Con Borat si ride molto cadendo molto in basso

Con Borat si ride molto cadendo molto in basso

BORAT. Povera America. Va bene lo spirito goliardico, qui però si esagera. La storiellina, quantomai esile e per fortuna di brevissima durata, ruota attorno allo scurrile giornalista kazako (il buffo Sacha Baron Cohen) che vola negli Usa per un’inchiesta. Un pretesto per sbeffeggiare tutto e tutti, con il protagonista, doppiato da Pino Insegno, che fa apparire Alvaro Vitali il Napoleone dell’humour inglese. Certo, si ride, ma al livello più basso.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti