Bergoglio accusa i romani: "Sui bus disprezzano gli zingari"

Papa Francesco contro gli autisti dei bus che invitano i passeggeri a stare attenti ai portafogli: "Così disprezzano i rom"

Papa Francesco se la prende con i romani per come trattano i rom. "Quando prendevo il bus a Roma e salivano degli zingari - racconta il Santo Padre un incontro per i responsabili della pastorale degli zingari - l’autista spesso diceva ai passeggeri: 'Guardate i portafogli'. Questo è disprezzo, forse è vero, ma è disprezzo". Parlando ai cappellani degli zingari, Bergoglio ha evocato questo ricordo personale parlando di don Luciano de Almeida, un vescovo gesuita latino-americano che, girando anche lui in autobus, prendeva sempre le difese dei ragazzini rom che venivano trattati con disprezzo dai passeggeri.

"A volte visti con ostilità e sospetto, ai margini della società, gli zingari sono scarsamente coinvolti nelle dinamiche politiche, economiche e sociali", ha detto il Pontefice descrivendo la situazione dell’integrazione dei rom e sinti come una "realtà complessa", ma certo chiamata a contribuire al bene comune nell’osservanza di diritti e doveri. Secondo papa Francesco, "tutti devono sentirsi interpellati nel porre al centro dell’attenzione la dignità della persona umana". Nell'incontro in Vaticano Bergoglio ha, quindi, chiesto che accanto all'azione solidale in favore del popolo zingaro svolta dalla Chiesa vi sia l’impegno delle istituzioni e della comunità internazionale nell'individuare progetti volti al miglioramento della qualità di vita. "Se l’intera società è danneggiata dalla mancanza di strutture educative, di formazione culturale e professionale, dal difficile accesso all’assistenza sanitaria, dalla discriminazione nel mercato del lavoro e dalla carenza di alloggi dignitosi, tali piaghe colpiscono maggiormente i gruppi più deboli, facili vittime di nuove forme di schiavitù". Per papa Francesco sono, appunto, "le persone meno tutelate" a cadere "nella trappola dello sfruttamento, dell’accattonaggio forzato e di diverse forme di abuso".

"Gli zingari - ha concluso - sono tra i più vulnerabili, soprattutto quando mancano gli aiuti per l’integrazione e la promozione della persona nelle varie dimensioni del vivere civile". Un discorso che vale anche per la Chiesa, ha spiegato il Pontefice ricevendo in Sala Clementina i partecipanti all’incontro La Chiesa e gli Zingari: annunciare il Vangelo nelle periferie, promosso dal pontificio consiglio della pastorale per i migranti e gli itineranti. "Il Vangelo - ha spiegato Bergoglio - è annuncio di gioia per tutti, specialmente deboli ed emarginati".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

epc

Gio, 05/06/2014 - 18:16

E allora? Non è forse scritto "Beati voi, quando vi insulteranno"? Se i disprezzati in questione sono "pecorelle" e non "capri", grande sarà la loro ricompensa nei Cieli....

leitz

Gio, 05/06/2014 - 18:19

non volglio fare il polemico, ma nessun prete,vescovo,cardinale ha mai subito un furto da parte degli zingari? perchè il Papa non vende i tesori vaticani Ior compresa e il ricavato lo offre ai bisognosi? agli italiani che hanno lavorato per 40 anni e vanno in pensione con quattro soldi. non fanno pena e rabbia? suvvia Santo Padre si spogli dai suoi beni !! (lo dice il Vangelo !!!!)

pragmatist

Gio, 05/06/2014 - 18:22

Non bastava Marino? Ora anche il papa?

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 05/06/2014 - 18:26

Bello parlare così, intanto dovrebbe sapere che la gente è stanca di porgere l'altra guancia, poi credo che nello Stato del Vaticano di questa "brava gente" non ne circoli, o mi sbaglio!?!?

Pinozzo

Gio, 05/06/2014 - 18:26

Probabilmente il papa quando prendeva il bus non si portava dietro il portafogli. La reazione dell'autista e' assolutamente umana.

smalp77

Gio, 05/06/2014 - 18:29

Non è che questo parla per vedere di nascosto l'effetto che fa?

epesce098

Gio, 05/06/2014 - 18:31

Non solo i romani. Se lui non li disprezza, perchè non se ne porta qualcuno in Vaticano?

Ritratto di danutaki

danutaki

Gio, 05/06/2014 - 18:32

Santità, con tutto il rispetto, questa poteva risparmiarsela !!

NoSantoro

Gio, 05/06/2014 - 18:32

Il signor Bergoglio si informi su quanti turisti e pellegrini vengono sistematicamente derubati sulla linea 64 da parte dei suoi protetti.

paolonardi

Gio, 05/06/2014 - 18:34

E fanno bene!!!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 05/06/2014 - 18:35

Ma ad ascoltare il Papa dovremmo piegarci tutti a 90 gradi e soffrire in silenzio?

taxidriver63

Gio, 05/06/2014 - 18:41

Papa Francesco lei è bravo, accolga in Vaticano un pò di zingari,ma non una decina, diciamo qualche migliaio, tanto potete permettervelo....così fate un'opera buona

Ritratto di lordvader

lordvader

Gio, 05/06/2014 - 18:47

1. Gli zingari sono nati per rubare. 2. Suggerisco al Vaticano di assumere qualche cameriere rom/zingaro per far una prova sperimentale. 3. Qualcuno mi dica come si possono integrare i rom e gli zingari. 4. Prossima mossa del Papa? Andare in un campo rom e scusarsi.

roseg

Gio, 05/06/2014 - 18:48

Non merita commenti solo una risata ahahahahahahahahahaha

frateindovino

Gio, 05/06/2014 - 18:48

questo non lo dovevi dire .....francoise....non rispecchia la verità,, assolutissimamente no!

clamajo

Gio, 05/06/2014 - 18:50

Mi spiace Santità, il predicozzo avrebbe dovuto farlo agli zingari, non ai romani...

blackbird

Gio, 05/06/2014 - 18:51

Ho letto da qualche parte che in Vaticano c'è un appartamento di 700 metriquadrati occupato da una sola persona, ci potremmo inserire un paio di famigliole, una sinti e una rom, tanto per dare l'esempio di integrazione. Scherzi a parte, un paio d'anni fa eravamo in visita a Napoli, chiedemmo dell indicazioni stradali ad una coppia di napoletani veraci. Ricevemmo le correte informazioni, inoltre consigliarono a mia moglie di riporre la collanina che aveva al collo: anche se di poco valore è pur sempre un'esca per qualcuno, ci dissero. Non si riferivano a zingari, non erano anti meridionali, solo persone gentili di buon senso. Un giornale del Nord riportava la lettera di una signora la cui auto era stata fatta segno di un lancio di sassi da bambini rom di 5 - 7 anni. A sua difesa intervennero gli adulti dell'accampamento che la consigliarono di non frequentare quelle strade: offendevevano i propri figli? Alle volte il Papa vuole proprio strafare!

wainer

Gio, 05/06/2014 - 18:51

Don't cry for him Argentina...

Anonimo (non verificato)

ulanbator10

Gio, 05/06/2014 - 18:59

Provate a mandargliene anche solo uno in Vaticano. Sara' decisamente respinto, ma con una buona parola di incoraggiamento. Questo papa comincia a stufare anche noi cattolici.

alfa553

Gio, 05/06/2014 - 19:00

Un giorno se li troverà anche in conclave,ed allora riderò a crepapelle......... ma questo papa mi sembra maradona in gonnella.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 05/06/2014 - 19:11

Se il Clero,"il Papa" continua a difendere GLI ZINGARI, ( i ROM e i SINTI ) significa, la fine di credere nel dio che rappresentano. Nei paesi civili, da che mondo è mondo, le case sono costruite per dare per dare alloggio e sicurezza alle popolazioni, chi non vuole integrarsi e vivere di vagabondaggio, non deve aspettarsi di avere gli stessi diritti dei cittadini che pagano le tasse. La piazza del Vaticano è abbastanza grande, che se li prenda tutti e li faccia accampare nell`interno e ne provi le conseguenze !!!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Gio, 05/06/2014 - 19:15

Questa è la prova che è stato giusto abolire il dogma dell'infallibilità evidentemente anche il Papa sbaglia e anche molto più degli altri. Costui è male informato e bene fanno gli autisti ad invitare i passeggeri a stare attenti ai portafogli: essi meritano un encomio. I Rom per la maggior parte sono italiani da secoli. Vi sono molti extracomunitari che sono diventati operai, artigiani, negozianti e commercianti nel giro di pochi anni. Se i Rom fanno una vita squallida è una loro libera scelta. Non c'entra nulla il razismo se uno vive rubando rimedia solo calci in culo a qualunque etnia appartenga.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Gio, 05/06/2014 - 19:27

Non posso e non desidero..."insultare" "sua santità"...sempre più...GESUITA!! GRAZIE!!

swiller

Gio, 05/06/2014 - 19:36

Torna in Argentina.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 05/06/2014 - 19:42

...e giù dal bus li apprezzano ?

thelonesomewolf97

Gio, 05/06/2014 - 19:46

SANTO PADRE, E CHE, DOVREBBERO FARSI RUBARE??!!

Anonimo (non verificato)

gigetto50

Gio, 05/06/2014 - 20:02

....il Vaticano....citta' del vaticano...non a Roma...ma in una bella isola da qualche parte nel Pacifico....

mbotawy'

Gio, 05/06/2014 - 20:03

Mentalita' pretina! Pur di farsi reclame,accusa di mal comportamento all'italiano derubato dai rom nei tram di Roma!!!!!

Ritratto di frank60

frank60

Gio, 05/06/2014 - 20:07

perchè non se ne porta qualcuno in Vaticano?

davidebravo

Gio, 05/06/2014 - 20:10

Se l'autista (che guida l'autobus tutti i giorni e ne conosce le dinamiche a bordo meglio degli altri) si prende la briga di avvisare i passeggeri se entra un potenziale borseggiatore bisogna ringraziarlo, non accusarlo. Casomai andrebbe accusato l'autista che se ne frega.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 05/06/2014 - 20:13

Delirio clericale

scapellato

Gio, 05/06/2014 - 20:16

mandiamoli in vaticano !

killkoms

Gio, 05/06/2014 - 20:17

perchè il santo padre (volutamente minuscolo) non và a trovare in incognito quei zingaracci romani che nell'urbe fanno il bello ed il cattivo tempo?

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 05/06/2014 - 20:20

Papa Francesco, ma per piacere, parla e non sa nulla, proprio lui che quando muove un passo è sotto la protezione di una scorta lontano da scippi e furti di zingari e rom. Rom e zingari, uguale a borseggi, accattonaggio, furti, e lo schifo è che prendono sempre di mira le persone più deboli e anziane. Se tanto gli vuole bene Bergoglio se li prenda i vaticano che farà un piacere a tanti italiani specialmente a quelli che hanno subito violenza da questi delinquenti

lento

Gio, 05/06/2014 - 20:29

Papa? Ora et labora che'e'meglio !! Della vita quotidiana tu non sai proprio niente . Lascia stare credimi non farmi parlare !!

antes1

Gio, 05/06/2014 - 20:41

x leitz - Io non ho mai subito furti nè dagli zingari nè dagli extracomunitari. Ne ho invece subiti, e continuo a subirne, dai politici corrotti, quei politici riveriti e votati dalla gran parte degli italiani che disprezzano i rom e che votano poi per gente infinitamente peggiore dei rom.

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 05/06/2014 - 20:55

Francescuccio, stai oltrepassando la decenza!

ortensia

Gio, 05/06/2014 - 20:56

Vorra' dire che appena ne vediamo uno in autobus gli offriamo spontaneamente il nostro portafogli.Cosi' non deve nemmeno fare la fatica di sfilarcelo con destrezza. Nei parcheggi del supermarket ci precipiteremo ad offrire al rom rompiscatole di turno il carrello con la moneta da 1 EU. incorporata. Va bene cosi'Papone? E tu cosa intendi fare da ora in poi? Li fai ospitare da Bertone nel suo superattico megagalattico con vista su Roma o a Villa Marta o dove? Bello e comodo predicare.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 05/06/2014 - 20:56

Questo Papa c'è o ci fa? Se andasse sui bus vedrebbe che gli Zingari non disprezzano affatto i Romani. Semplicemente li derubano, ma non li disprezzano. Questo no! Bisogna darniene atto.

papik40

Gio, 05/06/2014 - 21:11

Caro Papa Francesco da mangiapreti per tutti i misfatti della chiesa non solo perpetrati ma perfino ostinatamente negati e nascosti (pedofilia innanzitutto!) noto in lei un esempio di quello che dovrebbero essere i pastori di Dio ma con la sua bonta' e buonismi a difesa dei deboli e degli emarginati c'e' un limite! Si scandalizza perche' i romani (e non solo Tutti gli Italiani)eufemisticamente "non amano" gli zingari! Guardi che sono loro che si autoescludono dalle "dinamiche politiche, economiche e sociali" dato che NON HANNO VOGLIA DI LAVORARE e preferiscono vivere di furti e malaffare! Se li porti in Vaticano e poi ne riparliamo!

altair1956

Gio, 05/06/2014 - 21:13

Francesco, mi tolga una curiosità: zoppica così perchè è inciampato sul cumulo dei soldi degli Italiani raccolti con l'otto per mille ed è caduto ?

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 05/06/2014 - 21:15

Ma questo Bergoglio quando diventa emerito. Conosce i comandamenti? O ha eliminato il settimo?? Questo se continua così distruggerà la Chiesa.

frateindovino

Gio, 05/06/2014 - 21:21

attento alla borsa freancesco........troppo tardi mannaggia!

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Gio, 05/06/2014 - 21:25

Se il papa ha voluto distruggere ogni rimasuglio di fede negli italiani di buon senso, ha certamente imboccato la via giusta per farlo. Scusi, signor papa, e come la mettiamo col "settimo, non rubare"?

odifrep

Gio, 05/06/2014 - 21:38

Santità, fossi io al posto degli autisti non li farei neanche salire sull'autobus. 2° invio.

piedilucy

Gio, 05/06/2014 - 21:50

da un extracomunitario che va a lanciare ghirlande di fiori per gli invasori cosa c'è da aspettarsi? inizi a pare l'ici dei suoi possedimenti e se tanto gli piacciono gli schifosi ladri e delinquenti di zingari se li porti a casa sua tutti vorrebbe dire pulire i paesi dell'italia

francesconeglia

Gio, 05/06/2014 - 21:50

Non è corretto accusare solo i romani, perché il disprezzo nei confronti degli zingari è in tutti i luoghi dove essi risiedono. Purtroppo per la condizione sociale che vivono e fanno vivere, sono invisi ripeto, un po' dappertutto....DOVE RISIEDONO. Penso che Papa Francesco abbia invitato tutti alla tolleranza indicando ideali di umanità difficili da conciliare per la gente comune. Tuttavia, almeno per quanto mi riguarda, con l'arrivo in massa di altre etnie, europee e non, il problema si sta diluendo da solo, certo le centinaia di migliaia di arrivi coinvolti nel mercato del lavoro fanno la differenza del numero dei disoccupati italiani, ma in questo gli zingari non c'entrano nulla, c'entra invece e tanto, la precarietà del lavoro che questa MOLTO PERMESSA invasione ha causato. Mi permetto di suggerire a chi vuole delocalizzare la propria attività commerciale di coinvolgere i propri dipendenti a un trasferimento, so che questo consiglio è alquanto stupido, ma una chance è giusto darla per evitare di diventare zingari.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Gio, 05/06/2014 - 22:05

Il Papa non dice niente di nuovo: lo aveva già detto la Boldrini. Dio li fa e poi li accoppia.

map49

Gio, 05/06/2014 - 22:09

forse il papa dovrebbe leggere di + i quotidiani forse dovrebbe essere meno papa ma + cittadino forse dovrebbe di continuare - a difendere clandestini e zingari e difendere + gli ITALIANI che lo ospitano forse dimentica cosa combinano gli zingari forse dimentica gli assassini che fanno gli zingari forse dimentica i rapimenti dei bambini che fanno gli zingari forse dovrebbe tornare a fare solo il prete e non il politico.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Gio, 05/06/2014 - 22:29

ma il Papa non sa che gli zingari , non lavorando, vivono di furti ?

hectorre

Gio, 05/06/2014 - 22:49

potrebbe aprire le porte dello stato vaticano e le casseforti dello ior...c'è un detto italianissimo che forse il santo padre non conosce........son tutti f...... col c... degli altri...........ha perso un'occasione per stare zitto,ma lo perdono....mi è simpatico.

dare 54

Gio, 05/06/2014 - 23:07

Ha ragione! Gli autisti dei trasporti pubblici sono pregati di accogliere i passeggeri che salgono, da domani, informandoli solo che loro sono una risorsa per eventuali ROM a bordo. E, mi raccomando, senza disprezzo!

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Gio, 05/06/2014 - 23:18

Caro S.to Padre, i romani non disprezzano gli zingari ma sono gli stessi zingari che fanno di tutto per farsi disprezzare dai romani e non soltanto da loro bensì dalla maggioranza dei cittadini europei. Ci stanno riuscendo con successo anche nel tollerante nord europa dove da poco tempo si è cominciato a notare e pesare negativamente la loro presenza con un grado di accettabilità che va costantemente diminuendo. Caro S.to Padre comprendo e ammiro il Vostro senso umano, la Vostra bontà verso il prossimo ma con certa realtà, mi creda diventa difficile se non impossibile conviverci. Non a caso gli zingari vengono definiti come ratti di appartamenti. Spero che con le Sue preghiere i cittadini che lavorano e fanno enormi sacrifici, per di più in un periodo di grave crisi riescano un domani ad accoglierli ed imparino conviverci. Tutto dipende dalla loro attitudine nei confronti di chi li ospita e che vorrebbe addirittura aiutarli a venir fuori da certe inaccettabili usanze dettate dalla loro vecchia e spesso intollerabile cultura zigana. Sua Santità preghi per loro e noi tutti. Grazie per la Sua umana comprensione!

Cadenas

Ven, 06/06/2014 - 00:03

dagli un bel palazzo al vaticano e portali tutti li!

Klotz1960

Ven, 06/06/2014 - 00:20

Io trovo Bergoglio insopportabile per le seguenti ragioni: 1) E' un furbacchione che fa il liberal con i media, con frasi ad effetto, ma non ha ancora cambiato una sola virgola degli spaventosi problemi della dottrina cattolica, quali: l'inferno, la sessualita', il celibato dei preti, il sacerdozio alle donne, il divorzio. Le sue frasi alla stampa contano zero, quello che ci vuole sono encicliche, delle quali ancora non si e' vista traccia. 2) E' arrivato anche alla blasfemia, quando in Israele ha affermato che "probabilmente nemmeno Dio poteva immaginare l'Olocausto". Di che Dio parla? E i 15-20 milioni uccisi da Stalin, i 15 milioni uccisi da Mao, i 3 milioni da Pol Pot, le piramidi di teschi umani di Gengis Kahn? Dio ignorava tutto cio'? Ma per favore. 3) Gli zingari per l'80% sono ladri ed i Romani fanno benissimo a tutelarsi. Bergoglio non ha una famiglia da sfamare e conti da far tornare. I suoi atteggiamenti sono tipici del borghese radical-chic. Che giri con un auto modesta a questo punto e' solo apparenza.

Ritratto di Gius1

Gius1

Ven, 06/06/2014 - 00:31

gli zingari sono vulnerabili ? no sono ladri.Papa Francesco fa il suo dovere ma lo fa esagerando e non dovrebbe offendere chi patisce I furti di codeste persone che mandano I malati o minorenni a rubare.Gli zingari sono ladri di professione

angelovf

Ven, 06/06/2014 - 00:45

Il papà adesso sta parlando a vanvera, un conto e parlare come fa lui, e un conto vivere a contatto con questo marciume, bene fanno, gli autisti ad avvertire i passeggeri del pericolo che, tornano a casa senza i pochi soldi che si hanno in tasca. Se il papà, predica che nello IOR non si ruba, perché si dovrebbe rubare sui bus? Anzi consigliasse a questi zingari di andare in Argentina, che la lo spazio non manca. Mi auguro che il papà legga ciò che scriviamo, è piuttosto parlasse della Romania, dove non si permette alle persone di essere ROM, si parla sempre e solamente dell'Italia, tutti vogliono i guai, ma nessuno in casa propria, Papà Francesco, meditasse, si accorgerebbe che non solo lui, ama il prossimo, ma anche noi, come lui, abbiamo diritto alla serenità. Capisco che deve dire certe cose, ma la grande réclame stanca.

Roberto Casnati

Ven, 06/06/2014 - 01:42

Bergoglio questa volta hai toppato! Visto che la Città del Vaticano è uno stato sovrano pertché non porti lì tutti i Rom e teli mantieni? Perché prendi montagne di soldi dallo stato italiano e poi ne critichi l'atteggiamento e l'operato? Per un minimo di coerenza prima paga l'IMU, poi restituisci i soldi e poi, forse, potrai criticare!

GimmeSong

Ven, 06/06/2014 - 01:49

aprire il Vaticano agli zingari potrebbe aiutare il Santo Padre a comprenderli

bastadestrasinistra

Ven, 06/06/2014 - 04:49

subito tutti schierati eh? pecore, non ce n è uno che difende il papa.... poi non ci lamentiamo quando la gente in giro ha comportamenti pietosi... se non al Papa, al Vangelo e a Cristo vogliamo credere o no? e non è forse vero che il Comandamento piu grande è amatevi gli uni gli altri? non è forse detto che bisogna SEMPRE perdonare e porgere l altra guancia? per porgere l altra guancia Cristo non si è fatto infine crocifiggere??? se non crediamo in questo, come possiamo pretendere di avere una societa migliore?

lento

Ven, 06/06/2014 - 06:16

Il papa parla cosi perche' non'e' uno di noi !!(Un popolo senza patria non'ha senso di esistere)

electric

Ven, 06/06/2014 - 06:19

Diciamo che gli zingari non possono certo essere additati come un esempio da seguire. Il disprezzo che suscitano lo hanno ampiamente guadagnato. Perché un cinese non suscita le stesse reazioni? Forse perché siamo abituati a vedere i cinesi lavorare e gli zingari rubare?

patrenius

Ven, 06/06/2014 - 06:44

Santità, con tutto il rispetto per il suo ruolo, non sarebbe più giusto dire agli zingari: "settimo non rubare" ? Perchè che gli zingari rubano non è una leggenda metropolitana...

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 06/06/2014 - 06:54

Se fosse per gli zingari la borsa del l'otto per mille,sarebbe vuota....

robert morrison

Ven, 06/06/2014 - 06:58

caro francesco, come sei superiore! Deve essere cosi' noioso essere sempre cosi' superiore a tutti noi altri malvagi ... Peccato che il tuo portafogli te lo porti un segretario scortato da un bel po' di poliziotti pagati da me ...

piero.leonorp

Ven, 06/06/2014 - 07:01

Qualche anno fa,per accedere in vaticano (esattamente nella farmacia)per acquistare una pomata per un amico che era stato operato di tumore per la seconda volta in quando la ferita non si richiudeva.Dovetti lasciare al cancello in un ufficio la carta di identita mi rilasciarono un permesso temporaneo per accedere.Rimasi sttupito quando volli pagare con il bancomat e dovetti uscire per prelevare i contanti per pagare perche mon accetttono pagamenti che non siano cash.Da allora non sono piu' entrato in una chiesa e mai piu' vi entrero' vivo o morto.Vorrei dire al signor Bergoglio (mi faccia il piacere)si smonti quella vergogna dell'umanita' dove lei risiede e se lo porti dave le pare cosi noi potrmmo costruire un mucchio di belle villette per o nostri amici zingari cosi'la faremo felice.Con osservanza a mai piu' risentirla e soprottutto rivederla perche' tutto cio' mi provoca un malessere e alla mia eta' devo riguarrdami.

Ritratto di GMTubini

GMTubini

Ven, 06/06/2014 - 07:04

Leggendo i commenti spero che chi di dovere si renda conto che l'Italia è diventata terra di missione. Al contempo constato con piacere che a lor signori il papa comincia a piacere un po' di meno, ciò significa che egli sa fare bene il suo mestiere. Val la pena di precisare che l'antitesi del buonismo interessato di matrice sinistrorsa che crea privilegi nei confronti di certe categorie non è il disprezzo per le persone (per di più con l'aggravante razzistoide) ma la giustizia (non la legalità).

gigetto50

Ven, 06/06/2014 - 07:30

.......anche al mercato c'é il passa parola.." attenzione...c'é la zingara che gira...". Che la maggioranza degli zingari vivano di elemosina (che ovviamante non basta) e di altri espedienti (almeno in Italia...forse negli altri paesi sono ben "inquadrati"...non so..), non é una novita', é cosi' da sempre. Che mi si dica che anche altri non zingari in Italia rubano, concordo. Ma il problema sta nell'aggiungere nuovi problemi ai problemi gia' esistenti.

gurgone giuseppe

Ven, 06/06/2014 - 07:45

E' una questione culturale. Bergoglio crede di essere ancora in Argentina, dove le tematiche sociali sono da paese in via di sviluppo, se non da terzo mondo. Nei paesi avanzati le gente è più preoccupata, legittimamente, di mantenere ciò che con fatica ha conquistato.

midimettodaitaliano

Ven, 06/06/2014 - 08:15

Pur con tutte le scusanti di origine sociologica, mi pare che tra i dieci comandamenti ci fosse anche: non rubare. Forse anche nostro Signore discriminava gli zingari (notoriamente dediti al furto)nel dettare le tavole a Mosé? Chi si pone ai margini della società e contro le regole merita, se non il disprezzo, la stigmatizzazione.

ancoraio

Ven, 06/06/2014 - 08:23

Ecco uno che confonde la 'cura' che l'autista mostra per i passeggeri avvisandoli di stare attenti con il 'disprezzo' per i ladruncoli. Come si fa presto a travisare le cose? Basta aprire la bocca dimenticando prima di collegarla al cervello.

Ritratto di woman

woman

Ven, 06/06/2014 - 08:25

Da Lampedusa agli zingari: questo papa difende gli usurpatori e demolisce quel poco che resta di diritto in Italia.

@ollel63

Ven, 06/06/2014 - 08:34

ma dove vivi, Francesco? La realtà è questa, non quella dei cieli.

gamma

Ven, 06/06/2014 - 08:42

Attento Francesco... Il moralismo sulla pelle degli altri è da ipocriti. Gesù detestava gli ipocriti.

corto lirazza

Ven, 06/06/2014 - 08:47

Fate come dico e non come faccio io. Niente di nuovo sotto il sole, squallida ipocrisia.

gurgone giuseppe

Ven, 06/06/2014 - 08:51

Molto suggestive e accattivanti le sue esortazioni alla carità e all'accoglienza, molto mirate a suscitare sensi di colpa nelle sazie masse europee. del resto è da qulche millennio che la Chiesa prospera con questi argomenti. Purtroppo Bergoglio non ha ancora capito, o fa finta, che l'Europa non è il Sud America, il quale è costituito da paesi in via di sviluppo, se nnon addirittura da terzo mondo. qui le tematiche sociali sono molto diverse; chi ha conquistato con fatica una qualche agiatezza vuole mantenersela (è legittimo)e vede l'estraneo come un intruso rapace. Piuttosto perchè non dà l'esempio mettendo mano alle traboccanti d'oro casse Vaticane?

Marioga

Ven, 06/06/2014 - 08:57

Bè, è il Papa, che altro poteva dire? E poi lui gira tranquillo senza portafoglio :)

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 06/06/2014 - 09:01

Se in questo sito, che non è propriamente un covo di comunisti mangiapreti, ci sono tanti commenti negativi sulle dichiarazioni del Papa, significa che sta passando il segno. Questo eccesso di buonismo a favore di zingari e immigrati, ha un solo effetto; alimentare la diffidenza e la paura nei confronti di questa gente. A lungo andare questa continua campagna di buonismo ipocrita ottiene l'effetto contrario; suscita reazioni che sfociano nella xenofobia e nel razzismo.

Gianfranco Rebesani

Ven, 06/06/2014 - 09:08

Santo Padre, con tutto il rispetto,lasci la demagogia ad altri. Certamente non si deve generalizzare,ma neanche minimizzare!!! Rom onesti,(quasi) integrati con il nostro modo di vivere ne esistono e in buon numero; ma rispetto ai Rom presenti in Italia sono una minoranza. Va bene che Gesù ci insegnò "a porgere l'altra guancia", ma anche il "dare a Cesare quello che è di Cesare", ovvero rispettare le leggi,il prossimo e via dicendo. Mi sbaglio oppure tra i dieci Comandamenti esiste anche "il NON rubare" ? Non si tratta di discrimine lo stare attenti al portafoglio, ma salvaguardare quanto ci appartiene. La casa ai ROM? Faccio notare che vi sono migliaia di italiani, discriminati ancor più dei ROM, costretti a vivere in alloggi fatiscenti. Non hanno la roulotte super accessoriata e nemmeno l'automobile. Santo Padre,in incognito, vada a visitare un qualche campo ROM e se troverà una Panda sarà l'eccezione delle macchine di grossa cilindrata che si trovano nei campi ROM. La casa? Non è al corrente che i (non tutti ringraziando Domineddio, ma una grande maggioranza sì)ROM che hanno beneficiato della casa, dopo alcuni mesi se ne tornano a vivere come prima, affittando a qualche italiano l'appartamento? A Milano storcono la bocca per l'alloggio che il Comune ha loro assegnato:non è di loro gradimento. Perchè non assegnare questi alloggi da loro mal graditi a qualche famiglia italiana? La realtà,Santo Padre, è che nelle manifestazioni ufficiali,anche i ROM sanno recitare benissimo la parte degli onesti, come i nostri politici prima di essere presi con le mani nel sacco.Ripeto : NON tutti i Rom sono ladri, ma la loro stragrande maggioranza con cosa vive se non lavorano? Se Lei, Santo Padre, mi "illumina" con una Sua risposta, dopo potrà anche condannare gli autisti degli autobus romani che invitano i passeggeri a badare al portafoglio, la borsa e quant'altro. Io,per il momento, ringrazio chi mi mette sull'avviso sul pericolo di furto del portafoglio, del cellulare e quant'altro.Anche noi cittadini normali, non razza protetta come i ROM,i clandestini,con tutto il rispetto:gay e lesbiche e via dicendo che godono di un occhio di favore da parte anche delle autorità laiche. Giusto avere comprensione e rispetto per queste minoranze, ma a noi, cittadini normali, chi ci pensa ?Lei,Santo Padre, assieme ai nostri governanti? Non è che tutti assieme siate un poco distratti o strabici ?

Dako

Ven, 06/06/2014 - 09:11

Tenerla "chiusa" (la bocca) ogni tanto farebbe bene anche a sua Santità Bergoglio non glielo chiede (l`Europa) ma forse lo >>Spirito Santo

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 06/06/2014 - 09:15

antes1 quindi siccome lei non e' mai stato derubato dai rom, il fenomeno rom per lei e' una bufala..quindi pure la cronaca, le testimonianze della gente, l'atteggiamento dei rom molto palese..secondo la sua logica, siccome non e' mai stato rapinato, i rapinatori sono una bufala, e siccome non ha mai subito un incidente stradale..la questione dei pericoli della strada e' gonfiata...ma mi faccia il piacere..

Gianfranco Rebesani

Ven, 06/06/2014 - 09:25

Generalmente "non commento i commenti", ma a francesconeglia vorrei chiedere? Ha forse cercato ironicamente di criticare Papa Francesco, ma per rispetto non lo ha fatto concretamente? La sua ironia non l'ho capìta. Se invece il suo scritto rappresenta quello che pensa...vada a leggersi cosa facevano i ROM al tempo del miracolo economico, quando vi erano appesi cartelli fuori dalle fabbriche e cantieri con "Cerchiamo operai" ! Le risulta che qualche ROM si sia presentato ? francesconeglia, mi sembra che confonda il fenomeno immigrati accomunando a loro anche i ROM, che c'entrano con i clandestini come i cavoli a merenda.

killkoms

Ven, 06/06/2014 - 11:03

aveva ragione il defunto papa woytila,quando asseriva nei uoi scritti postumi che non erano ancora maturi i tempi per un papa latinoamericano o africano!

buri

Ven, 06/06/2014 - 12:07

Questa volta Papa Francesco sbaglia, gli autisti non manifestano disprezzo, ma invitano semplicemente i passeggeri alla prudenza conoscendo le abitudini, purtroppo radicate nei costumi di certa gente, ma non trattandosi di una questione di fede o di religione non è infallibile, può sbagliare tranquillamente

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 06/06/2014 - 12:08

Dopo i migrnati ecco, puntualmente, i Rom. Forse l'abdicazione di Ratzinger al soglio pontificio non fu, poi, un atto così spontaneo. Ma pilotato dalle solite lobbies sovranazionali interessate allo sfascio dell'Europa.

angelomaria

Ven, 06/06/2014 - 15:39

vorrei vedere lui se l'avesse nel terrazzo del suo magaattico!!!???

angelomaria

Ven, 06/06/2014 - 15:40

dire la verita !se questo lochiami disprezzare cos'e'la tua "fede"

angelomaria

Ven, 06/06/2014 - 15:42

quantaipocrisia ecclesiassisca!!!ecco perche credo in DIO ma non i preti!

angelomaria

Ven, 06/06/2014 - 15:47

lui vive nel lusso non si sa'da dove i soldi arrivino e invece di vergognarsi continua a nenare la bocca!!!non c'e'confessineo confessionante che ti assolga!!

angelomaria

Ven, 06/06/2014 - 15:49

da bambini a villeche solo mmmmmiglionari possono permettersi azzo se ne hai fatta di carriera!!!

Ritratto di laisa1942

laisa1942

Ven, 06/06/2014 - 20:48

ma bastaaaa!...se li porti tutti in Vaticano e la smetta di fare il socialista, il difensore degli islamisti degli immigrati illegali e degli zingari !....

Nadia Vouch

Sab, 07/06/2014 - 12:07

Le prediche restano prediche. La realtà è che troppi di questi soggetti delinquono e possono godere di una rete malavitosa internazionale. E oggi, non vivono più soltasnto di furtarelli, bensì di traffici su traffici. E comunque, perché uno dovrebbe lasciarsi derubare senza reagire? Perché uno non dovrebbe prevenire, se possibile, un furto?

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Mar, 08/07/2014 - 19:34

Ma lo sanno tutti che i rom non lavorano ma vivono di espedienti.Tempo fa in una trasmissione televisiva,il capo rom interrogato sul perchè gli uomini non lavorassero,rispose che il lavoro nella loro società non era contemplato.Allora di cosa stiamo parlando,le ricordate le immagini dei bimbi rom alla stazione di Milano che rubavano i portafogli ai turisti,con consumata abilità.Anch'io ,sui bus milanesi sono stata derubata due volte del portafogli e una volta del cellulare.

angelomaria

Sab, 12/07/2014 - 22:50

ora che se fatto ls mrga villa pensavo con tutte le domande che questo atto puo'portare stesse zitto ma no!lui dalsuo cervello bacato non accetta che vivere in mezzo a persone che ti sfilano il portafoglio o quello che possono non siano criminalizzati cosa sono i suoi agenti del tesoro!???

angelomaria

Sab, 12/07/2014 - 22:52

siete ricchi lo dico da cattolito prentetevene cura voi!!!!