Le buche della Raggi di nuovo sotto accusa: morto Daniel Guerini, baby talento della Lazio

Daniel Guerini è morto all'età di 19 anni per un brutto incidente sulle strade di Roma. Indagini in corso per verificare lo stato dell'asfalto su viale Togliatti, pieno di buche e voragini

Le buche della Raggi di nuovo sotto accusa: morto Daniel Guerini, baby talento della Lazio

Una tragedia scuote il mondo del calcio: il giovane Daniel Guerini, promessa della Primavera della Lazio, è morto nella serata di mercoledì 24 marzo per via di un brutto incidente stradale tra le strade di Roma. Secondo quanto riporta Il Messaggero, infatti, la vita della giovane promessa biancoceleste si è interrotta poco dopo le 20 all'incrocio con viale dei Romanisti per via di uno schianto a bordo dell sua Smart For Four.

La ricostruzione

Guerini, nato a Roma il 21 marzo del 2002, era a bordo della sua automobile in compagnia di due amici, Tiziano Rozzi ed Edoardo De Blasi, quest'ultimo ricoverato in condizioni disperate all'ospedale. La macchina del giovane talento dlela Lazio dopo aver tamponato una Mercedes Classe A si è ribaltata per più volte su se stessa andando ad abbattere anche un palo con i tre giovani sbalzati fuori dall'autovettura.

Forze dell'ordine e vigili del fuoco sono subito accorsi sul posto dell'incidente con Guerni, però, già privo di vita. Secondo le prime ricostruzioni del quotidiano romano l'impatto è avvenuto 200 metri prima dell' incrocio con viale dei Romanisti, una strada considerata da molti residenti pericolosissima vista la presenza delle radici dei pini. Gli inquirenti stanno conducendo delle indagini anche per verificare le condizioni dell'asfalto pesantemente deteriorato del viale Palmiro Togliatti, uno stradone che percorre gran parte della periferia Est di Roma. Non è la prima volta che nella Capitale si verificano gravi incidenti stradali, spesse volte mortali, per colpa delle buche e delle voragini presenti sull'asfalto.

Voragini

I tre ragazzi sono stati sbalzati fuori dalla Smart con De Blasi e Rozzi (l'automobile è intestata alla madre di quest'ultimo?) subito trasportati in ospedale in gravi condizioni. Anche il conducente dell'automobile tamponata è stato trasportato sotto choc al Policlinico Casilino dove è stato sottoposto agli esami sull'assunzione di alcol e droghe. Daniel e i suoi amici erano andati a prendere del cibo in una paninoteca vicina ed erano diretti a casa di Rozzi per consumare il pasto dopo una giornata di lavoro dato che abitavano tutti nello stesso quartiere ed erano amici da tempo.

Su luogo dell'incidente si sono recati anche gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale del V gruppo Prenestino che dovranno accertare l'esatta dinamica di questo incidente che è costata la vita ad un giovane ragazzo. L'unica cosa certa, rimarca il quotidiano romano, è come su quella strada ci siano buche e voragini evidenti. Secondo le prime ricostruzioni, infatti, la Smart con a bordo i tre giovani ha prima tamponato l'altra auto per poi ribaltarsi.

Una carriera spezzata

Daniel aveva compiuto 19 anni lo scorso 21 marzo ed era cresciuto nel vivaio della Lazio e nel corso della sua giovane carriera era transitato anche nei settori giovanili di Torino, Fiorentina e Spal prima di fare ritorno in biancoceleste. Guerini ha indossato anche la maglia della nazionale italiana under 15 e under 16 ed era considerato una giovane promessa. Era un trequartista, un attaccante ed era considerato un talento.

Incredula la Lazio che con un tweet ha voluto salutare il suo giovane calciatore:

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti