Atterraggio d'emergenza a Fiumicino Segnalato principio d'incendio a bordo

Rientro d'emregenza per un volo Air France diretto a Bordeaux: una spia segnalava un incedio. Tutti illesi i passeggeri

Atterraggio d'emergenza a Fiumicino 
Segnalato principio d'incendio a bordo

Roma - Atterraggio d’emergenza all’aeroporto di Fiumicino per un aereo con 37 passeggeri e tre membri d’equipaggio, rientrato circa mezz’ora dopo il decollo a causa di un guasto tecnico. Il velivolo è comunque atterrato sulla pista denominata 34 (parallela alla costa marina), senza nessun problema e i passeggeri, tutti illesi, sono scesi normalmente dalle scalette dell’aereo.

Spia anti incedio A quanto si è appreso il comandante dell’aereo, un Embraer della compagnia Air France diretto a Bordeaux, 20 minuti circa dopo il decollo, avvenuto alle 12, si è accorto dell’accensione di una spia d’emergenza che segnalava un principio d’incendio nel portellone della stiva. Così il pilota ha subito contattato la torre di controllo dello scalo e ha chiesto l’autorizzazione per l’atterraggio con la procedura d’emergenza. Sul posto si sono schierati i mezzi antincendio e di soccorso pronti a intervenire in caso di necessità. Poco dopo l’atterraggio e l’uscita dei passeggeri, il velivolo è stato parcheggiato in un hangar per le necessarie ispezioni tecniche.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti