Bari, turista russo muore in mare

Era nel capoluogo pugliese come relatore a una conferenza del Politecnico. Inutili i soccorsi

Si trovava a Bari per intervenire come relatore ad una conferenza al politecnico insieme ad una delegazione russa, ma è morto per un malore mentre usciva dall'acqua dopo un bagno a mare. Una vera e propria tragedia che ha colpito un uomo di 70 anni russo. Il fatto è accaduto a "Pane e pomodoro". Si tratta di una nota spiaggia della città pugliese. Ogni anno, nonostante il divieto di balneazione, viene presa d'assalto dai bagnanti che restano in città.

Il 70enne era arrivato nel capoluogo pugliese con la moglie e non ha resistito al desiderio di un tuffo al tramonto.
Come si legge sul quotidiano regionale "La Gazzetta del Mezzogiorno" i due alloggiavano in un appartamento in pieno centro.
Inutili i soccorsi da parte degli operatori del 118 giunti sul posto. Due le ambulanze impegnate in soccorso dell'uomo, ma per lui non c'è stato nulla da fare.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.