Ast, gli operai bloccano l’Autosole

Operai dell’Ast in sciopero dal 22 ottobre. Sale il livello della protesta: traficco bloccato sull'A1 in entrambe le direzioni

Gli operai della Ast che hanno bloccato l'Autosole ad Aorte
Gli operai della Ast che hanno bloccato l'Autosole ad Aorte

Ancora sciopero, ancora blocchi. Dopo aver invaso entrambi i sensi di marcia, gli operai dell’Ast hanno bloccato l’Autosole all'altezza del casello di Orte e, nel giro di pochi minuti, è subito venuto a crearsi un incolonnamento d'auto di almeno sette chilometri.

È successo al termine dell'assemblea tenutasi davanti ai cancelli della fabbrica di viale Brin, quando un centinaio di persone ha deciso di alzare il livello della protesta e bloccare lo snodo. Una protesta pacifica, che non ha fatto registrare disordini.

L'assemblea di stamattina si è svolta in un clima piuttosto testo. I lavoratori sono in sciopero da oltre venti giorni ed è emersa oggi la volontà di continuare la mobilitazione con scioperi e presidi. Su disposizione della Prefettura sono stati immediatamente chiusi i tratti Magliano Sabina-Orte verso Firenze e tra Attigliano e Orte verso Roma.

Le forze dell'ordine hanno trattando con gli operai che prendevano parte al blocco. Solo intorno alle 17, dopo aver ricevuto rassicurazioni sul fatto che la trattativa sul piano industriale riprenderà da domani, i lavoratori dell'Ast hanno deciso di rimuovere il blocco.

Commenti