Per il dopo-Buffon la Juve pensa a Storari

Il mal di schiena dell'azzurro dà il via alla girandola dei portieri, che coinvolge Amelia, Sorrentino e Rubinho. Intanto il Cagliari ha "liberato" Allegri senza la richiesat di alcun indennizzo. Manca solo la firma del contratto con il Milan

Per il dopo-Buffon 
la Juve pensa a Storari

Epilogo scontato, dopo un semplice colloquio telefonico tra Adriano Galliani e Massimo Cellino, il presidente del Cagliari ha liberato il suo tecnico Massimiliano Allegri senza la richiesta di alcun indennizzo: «Non si può quantificare il valore dei sentimenti - ha dichiarato Cellino -. Nonostante l’amarezza e la delusione lasciataci dallo scarso coinvolgimento dimostrato dall’allenatore Massimiliano Allegri nel finale di campionato, a seguito della richiesta fatta dal Milan ho deciso di liberarlo». Non c’è ancora la firma sul contratto: «Ma ho la parola di Cellino», ha dichiarato Adriano Galliani. Ora può ufficialmente partire il mercato rossonero e se lo scenario che si sta delineando dovesse concretizzarsi, Marco Amelia sarà il prossimo portiere di Allegri.
L’operazione nasce a Johannesburg: la Juventus è in allarme per Gianluigi Buffon e teme di perderlo fino a dicembre.
Per Buffon i problemi alla schiena iniziano ad essere una costante, qualcuno teme siano ormai cronici e quando a Torino hanno deciso per un sostituto, il dg Marotta ha fatto subito il nome di Marco Storari, ampiamente sufficiente nel breve periodo doriano della scorsa stagione. Due le controindicazioni, Storari sarebbe un’alternativa temporanea, vista l’età, e non certo una scelta a lungo raggio. Il cartellino del portiere è del Milan, ma la Juve ha deciso di pagarlo (4,5 milioni di euro) e di aiutare i rossoneri a trovare un portiere. A questo punto sarebbe uscito il nome di Amelia attraverso un giro che resta un po’ fantasioso ma praticabile. Sorrentino del Chievo, già contattato dalla Juventus, andrebbe al Genoa che libererebbe Amelia al Milan. Non ci sono ancora tutti i riscontri e la situazione resta intricata in quanto al momento non è ancora precisa la prognosi di Buffon, dovesse rientrare in tempi brevi costringerebbe il temporaneo sostituto a tornare in panchina, ecco perché la Juventus non va diretta su Amelia. Nella porta del Chievo andrebbe Rubinho, in quella della Sampdoria Curci. La schiena di Buffon come uno tsunami nelle porte della serie A. Di certo per ora c’è solo l’ingaggio di Castellazzi da parte dell’Inter, sarà lui il vice Julio Cesar. L’Inter ha preso contatti con l’agente di Javier Mascherano, Kolarov si allontana dal Madrid, il presidente del Genoa Preziosi ha confidato di aver ricevuto una richiesta ufficiale dall’Inter per Ranocchia.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti