Busto Arsizio, donna precipita dal quinto piano dell’ospedale

La quarantaseienne è in gravi condizioni. Secondo una prima ricostruzione si tratterebbe di un tentato suicidio

Una donna di 46 anni è precipitata dal quinto piano dell’ospedale di Busto Arsizio, in provincia di Varese. Le sue condizioni sono molto gravi.

Le cause dell’accaduto sono ancora da accertare, ma in base ad una prima ricostruzione quello della quarantaseienne potrebbe essere stato un gesto volontario.

Come riferisce L’Inform@zioneonline, la donna si sarebbe recata questa mattina presto nel nosocomio bustocco per una visita ambulatoriale programmata da tempo.

Nessuno sa che cosa l’abbia eventualmente spinta a lanciarsi nel vuoto.

La donna si è gettata o è caduta da una finestra del padiglione principale, l’edificio più alto del complesso di via Arnaldo da Brescia, ed è finita, dopo un tragitto in verticale di parecchi metri, sul tetto del sottostante pronto soccorso.

Sul posto sono immediatamente intervenuti anche i vigili del fuoco per aiutare i sanitari nella non facile operazione di spostare la quarantaseienne dalla copertura del reparto, oltre ai carabinieri. Sono in corso le indagini.