord di Linosa, per questo motivo da Roma si decide di assegnare lo scalo di Messina. Una circostanza questa confermata dagli stessi membri di Sos Mediterranée: “Dopo una mattinata tempestosa nel Mediterraneo centrale – si legge in una nota dell’Ong – Sos Mediterranee Italia ha richiesto un porto sicuro per le 182 persone rimaste a bordo della Ocean Viking. Le autorità italiane competenti hanno assegnato Messina come porto sicuro. Siamo sollevati”.

Nel capoluogo peloritano è attivo in queste ore il meccanismo di assistenza e soccorso, coordinato dalla Prefettura dopo la segnalazione della scelta del porto della città siciliana. I 182 migranti, come si legge sull’AdnKronos, ricevono il primo soccorso nel molo Norimberga, quello cioè scelto per l’attracco della Ocean Viking.

Successivamente, tramite dei pullman scortati dalla Polizia, dovrebbero essere accompagnati nel locale centro d’accoglienza. Su cosa ne sarà di queste 182 persone, al momento non è dato sapere. Si parla però di una redistribuzione dei migranti fatti scendere dalla Ocean Viking in almeno cinque paesi europei. Le trattative in tal senso sono in corso già da alcuni giorni, prima ancora dunque del vertice tenuto ieri a Malta, dove si sancisce la redistribuzione delle persone sbarcate da navi Ong o da navi militari.

Il meccanismo, nel caso dello sbarco odierno, dovrebbe essere lo stesso applicato in occasione del precedente approdo della Ocean Viking, avvenuto nei giorni scorsi a Lampedusa. L’accordo di Malta non è ancora in vigore, visto che deve passare per la riunione dei ministri dell’interno dell’Ue prevista l’8 ottobre in Lussemburgo, dunque la redistribuzione dei migranti appena approdati a Messina è ancora su base volontaria.

Ma con l’arrivo dell’Ocean Viking nel porto siciliano, si aprono anche alcune domande su quella che è la linea del governo Conte II sull’immigrazione. Assodato che adesso da Roma si chiede soprattutto la sponda europea, nonostante a Malta si sia rivelata un bluff, si cerca di capire qual è la posizione dell’esecutivo giallorosso sulle leggi in materia votate dal precedente governo.

Per le Ong che arrivano in Italia infatti, secondo il decreto sicurezza bis approvato ad agosto, sono previste delle multe importanti ed esose. È una norma, quella voluta soprattutto dall’ex ministro Salvini ma appoggiata dal Movimento Cinque Stelle, che parte dal principio secondo cui l’attività delle Ong favorisce l’ingresso illegale dei migranti nel nostro territorio ed attira in Africa le velleità dei trafficanti.

Al di là delle considerazioni politiche dell’attuale governo, ci si chiede come mai questa legge, in vigore e mai abrogata, nei casi della Ocean Viking non viene applicata. D’accordo che il via libera allo sbarco avviene per via delle cattive condizioni meteo, ma questo non dovrebbe cancellare l’applicazione di quanto previsto dal decreto sicurezza bis.

Il problema è anche di ordine politico. Nel momento delle trattative tra Movimento Cinque Stelle e Partito Democratico, i grillini sottolineano che i decreti sicurezza non vengono messi in discussione e che l’impianto del contrasto all’immigrazione voluto dalla Lega non viene smantellato con il nuovo governo. Un modo per rimarcare una distanza dal Pd, che invece chiede da subito discontinuità, così come per non smentire sé stessi dopo che per 14 mesi Di Maio e soci appoggiano la linea salviniana. Ma in occasione dei due sbarchi della Ocean Viking, sembra invece che i grillini sposino in pieno la filosofia del Pd.

Nessuna multa all’orizzonte, solo accoglienza e redistribuzione, elementi accompagnati poi dell’ottimismo ostentato per il dialogo avviato ieri con l’Europa nel corso del vertice di Malta. Della linea dura rivendicata dallo stesso Movimento, così come dallo stesso premier Conte, non c’è traccia. Al contrario, lo sbarco di oggi dimostra la vittoria politica, su questo fronte, del Pd. Una vittoria che però, sotto il profilo elettorale, rischia di rivelarsi un boomerang per grillini e democratici.

Commenti

ginobernard

Mar, 24/09/2019 - 10:58

ehi l'hanno preparata la banda ? mi raccomando eh ... facciamoli sentire a casa loro ... come se fossero in africa ... non dovrebbe essere difficile

vince50

Mar, 24/09/2019 - 11:01

Non dico altro,però non sarebbe stato più corretto e meritevole di rispetto dire : Le carrette di mare NON Italiane NON possono e non devono entrare nei porti Italiani..e poi ne riparleremo?.Pochi stramaledetti si sono arrogati il diritto di far disprezzare da chiunque il popolo Italiano.

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Mar, 24/09/2019 - 11:06

Allora ministro Lamorgese se ho capito bene i suoi accordi di reidistribuzione in Italia ne dovrebbero rimanere 6,5 di questi sbarcari perché se la matematica non è un'opinione 182 sbarcati diviso i 28 stati dell'UE fa esattamente 6,5 magari ne potremmo tenere anche 7 per non dover tagliare a metà nessun giovanotto. Spero solo cara ministro che da ora in avanti si dedichi a cose più importanti e la smetta di raccontarci barzellette perché già ci sono, renzi, zingaretti, grillo, di maio con il compito di farci ridere!( più piangere che ridere)

nopolcorrect

Mar, 24/09/2019 - 11:17

"Una vittoria che però, sotto il profilo elettorale, rischia di rivelarsi un boomerang per grillini e democratici." Così sarà, ci rivedremo alle prossime elezioni regionali.

alfonso cucitro

Mar, 24/09/2019 - 11:27

A quando i porti di Taranto,Napoli ed altri italiani? Ormai l'avvocato del popolo,assieme ai pidioti, suoi alleati di governo,hanno svenduto l'Italia a potenze straniere. E il garante della nazionalità italiana cosa dice? Avalla questo scempio? O anch'egli è in combutta con i presidenti di altri stati e con la UE?

Jon

Mar, 24/09/2019 - 11:33

Questa e' una FREGATA europea..!!

ginobernard

Mar, 24/09/2019 - 11:38

"Le carrette di mare NON Italiane NON possono e non devono entrare nei porti Italiani.." guardi che alcune di queste carrette hanno anche la nostra bandiera perchè qualcuno, non credo Salvini il demone, gliel'ha concessa ... della serie continuiamo a martellare i testicoli da soli. In un mondo normale Salvini sarebbe premier ed invece viene iscritto nel registro degli indagati ... perchè l'Italia un paese normale non è ... bisogna togliersi dalla testa che noi siamo normali. Chi ci dovrebbe difendere ci taglieggia ... difende i migranti invece.

jaguar

Mar, 24/09/2019 - 11:52

Immagino le manifestazioni di giubilo dei messinesi, dovranno abituarsi.

Robdx

Mar, 24/09/2019 - 12:07

Portateli nei comuni rossi,vedrete come gli italiani impareranno a votare

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 24/09/2019 - 12:19

maggiordomi e cameriere tutti ai piedi della "nuova" UE...cioè cambiato nulla,se non le comparse italiane

Sceitan

Mar, 24/09/2019 - 12:21

Sono approdati al molo Norimberga ( Primo segno premonitore) e si sentono sollevati( Secondo segno). Anche nella citta Tedesca di Norimberga, dopo il celeberrimo processo, molti gerarchi tedeschi si sono sentiti sollevati.

babilonia

Mar, 24/09/2019 - 13:01

Avanti che c'è posto...

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Mar, 24/09/2019 - 13:05

...Mi raccomando non dimenticatevi il porto di Genova! Chebbello, non vedo l'ora!

Loher77

Mar, 24/09/2019 - 13:06

Quindi secondo l'accordo preso solo verrano presi solo i richiedenti asilo che percentualmente di solito sono al max. il 5%. Facendo 2 calcoli il 5% di 182 è 9,1 ( facciamo 10 ). In pratica su 182 clandestini ne verranno redistribuiti 10 mentre l'Italia si tiene i rimanenti 172. Riaprire i porti o cmq avere un modo più soft nella gestione dei clandestini per fare la propaganda di dire che ne verranno redistribuiti

buonaparte

Mar, 24/09/2019 - 13:13

PROPRIO ORA STO VEDENDO UN LAVORATORE CHE è MESSO IN CASSA INTEGRAZIONE E PERCEPISCE 780 EURO CON UNA FAMIGLIA E SEDUTO vicino CE UN CLANDESTINO ARRIVATO CON IL BARCONE LO STATO ITALIANO METTE A DISPOSIZIONE 1500 EURO AL MESE . CHE VERGOGNA STATO ITALIANO . MIA SORELLA AVRà LA PENSIONE MINIMA A 530 EURO AMMALATA . STIAMO ANDANDO VIA DI TESTA . TUTTO PER FAR LUCRARE LA SINISTRA CON LE COOP CON I 35 EURO.PER GLI ADULTI ED I 95 EURO I MINORI .QUESTI ARRIVANO SENZA DOCUMENTI ED ACCEDONO A DEI SOLDI ED UNO CHE PRESENTA MILLE DOCUMENTI PER AVERE UN TERZO. 530 EURO CONTRO I 1550 DI UN CLANDESTINO.

Libertà75

Mar, 24/09/2019 - 13:40

settembre 2019 su settembre 2018 (ad oggi) vede un incremento degli sbarchi pari all'81,2%... e il mese non è ancora finito... venghino signori

ginobernard

Mar, 24/09/2019 - 13:55

perchè non fare campi migranti in sicilia in attesa del loro rimpatrio ? invece di distribuirli su tutto il territorio nazionale ... non capisco perchè si siano chiusi i cie sul serio ... a me sembravano una buona soluzione. Ed il primo che fa il furbo ...

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 24/09/2019 - 14:03

ma ste zekke delle ONG perchè non vanno in TUNISIA ???? porto sicuro a meno di metà del viaggio che li porterebbe in Italia. perche'?

tersicore

Mar, 24/09/2019 - 14:31

Oggi, vivere in Italia, è come nel medioevo vivere in una città senza mura. Mi chiedo come fanno dei genitori a votare a favore degli immigrazionisti, per consegnare ai figli un futuro nero sotto tutti gli aspetti. Votate pure per quei ritardati ideologici degli accoglientisti, ma sappiate che i vostri figli, nipoti e le generazioni future vi malediranno per tutta l'eternità.

lawless

Mar, 24/09/2019 - 14:36

per rispetto dei credenti non bestemmio. Però francamente non posso essere non incavolato con quei buonisti di basso rango che vogliono far apparire fischi per fiaschi. Queste 182 persone da oggi ( e solo queste di oggi si badi bene) ci costano 24 MILIONI di euro all'anno, ma da dove esce fuori sull'unghia questa cifra iperbolica!. Ci sono centinaia di lavoratori italiani messi sul lastrico, con la cassa integrazione cancellata, che passano le notti a ridosso dei cancelli delle fabbriche chiuse o rischiando di essere travolti sulle autostrade gridando il loro dolore per ottenere un minimo di sostentamento senza minimamente essere ascoltati e per contro ci sono delinquenti sociali e politicanti abietti che si stracciano le vesti per mantenere a spese del popolo italiano nullafacenti d'importazione (senza nome e cognome per cui potenziali galeotti o terroristi) che hanno deciso di invaderci, ma come può un governo che sragiona pretendere di essere ascoltato!

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 24/09/2019 - 14:41

Robe da matti...una ONG francese che scarica i finti profughi in Italia.

ESILIATO

Mar, 24/09/2019 - 14:50

TUTTI IN DETENZIONE SINO A QUANDO NON SI CONTROLLANO LE CONDIZIONI SANITARIE. VOGLIAMO RISCHIARE UNA EBOLA.

hectorre

Mar, 24/09/2019 - 14:52

tersicore....la stupidità di chi insegue ancora un’ideologia farlocca fa più danni della peste e tramanda questa maledizione ai propri figli!....forse vivono in isole felici, dove i parchi non sono invasi da spacciatori africani, dove i parcheggi non sono territorio di africani prepotenti e minacciosi, dove nelle periferie non ci sono altri africani fancazzisti, dove non ci sono bar nei quali quotidianamente ci sono risse tra africani....i sinistri brindano se le ong arrivano in Italia perché pensano di fare un dispetto a Salvini....come il marito cornuto che si castra per fare un dispetto alla moglie.....siamo messi male....

Ritratto di babbone

babbone

Mar, 24/09/2019 - 15:41

Oooooooo come sono stati bravi i comunisti, il vertice di Malta è in funzione hanno cambiato porto per lo sbanco.....b r a v i.

Ritratto di babbone

babbone

Mar, 24/09/2019 - 15:42

in una settimana i vichinghi hanno effettuato due sbarchi, hanno una ferrari al posto di una carretta.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 24/09/2019 - 15:57

Non mi sembra che ci fossero le ragazze pon pon...Forse qualcuno comincia a capire. Anche se con cospicuo ritardo.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 24/09/2019 - 16:06

Potete farci una stima dei costi? Questo è un taxi francese, spedirli tutti a Parigi con fattura costi . perché dobbiamo pagare noi????

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 24/09/2019 - 16:06

Erano tutti clandestini minorenni, h 1.80 peso 90...

Reip

Mar, 24/09/2019 - 16:21

Questa e’ una invasione! Dalla notte dei tempi, quando si invade un territorio per occupare e depredarne o sfruttarne le risorse, servizi sociali, ospedali, assistenza sociale e sanitaria etc, si elimina la popolazione indigena, e’ la regola di ogni colonizzazione! La sostituzione etnica e’ stata programmate dall’estabilishment di sinistra Europeo di sinistra a guida franco tedesco.Tutta carne da macello piu’ conveniente e a basso costo, disperati disposti a lavorare tanto di piu’ per guadagnare molto di meno! Gli africani sono l’oro nero per le ONG, le Caritas, le coop rosse, le imprese le multinazionali e le mafie.Schiavi da sfruttare nei campi e nei cantieri a nero, per le strade nella prostituzione, nelle fabbriche e nel commercio di merce contraffatta, nella vendita della droga, nel traffico degli organi. Lentamente scompariremo, sostituiti da questi violenti invasori, africani islamici con una crescita demografica quadrupla rispetto alla nostra!

Malacappa

Mar, 24/09/2019 - 16:33

hectorre 14.52 ottimo commento mi trovi perfettamente d'accordo ahhh questa non la sapevo del marito cornuto sicuramente era pdiota