Cronaca locale

Roma, furto nell’abitazione della madre di Federico Fashion Style: trafugati gioielli e documenti

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno immediatamente avviato le indagini per risalire ai ladri

Roma, furto nell’abitazione della madre di Federico Fashion Style: trafugati gioielli e documenti

Una Pasqua amara quella trascorsa da Federico Lauri, conosciuto nel mondo dello spettacolo con il nome d’arte Federico Fashion Style. Il parrucchiere delle dive della televisione, che ha preso parte alla trasmissione Rai Ballando con le stelle e ad altri programmi su Real Time, ha denunciato un episodio spiacevole accaduto alla madre. Una banda di ladri si è introdotta nell’appartamento dove vive la donna, ad Anzio, in provincia di Roma, rubando elettrodomestici e oggetti preziosi per un valore di 10mila euro. Non contenti, i malviventi hanno trafugato anche alcuni importanti documenti delle società che fanno capo alla famiglia Lauri.

Il furto

I rapinatori hanno agito d’astuzia riuscendo a portare via senza grossi problemi la refurtiva. È stata la stessa madre di Federico Fashion Style a dare l’allarme quando si è resa conto di essere stata derubata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno immediatamente avviato le indagini per risalire agli autori del furto. I militari hanno sequestrato anche le immagini delle videocamere di sorveglianza installate all’esterno dell’abitazione con la speranza che possano dare indicazioni utili all’identificazione dei malviventi. Gli inquirenti hanno scoperto che i ladri sono entrati in casa forzando una finestra.

La reazione del parrucchiere dei Vip

Federico Fashion Style, come riporta il quotidiano Fanpage, ha postato su Instagram una serie di storie per commentare ciò che è accaduto alla madre. “Eccomi qui – ha scritto – triste, ma eccomi. Siamo tutti sotto lo stesso cielo. Mi chiama mia mamma piangendo e dicendomi che a casa sua sono entrati i ladri. Ma non è strano che non si siano presi le borse? Non è strano che un ladro non si prenda una Vuitton? Loro cercavano i documenti e soldi dell'azienda, li hanno trovati e li hanno presi. Hanno svuotato tutte le parti contenenti i documenti dell'azienda, hanno preso tutto, ma la cosa strana è che tablet e computer no”. Poi la chiosa finale: “Mi puzzano questi ladri... Ricordatevi che Dio è grande e ciò che oggi fate a me domani vi si ritorcerà contro, ma con gli interessi”.

Commenti