Il procuratore Carlo Nordio: "Facciamo un referendum su chiusura di frontiere"

A novembre il procuratore di Venezia aveva già proposto il divieto di velo per gli islamici. Ora lancia l'idea di una consultazione per "preservare l'identità europea"

Carlo Nordio non è nuovo a prese di posizioni nette, divisive.

Il procuratore aggiunto di Venezia aveva già spaccato l'opinione pubblica a novembre proponendo il divieto del velo islamico: ora torna ad intervenire sulle questioni di attualità chiedendo un referendum su quella che chiama "accoglienza indiscriminata". Una consultazione popolare per chiedere direttamente agli italiani se e come permettere che l'Europa diventi "diversa da quella che è".

Come spiega il Gazzettino, nelle parole di Nordio "il referendum sui nuovi ingressi dovrebbe spiegare bene ai cittadini gli effetti culturali, economici, religiosi di una trasformazione che può cambiare l'identità nazionale, facendo di questa parte del mondo un'appendice afroasiatica".

Compito del governo, nel disegno del procuratore di Venezia, sarebbe quello di "stabilire un limite numerico" oltre cui l'identità europea (e italiana) verrebbe snaturata.

Questa sarebbe "la domanda drammatica alla quale, prima o poi, si dovrà rispondere. Ma per ora non ci si pensa. La chiusura delle frontiere di Paesi tradizionalmente tolleranti, come Danimarca e Svezia - rileva - non è altro che il frutto dell'inavvedutezza critica dei governi, e della stessa Unione. Se infatti il governo svedese dice di non avere più posto per gli immigrati, perché non può più assicurare loro un ambiente riscaldato nel rigido inverno polare - argomenta Nordio - ciò dipende dal fatto che, al momento di discutere sull'accoglienza e la cosiddetta distribuzione delle quote, nessuno si domandò 'che facciamo se oltre agli immigrati che abbiamo ne arrivano dieci o cento volte tanti?. Mistero."

Commenti
Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Ven, 08/01/2016 - 15:59

Il sondaggio su questo referendum si aggirerà sul 98-99% per la chiusura delle frontiere contro l'uno/due. Naturalmente il governo si guarderà bene di autorizzare una misura condivisa dalla maggioranza degli italiani.

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 08/01/2016 - 16:05

Chiusura delle frontiere e rinegoziare totalmente tutti i trattati per una Europa unita nell'interesse generale dei Cittadini e non delle banche. Politica Estera e difesa delle frontiere comune, Unico Codice Penale, Civile e Stradale. Unione di tipo Federale dove ogni Stato possa decidere liberamente dei problemi interni.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 08/01/2016 - 16:07

Purtroppo con questo schema "democratico",questi referendum(che con la odierna tecnologia",potrebbero essere sia propositivi che abrogativi "on-line",esecutivi della volontà popolare locale e nazionale,su tutto),non si faranno mai,continuando con il "vecchio schema",costoso,farraginoso,lento,politicizzato al massimo ed inutile.

agosvac

Ven, 08/01/2016 - 16:18

Il trattato di Schengen per quanto riguarda l'affluenza indiscriminata dei profughi e dei clandestini ( spesso è la stessa cosa) non è certamente determinante quando questi clandestini, o profughi che siano, possono tranquillamente entrare via mare in Italia ed in Grecia( ed ancora non hanno capito come entrare facilmente anche tramite Spagna e Francia, ma ci arriveranno presto)!!!!! Il problema da risolvere è molto più complesso del trattato di Schengen. Comunque, in mancanza di altro, a questo referendum voterei SI': sono estremamente contrario all'immigrazione totale senza controlli e senza criterio.

VittorioMar

Ven, 08/01/2016 - 16:19

...quando i BUOI SONO GIA' ENTRATI??

orso bruno

Ven, 08/01/2016 - 16:19

Chiudiamole subito senza dare retta agli imbecilli buonisti od ai pidioti che pensano di poter dare il diritto di voto,a questa marmaglia,in un prossimo futuro.

istituto

Ven, 08/01/2016 - 16:22

Forza e Onore. Io ci sto.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 08/01/2016 - 16:44

Carlo Nordio è una persona intelligente e democratica, sempre pronto ad ascoltare gli Italiani e a ritenere sovrano il popolo, mica come i buffoni del circo di babbeo renzi, un branco di abusivi, usurpatori, vanitosi e pericolosi bambocci, come tutti i pidioti.

salvatore47

Ven, 08/01/2016 - 16:48

Facciamo questo referendum tocchiamo il polso agli Italiani .

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 08/01/2016 - 16:55

Ci sarà una STANDING OVATION!!!!

mariolosi

Ven, 08/01/2016 - 16:58

chiudere le frontiere e mettere i militari ai confini.

Ritratto di marione1944

marione1944

Ven, 08/01/2016 - 16:58

Nemmeno chiederlo, chiudere subito anche se è già tardi.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 08/01/2016 - 17:02

Favorevolissimo, se dentro a Schengen si mettono anche le coste nordafricane e turche.

Royfree

Ven, 08/01/2016 - 17:04

ITALIANI! Non date credito a questi sondaggi e nemmeno alle belle parole dei governanti piegati dal potere di multinazionali che vogliono appiattire le culture dei popoli Europei. TERRA BRUCIATA. Come fecero i Russi contro i Tedeschi e Napoleone. Niente lavoro, niente solidarietà, niente elemosina. Scapperanno a gambe levate e da luridi schifosi andranno dove la decadenza e il buonismo gli garantisce di predare e depredare.

gigetto50

Ven, 08/01/2016 - 17:17

.......forse non é corretto parlare di "chiusura delle frontiere" ma di "far rispettare rigidamente le gia' esistenti norme Schengen". E cioé controlli alle frontiere esterne dell'Unione, come gia' succede per chi arriva via aereo o nave o altro. I cittadini extracomunitari, se non in possesso di valido visto di ingresso, vanno respinti. PUNTO. E per gli economici, quote fisse, altrimenti sono semplicemente CLANDESTINI. PUNTO.

Cheyenne

Ven, 08/01/2016 - 17:19

BRAVO NORDIO SEI STATO SEMPRE UNA PERSONA EQUILIBTRATA E UN PATRIOTA

Cheyenne

Ven, 08/01/2016 - 17:20

CHIUSURA TOTALE A TUTTI

Ritratto di giulio_mantovani

giulio_mantovani

Ven, 08/01/2016 - 17:22

A VittorioMar rispondo: meglio tardi che mai!

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 08/01/2016 - 17:23

Favorevole a tutte le iniziative che fermino l'invasione.

Blueray

Ven, 08/01/2016 - 17:32

E chiudiamole tutte queste frontiere e non se ne parli più, ammesso che serva ma ne dubito. L'identità italiana è già snaturata, o comunque sta pericolosamente disintegrandosi, complici non solo clandestini, migranti, asilanti e stranieri di ogni parte del mondo, ma anche buonisti, cattocomunisti, sinistri e quanti vogliono il male del nostro Paese.

Giorgio Rubiu

Ven, 08/01/2016 - 17:34

Spero che gli italiani si alzino dalla poltrona e vadano ad esprimere la loro opinione sul referendum della chiusura delle frontiere. Comunque la pensino, questo è il referendum che "deve" raggiungere il quorum. E il governo (quello che c'è o quello che ci sarà) dovrà tenere conto dei risultati ed applicare le regole indicate dal popolo. Io aggiungerei (al di la del referendum ma come regola dovuta) che si passino al pettine fine tutti gli stranieri (inclusi i rifugiati) presenti in Italia e quelli non in regola vengano espulsi dal Paese; ma non con un foglio di via. Siano caricati su delle navi e riportati immediatamente ed nei luoghi nei quali il loro viaggio è iniziato. E' il miglior modo per fare pulizia e per mandare un messaggio a rutti coloro che si accingono a partire alla volta delle nostri confini.

lamwolf

Ven, 08/01/2016 - 17:39

Immediata chiusura è già tardi e via questo Governo incompetente.

michetta

Ven, 08/01/2016 - 17:43

x ROYFREE - Va bene! Ma come la mettiamo, con la politica Vaticanense? Come la mettiamo, con la politica cooperativista-umano-opportunista-rossa-renziana? Come la mettiamo con la massa di pecoroni ed inetti, che circolano in questo Paese, oggi, nel 2016? Mi sa', mi sa', che come dicevo giorni addietro, la migliore azione da fare, e' quella di ANDARSENE DALL'ITALIA.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 08/01/2016 - 17:48

Royfree ,perfetto,grande pensiero.!!!!!!

Ritratto di oldpeterjazz

Anonimo (non verificato)

Raoul Pontalti

Ven, 08/01/2016 - 18:05

Caro Nordio occupaTi quello che forse sai fare, il magistrato, e non allargarTi a questioni demografiche...Un po' di cifre: nella UE vi sono oltre 50 milioni di stranieri (NB: considerando però che per questi numeri un italiano residente a Londra è straniero), di questi gli irregolari (comprendenti i clandestini) non giungono all'1%. In Italia gli stranieri sono ca. 5 milioni, gli irregolari sono stimati in 300.000. I profughi (veri e finti) giunti con i barconi lo scorso anno sono poco più di 100.000. Oltre il 90% degli stranieri sono dunque regolari...perché sono regolari? perché chiamati dai padroni per lo sfruttamento del loro lavoro. E allora a snaturare le nostre tradizioni e la nostra identità sono meno di mezzo milione tra profughi e clandestini o sono gli oltre 4 milioni e mezzo di schiavi dei padroni?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 08/01/2016 - 18:08

faccio presente per chi non conoscesse questi fuorilegge che molti vengono da paesi dove vige il cannibalismo , voi non avete girato il mondo io si..

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 08/01/2016 - 18:08

faccio presente per chi non conoscesse questi fuorilegge che molti vengono da paesi dove vige il cannibalismo , voi non avete girato il mondo io si..,

cabass

Ven, 08/01/2016 - 18:24

Chiusura delle frontiere e castrazione fisica per quelli che sono già dentro.

KAVA

Ven, 08/01/2016 - 18:30

Ricordo che per chi arriva dal mare, le frontiere sono "già chiuse". Chiudere le frontiere (aperte) significa reintrodurre i controlli con francia, svizzera e austria...tutto qua. Ma i "terroristi" attraversano quelle frontiere solo in uscita... Quindi...non cambia NIENTE

carpa1

Ven, 08/01/2016 - 18:30

Nordio ha solo toccato un tasto che molti di noi, e non solo, hanno battuto da che quegli emeriti co...ni che ci governano (e coloro che li hanno votati) hanno deciso di far invadere il NOSTRO paese indiscriminatamente da cani e porci senza adottare un benchè minimo filtro. E siamo ancora qui a chiederci che diritto hanno questi cre.tini al governo di decidere per tutti su una questione che riveste non solo noi vecchi, ma tutta la discendenza del popolo italiano. Sono riusciti a far sì che i cittadini italiani non ne vogliano più sapere di eccettare l'ingresso anche di coloro che ne avrebbero diritto, un diritto che nessuno più sa quale sia.

Fossil

Ven, 08/01/2016 - 18:55

Interessante fare un referendum adesso quando è da ANNI che viene detto come stanno loe cose riguardo a queste orde barbariche col culo all'aria che sono stati scodellati qui. Gozzovigliano a spese nostre, sono mantenuti e voi pensate che se ne andranno? L'Islam moderato non esiste. E' solo una parvenza che svanirà appena la bomba sarà pronta per scoppiare...e ci siamo sempre più vicini. Siamo in pieno PIANO KALERGI. Non ne usciremo più a meno che reagiamo con la forza.

Ritratto di echowindy

echowindy

Ven, 08/01/2016 - 19:23

URGE UN'OPERAZIONE ORCHESTRATA CHE SI PONGA DECISAMENTE OBIETTIVI DI CUI IL NOSTRO PAESE SI SALVERA' DAL PERICOLO DI UNA "TRASFORMAZIONE AFROASIATICA" CHE POTREBBE CAMBIARE LA NOSTRA IDENTITÀ NAZIONALE. UN’ INIZIATIVA DRASTICA MA SACROSANTAMENTE VALIDISSIMA QUELLA DEL PROCURATORE CARLO NORDIO CONTRO LA MIOPIA DI UN BUONISMO CATASTROFICO CHE ALIMENTA INTOLLERANZA, PAURA E XENOFOBIA NEI CONFRONTI DI UN PERICOLOSO GALLOPPANTE ISLAMISMO.

bac42

Ven, 08/01/2016 - 19:30

La chiusura delle frontiere intesa come sbarramento all'ingresso dei nuovi invasori,vorrebbe dire mandare in malora gli affari dei Katto-komunisti.Improponibile !Chiudere le frontiere per impedire agli invasori presenti nel territorio nazionale di andarsene,vuol dire mantenersi le zecche nere per sempre.Veramente non saprei.....

Valvo Vittorio

Ven, 08/01/2016 - 19:40

Il referendum in Italia ha solo forza abrogativa: cioè esiste una legge di cui i cittadini dissentono dalle forze politiche che l'hanno varata, col referendum si può abolirla o confermarla. Tuttavia esistono delle norme costituzionali che non consentono che s'indica il referendum qualora l'abrogazione della norma infici dettami costituzionali. Un esempio l'abrogazione di una tassa fondamentale per il sostegno della struttura dello stato! Pertanto la via maestra è che ci sia un governo e un parlamento composto di persone meno sprovvedute e più responsabili.

Gervasetto

Ven, 08/01/2016 - 19:40

le frontiere vanno chiuse subito !!! poi si fa un censimento degli stranieri, chi non è in grado di guadagnarsi da vivere va espulso subito !!!

moshe

Ven, 08/01/2016 - 20:02

Chiudere le frontiere sarebbe un atto sensato SE CONTEMPORANEAMENTE SI BLOCCASSE L'ARRIVO DI CLANDESTINI DAL MARE E VENISSERO CACCIATI A PEDATE NEL .... TUTTI I CLANDESTINI GIA' PRESENTI !!!!! ..... CI VUOLE MOLTO A CAPIRLO!?!?!? Però ..... con il governo di mxxxa che ci ritroviamo, non se ne farà niente, o peggio ancora, verranno chiuse le frontiere e cani e porci che ci invadono dal mare ce li dovremo tenere tutti !!!!!

wotan58

Ven, 08/01/2016 - 20:10

Zagovian, infatti in una democrazia compiuta non dovremmo fare un referendum. Semmai una presa in carico. Ognuno cittadino maggiorenne dovrebbe poter esprimere la propria volontà, ovvero se accogliere o meno stranieri. Se li vuole, deve anche farsi carico dei costi enormi per la collettività. Così se si stabilisce che un rifugiato costi, nel medio termine, 3-400.000€ a persona, e mi tengo basso. Chi vota sì all'accoglimento si carica anche dei relativi costi. Ne prendiamo un milione? Meraviglioso, fanno 400 miliardi di euro che saranno equamente divisi fra tutti i favorevoli. Cash. Se non paghi vai fuori dalle balle tu...

wotan58

Ven, 08/01/2016 - 20:18

Flex, attento che quasi tutti gli stati Europei stanno decidendo per la chiusura, e siccome la faranno anche rispettare, questo comporterà che le tutti quelli che ora vengono amorevolmente raccolti dalla nostra marina, invece di levarsi dalle balle per andare in PAesi più attraenti come la Germania, saranno costretti, volenti o nolenti, a rimanere qui.

bruco52

Ven, 08/01/2016 - 20:38

tanto i cattocomunisti, maestri dell'imbroglio, ribalterebbero il risultato a loro piacimento...solo una rivolta popolare, tipo rivoluzione francese, sarebbe in grado di spazzare dalla faccia della terra il cancro cattocomunista, e forse non basterebbe neanche quella....

Aristofane etneo

Ven, 08/01/2016 - 20:38

Salus populi, suprema lex esto (la salvezza del popolo sia la prima legge). Quanti parassiti, paraculi, paraninfi con posti di grande responsabilità nelle Istituzioni dovrebbero essere processati e condannati per Alto Tradimento e rendere meno insopportabile i milioni di poveretti nostri connazionali morti ammazzati nelle guerre per difendere la Patria.

MgK457

Ven, 08/01/2016 - 20:39

FACCIAMO UN REFERENDUM PER IMPEDIRE L'INGRESSO AGLI INFEDELI ISLAMICI.

mvangon

Ven, 08/01/2016 - 21:09

certamente SI. e poi facciamo come la Sk, non si accolgono piu musulmani (1 su 10 denuncerebbe l'ISIS, gli altri no). non bastano quelli che ci sono?

leserin

Ven, 08/01/2016 - 21:35

Carlo Nordio for President!

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 08/01/2016 - 21:36

Lo sapete che la UE ci impedisce questo referendum? Abbiamo il cappio al collo e adesso ve ne state accorgendo....stae freschi che la UE vi dia via libera ad una consultazione che va contro i suoi principi dittatoriali ...è come rovinare i piani di tutti burocrati che ci stannno portando nella mer.a ( anzi..che VI stannno portando nella mer.a...io me ne sto fuori, non sono mica scemo!)

Anonimo (non verificato)

Giuseppe595

Ven, 08/01/2016 - 21:47

E' inutile starcela a raccontare. E' proprio l'islam la causa di tutti i mali. Sono 1500 anni che rovina il mondo intero e continuerà a farlo. Non c'è nessuna speranza che cambi, dato che, in tutto questo tempo, non lo ha fatto. Può esserci, è vero, qualche islamico cosiddetto "moderato", ma nel contesto globale conta meno di zero.

pastiglia

Ven, 08/01/2016 - 22:04

Favorevole alla chiusura con espulsione di quelli già presenti che non hanno diritto.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 09/01/2016 - 11:17

mettetevi in testa che le frontiere non esistono.Cosa intendete per frontiere quelli che passano davanti alla polizia o quelli che attraversano un campo deserto isolato? .

Aristofane etneo

Sab, 09/01/2016 - 19:00

Raoul Pontalti - Ven, 08/01/2016 - 18:05. Ti senti una spanna meno ottuso adesso che hai "consigliato di dedicarsi ad altro al giudice Nordio, cittadino italiano di grande cultura giuridica e umanistica. Tornatene in Africa, immagino in Egitto, e prova a fare lì il provocatore prezzolato o solo becero. Va be' so che te ne guarderai bene perché dalle tue parti non sono mica co..ioni come noi Italiani.