Cronaca locale

Strage di Erba, trovato morto l'avvocato dell'unico sopravvissuto

Una morte improvvisa: così ha perso la vita il legale di Mario Frigerio. La procura ha disposto gli esami autoptici per risalire alle cause del decesso di Manuel Gabrielli

Strage di Erba, trovato morto l'avvocato dell'unico sopravvissuto

Una morte improvvisa, quella dell'avvocato Manuel Gabrielli, per fare luce sulla quale la procura della repubblica di Como ha dato disposizone di effettuare gli esami autoptici del caso.

La salma del legale, noto per aver tutelato gli interessi di Mario Frigerio, unico sopravvissuto della strage di Erba, poi deceduto nel 2014, è stato trovato dalla moglie all'interno del garage della sua casa di Novedrate (comune della provincia di Como). L'episodio si è verificato nella serata dello scorso venerdì 6 gennaio. La donna, dopo aver rinvenuto il corpo senza vita del marito, ha fatto scattare immediatamente l'allarme. Purtroppo, era troppo tardi: l'avvocato Manuel Gabrielli lascia la coniuge e anche due figli.

La procura di Como ha deciso di procedere con l'autopsia, nella convinzione di poter così risalire alle cause del decesso del 47enne. Iscritto al Foro di Monza, l'avvocato Gabrielli aveva lo studio a Seregno. Penalista attivo soprattutto in Brianza, aveva dei trascorsi come consigliere comunale proprio a Novedrate.

La strage di Erba

Era balzato agli onori della cronaca nell'ormai lontano 2006, quando assunse l'incarico di legale di Mario Frigerio, l'unico superstite della strage di Erba nonché il principale testimone nel processo a conclusione del quale sono finiti in carcere Olindo Romano e Rosa Bazzi. La sua improvvisa scomparsa avviene a pochi giorni di distanza dall'intervista rilasciata proprio da Olindo Romano, in cui quest'ultimo ha voluto ancora una volta ribadire l'estraneità ai terribili fatti sia sua che della moglie Rosa.

Entrambi, quindi, secondo quanto riferito dall'uomo, non sarebbero coinvolti nell'omicidio di Raffaella Castagna, del figlioletto Youssef Marzouk, della madre della donna Paola Galli nonché della vicina di casa Valeria Cherubini, moglie di Mario Frigerio: questi fu colpito alla gola dall'aggressore e rimase fortemente menomato a causa delle ferite riportate nell'aggressione. La difesa dei coniugi ha parlato di recente di nuove prove e di un testimone chiave che dimostrerebbero l'innocenza dei due coniugi.

L'avvocato Manuel Gabrielli, peraltro, fu anche l'avvocato di Michele Bravi: il cantante, alla guida di un'auto a noleggio, causò il decesso di una donna in moto. A causa di ciò si arrivò al patteggiamento e a una condanna a un anno e mezzo per omicidio stradale.

Commenti