Blu Area Più posti auto tra Castelletto e Valbisagno

Con la città che si colora di blu, iniziano a registrarsi alcuni problemi sulle zone di confine. È successo in via Montello, tra Castelletto e la bassa Val Bisagno, dove le Blu area sono le ultime arrivate. Nella via che collega la superiore via Montaldo con corso Montegrappa, l'arrivo delle strisce blu, così come era stato pensato in un primo momento, avrebbe fatto perdere decine di posti auto. «Ho fatto un sopralluogo - spiega Arcadio Nacini, consigliere comunale di Sinistra e Libertà - e con gli abitanti della zona, abbiamo valutato una soluzione da proporre». In pratica: la prima parte della via, molto stretta, a senso unico a scendere. La seconda parte, più larga, a doppio senso. Una misura che permette di salvare i posti auto, in modo che siano sufficienti per i residenti. Una soluzione che, tra l'altro, è piaciuta anche alla giunta comunale. «Questa volta i cittadini sono intervenuti senza chiedere di eliminare le aree blu - dice Simone Farello, assessore alla Mobilità -: è il segno che il sistema, volto a scoraggiare il parcheggio selvaggio, tutelando gli abitanti della zona, funziona». Intanto, come ha specificato l'assessore, sarà risolta anche la questione per i residenti di via Burlando, che, prima dell'avvento della Blu Area, potevano parcheggiare anche nella parte finale di corso Montegrappa. «Stiamo pensando - commenta l'assessore Farello - di estendere una zona a sosta limitata».