Ascensori rotti, la beffa di Sala ai disabili: "Sali a piedi con noi"

Degrado nelle case popolari. Invece di aggiustare gli elevatori, il Comune di Milano organizza volontari per aiutare a salire le scale

"Abiti in una casa popolare del Comune di Milano? L'ascensore non funziona e hai difficoltà a fare le scale? Chiama il numero verde 800 013 191. Sarai aiutato a fare le scale da volontari". Sembra di essere su Scherzi a Parte e invece siamo in una casa popolare in zona Piazza Abbiategrasso, che Palazzo Marino ha dato in gestione a MM-Metropolitana Milanese (Clicca qui per il video).

Uno stabile nel quale vivono molti anziani signori, anche disabili, che ha quattro scale, due da sette piani e due da dodici. "Servizio gratuito e attivo da lunedì a venerdì, dalle 8:00 alle 18:30, promosso dal Comune di Milano e MM, in collaborazione con Croce Rossa Italiana". Insomma, quando la toppa è peggio del buco. Ecco quanto si legge ancora nel volantino di avviso affisso vicino ai citofoni del condominio, in via Ulisse Dini. Un volantino (ora sparito) con il quale l'amministrazione meneghina di Giuseppe Sala sembra prenderli bellamente in giro.

"Nella mia scala un ascensore è rotto da mesi e l'altro funziona un giorno sì e l’altro no", ci ha raccontato un condomino, che si sente irriso dalle istituzioni. In sostanza, gli elevatori sono guasti e la soluzione, allora, non è aggiustarli, ma organizzare corsi di volontari per aiutare le persone a raggiungere il proprio appartamento. Però solo dalle 8 del mattino alle 6 e mezzo di sera, come se il sabato e la domenica, e in serata, l'ascensore non servisse (!).

La soluzione pensata per donne incinta, disabili e per chi ritorna a casa con un bambino in braccio e le buste della spesa dall'altra parte è chiamare il numero verde, aspettare che rispondano e che arrivino i volontari. Una genialata, targata Comune di Milano. (Clicca qui per vedere il video).

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Kucio

Ven, 11/10/2019 - 08:23

Avranno terminato i soldi.... D altronde aiutare ad integrarsi i nullafacenti onnipresenti alla Stazione Centrale ha i suoi costi......

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Ven, 11/10/2019 - 08:27

Alle prossime elezioni comunali i cittadini milanesi sapranno a chi dare il voto. Un sindaco inefficiente,non in grado di gestire le difficoltà in cui versano i cittadini più bisognosi.

ismaele

Ven, 11/10/2019 - 08:32

I volontari li trovano in stazione Centrale e ti aiutano anche a liberarti dal peso in eccesso (telefoni, portafogli, orologi...)

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 11/10/2019 - 08:44

abbattete le mani al buon samaritano al salah e la sua giunta pdiota,così caritatevole!

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 11/10/2019 - 08:47

Fortunatamente che il governo attuale di Roma, continua a dire che l`Italia, `un popolo civile??? Ma se guardiamo i comuni, con a guida democristiani, preti e politici ingrassano, mentre nelle gradi citta, la popolazione, deve convivere, con tutto ciò che ha a che fare con il degrado totale!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 11/10/2019 - 08:57

Spero solo che tutta questa gente,quando vota(o non vota),si ricordi del problema e di chi lo sta causando!

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Ven, 11/10/2019 - 09:04

Esilarante.

leopard73

Ven, 11/10/2019 - 09:13

Questo e l'esempio di una politica marcia che abbiamo per sistemare le cose ci vuole la GALERA quella vera!! BUFFONI sono al servizio per loro STESSI non per i cittadini...

prohalecites

Ven, 11/10/2019 - 09:13

è per questo che i ROM si costruiscono le ville ad un piano

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Ven, 11/10/2019 - 09:19

Votatelo ancora, mi raccomando!

HARIES

Ven, 11/10/2019 - 09:28

Il famoso piano per rivalorizzare le periferie di tutta Italia come è finito? Vi ricordate quando ci furono gli attacchi a Parigi? Tutti davano la colpa alla emarginazione di quelle persone che abitavano nelle banlieue. Quindi l'Europa (e anche l'Italia) si erano affrettate a correre ai ripari, promettendo fondi per le periferie... Passata la festa gabbato lo santo!

Albius50

Ven, 11/10/2019 - 09:30

Il CARTELLO sponsorizzato anche dalla CROCE ROSSA è una VERGOGNA, non tiene conto dei problemi frequentissimi nelle abitazioni popolari dove l'ascensore è frequentemente in PANNE, un anziano ormai è come fosse in prigione e per l'ora d'aria deve chiamare l'assistenza.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Ven, 11/10/2019 - 09:31

Ormai il degrado è generale. L'Italietta ha toccato il fondo. Per la farla risalire, non basterà neanche la bacchetta magica. Mi sovviene un dubbio. E se tutto ciò, vedi Roma, Milano, Napoli, è fatto ad hoc? Mi spiego: chiunque vincesse le elezioni, troverebbe una situazione così deleteria, che poi può permettere alle opposizioni, che forse erano già state a Palazzo di Città fino al giorno prima, di additare immediatamente che i problemi sono irrisolti. E grazie, che sono irrisolti! Per rimediare ai danni fatti, c'è un solo rimedio: sostituire tutti, ma dico tutti, gli operatori che si ereditano, perché se la situazione è drammatica, oltre al capo che puzza, ci sono anche gli altri componenti che non scherzano. Una bella "tabula rasa", non ha mai fatto male a nessuno.

pv

Ven, 11/10/2019 - 09:32

Invece di dire fesserire tipo "elevatori" perche non ci dicono quanti sono gli ascensori che funzionano e quanti no? Dopo di che decideremo per chi votare..

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Ven, 11/10/2019 - 09:34

La stessa Milano di Sala che si fa bello per l'Expo (la cui artefice fu Letizia Moratti)?

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 11/10/2019 - 09:35

l'avete votato? godetevelo!

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Ven, 11/10/2019 - 09:43

Nelle case popolari quasi nessuno paga l'affitto e chi lo paga ha canoni irrisori. Per le spese condominiali non parliamone. Ogni anno il comune deve sborsare milioni per gestirle, addossandone l'onere sulle spalle di tutti, anche di chi paga affitti di mercato esorbitanti o ha fatto sacrifici una vita per comprarsi la casa. E’ ovvio che alla fine i soldi non ci sono: occupiamoci, prima degli ascensori, di dare le case solo a chi ne ha diritto e di far pagare affitti e spese.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Ven, 11/10/2019 - 09:49

Un esempio della Tragedia dei beni comuni. Il sistema pubblico non dovrebbe possedere immobili oltre a quelli funzionali per lo svolgimento della propria, auspicabimente ridotta, attività. Se fossero immobili privati non sarebbero in queste condizioni, sarebbero gestiti economicamente bene, renderebbero qualcosa e le manutenzioni sarebbero puntuali. Lo stato , gestito da veri delinquenti, ignora le leggi base dell'economia.

hectorre

Ven, 11/10/2019 - 09:52

colpa di Salvini!!!!....chissà se commenteranno la notizia i vari “ rokko e i suoi fratelli “!!!!!

Giorgio Colomba

Ven, 11/10/2019 - 10:02

Funziona anche per allertare un accompagnatore torcia-munito in caso di lampioni spenti lungo i marciapiedi o il n. verde cambia?

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Ven, 11/10/2019 - 10:06

Si parla sempre della riconosciuta incapacita' dei grillini ma neanche quelli del PD non scherzano, magari quest'ultimi sono piu' assorti dalla smania di potere che fa perdere ogni bricciolo di buon senso vedi pure il caso di Padova che sta morendo sotto la guida di Giordani.

detto-fra-noi

Ven, 11/10/2019 - 10:13

per anni ci si è battuti contro la barriere architettoniche negli uffici pubblici e negli ospedali, ma chi comanda ha inteso questo come un pretesto per fare e disfare marciapiedi, per dare a bere all'opinione pubblica che tutto era sotto controllo: invece è tutto fermo al palo e quello che c'è non funziona o si tira avanti contando sui soliti volontari.

fabiano199916

Ven, 11/10/2019 - 10:14

Voglio vedere se si rompe l'ascensore ed i volontari devono fare 12 piani...

Una-mattina-mi-...

Ven, 11/10/2019 - 16:04

E QUANDO ROMPERANNO I CESSI ARRIVERANNO I VOLONTARI A VUOTARE I VASI DA NOTTE?

scorpione2

Ven, 11/10/2019 - 16:11

x giorgiopulici, c'erano dei signori aler milano che vendevano chiaci di appartamenti sfitti in cambio di 7milioni del vecchio conio, dopo 3-4 giorni usciva la polizia per sgombrare l'appartamento. queste cose la gente lo deve sapere. pulici vai in via giambellino,piazza tirana e zona ti renderai conto dove vive la gente. sveglia pulici

scorpione2

Ven, 11/10/2019 - 17:31

sveglia uno mattina, i cessi non si rompono a meno che non li rompi con le corna a testate, uno mattina i cessi non si intasano a meno che non ci scarichi la faccia di bronzo, uno mattino gli ascensori si rompono,uno mattina i tasti degli ascensori non si bruciano da soli, se poi quando sali fai il barbone e' detto tutto, sveglia uno non e' è piu' mattina e usa il cervello. la casa e' come la macchina se la usi bene ti dura una vita.

pinco.grifo

Ven, 11/10/2019 - 18:23

Ma disoccupati e senza casa italiani che mettano il fiato sul collo alla giunta sala ? Dove sono gli italiani? Si fanno sentire quando non danno un rigore?

Una-mattina-mi-...

Ven, 11/10/2019 - 19:24

scorpione2 Ven, 11/10/2019 - 17:31 - POVERO SCORPIONE, NESSUNA CASA DURA UNA VITA, A MAGGIOR RAGIONE QUELLE POPOLARI E FATTE DA POCHI DECENNI DAI PALAZZINARI DEL MOMENTO, OVE LE TUBATURE DI SCARICO IN PLASTICA GRIGIA SI CONTORCONO E SCIOLGONO NEI MURI, PROVOCANDO PERDITE A NON FINIRE, OPPURE CON I TUBI DEL RISCALDAMENTO ANNEGATI DIRETTAMENTE NEL CORROSIVO CEMENTO, E INSTALLATI SENZA ISOLAMENTO ALCUNO. IO NE HO VISTI A DECINE E DECINE DI QUESTI PALAZZI, TUTTI FATTI AL SUPER-RISPARMIO, ALTRO CHE ASCENSORI...

Ritratto di mailaico

mailaico

Ven, 11/10/2019 - 19:35

perchè non prenderlo a calci gia' che ci siete ? o picchiarlo ? o buttarlo giu' dalle scale ? gentaccia del genere va battuta in piazza!