Cagliari, ragazze rapinate da due stranieri con spray al peperoncino

La vicenda è avvenuta nella nottata; le ragazze, aggredite e derubate da due stranieri, non hanno fortunatamente riportato conseguenze

Cagliari, ragazze rapinate da due stranieri con spray al peperoncino

Due giovani extracomunitari hanno rapinato nella notte due studentesse polacche in viale Merello a Cagliari; singolare il metodo scelto, solitamente consigliato proprio per una protezione personale.

Notte di paura per le due giovani, che verso l’una e mezza stavano rincasando, dopo una serata trascorsa con amici e colleghi universitari; improvvisamente sul loro cammino sono apparsi i due malviventi, ed è spuntata l’arma che meno ci si sarebbe potuti attendere, una bomboletta.

I due extracomunitari le hanno dapprima circondate, sbarrando loro la strada, dopo di che le hanno aggredite spruzzando loro contro dello spray al peperoncino.

I rapinatori a quel punto hanno strappato di mano il telefono cellulare a una delle due studentesse, mentre l'altra è riuscita prontamente a reagire, infine sono scappati. Sull'episodio indagano gli agenti della Squadra Volante, accorsi sul luogo dopo la richiesta d'aiuto delle ragazze. A parte lo spavento, non hanno fortunatamente riportato ferite.

I filmati delle telecamere presenti sulla via potrebbero aver ripreso l’accaduto ed aiutare a dare un volto ai rapinatori. Indagini serrate in corso per individuare i responsabili. Si tratta del terzo episodio di rapina in appena tre giorni in città.