Anche i vip dicono "no" ai botti di Capodanno

Anche le celebrità invitano a non usare i botti i Capodanno. Rita Dalla Chiesa: "Fanno male agli animali"

Anche i vip dicono "no" ai botti di Capodanno

C’è chi lo ha fatto dal posto di vacanza, chi nella propria casa, chi invece all’aperto, ma tutti i vip che abbiamo contattato si sono mobilitati per dare il proprio sostegno alla nostra campagna contro l’uso dei botti di Capodanno. Lo hanno fatto registrando per noi un piccolo video che dissuada dall’uso di materiale pirotecnico e invita a festeggiare in modo più tranquillo.

Ognuno di loro che abbia o meno un animale ha capito l’importanza di sensibilizzare la gente all’uso moderato dei giochi pirotecnici e dei botti. “Il Capodanno - ci hanno detto molti - può essere festeggiato anche non esagerando con il rumore o maneggiando botti che possono portare gravi conseguenze anche per l’uomo. Basta un tappo di Champagne o meglio di Spumante visto che amiamo l’Italia, per far festa senza rischiare di rimetterci la vista, di ferirsi ad una mano o togliere la vita in modo atroce ad un animale”. Noi tutti ci associamo a questo pensiero e ringraziamo di cuore tutte le celebrità che hanno aderito a questa iniziativa dimostrandosi prima di tutto persone sensibili.

Ormai siamo tutti in grado di comprendere che gli animali, sia quelli che abbiamo in casa ma anche la fauna selvatica o gli animali abbandonati per le strade, avendo un udito e centinaia di volte superiore al nostro percepiscono i rumori in maniera devastante. Questo provoca in loro un enorme terrore, anche perché l’animale non ha la percezione del tempo quindi per lui si scatena un evento improvviso che non ha idea quando possa finire.

In questo frangente l’animale, soprattutto se in libertà per le strade rischia di finire schiacciato sotto qualche macchina provocando incidenti pericolosi anche per l’uomo o morire di infarto per lo spavento.

Ma anche gli animali in casa possono avere attacchi di panico quindi è importante tenerli il più lontani possibile dai rumori della strada in una stanza tranquilla magari con una televisione ed una radio accesa.

Per tutte le informazioni vi rimandiamo all’articolo pubblicato questa mattina con i consigli su come proteggere gli animali dai botti di Capodanno e cosa fare in caso trovaste un animale ferito.

Auguri di Buon anno… senza Botti!

Commenti