Caserta, il dj Joseph Capriati accoltellato dal padre: "È in gravi condizioni"

La discussione per futili motivi. L’aggressore è stato arrestato mentre l’artista, colpito al torace, è ricoverato in ospedale in gravi condizioni. Capriati vive in Spagna ma era tornato a Caserta a causa della pandemia

Caserta, il dj Joseph Capriati accoltellato dal padre: "È in gravi condizioni"

Follia e sangue tra le mura domestiche. Il famoso deejay internazionale e produttore Joseph Capriati è stato accoltellato dal padre ed ora è ricoverato in pericolo di vita all'ospedale di Caserta.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la violenza è avvenuta nella serata di ieri quando tra genitore e figlio di 33 anni sarebbe nata una lite per futili motivi. Una discussione che si è poi allargata anche agli altri componenti della famiglia. Ben presto, però, la situazione è degenerata tanto che il padre avrebbe afferrato un coltello da cucina e si è scagliato contro il figlio colpendo al torace. Subito è scattato l’allarme. Joseph Capriati è stato soccorso e condotto all’ospedale Sant'Anna e San Sebastiano: il 33enne versa in pericolo di vita a causa della profondità della lesione.

Nell'abitazione teatro della violenza sono arrivati gli agenti della squadra mobile e quelli della volante della Questura di Caserta, diretta da Luigi Ricciardi, che hanno arrestato il papà del deejay, un 61enne incensurato, con l’accusa di tentato omicidio. L’aggressore è stato portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, dove resta a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Sul posto sono giunti anche gli agenti della scientifica che hanno effettuato tutti i rilievi del caso. Le forze dell’ordine sono riusciti ad individuare l'arma, poi posta sotto sequestro, con la quale l’uomo ha colpito il figlio.

Joseph Capriati, all’anagrafe Giuseppe, è un deejay casertano e star della musica techno noto in ambito internazionale che vive e lavora in Spagna. L’artista solo di recente era tornato nell’abotazione dei genitori a Caserta a causa della pandemia, Un paio di anni fa Capriati era apparso anche in una puntata della terza stagione del programma di Italia 1 "Emigratis" con Pio e Amedeo.

Questi ultimi due avevano deciso di sposarsi tra loro in Spagna per racimolare denaro con i regali nuziali. Giunti ad Ibiza i protagonisti della trasmissione si erano presi una pausa ed erano andati ad un’esclusiva festa del dj casertano. Prima del party si era svolta una cena molto elegante. Pio e Amedeo, ospiti inattesi dell’evento, senza farsi molti problemi avevano ordinato qualsiasi cosa di loro gradimento, anche una pizza con il tartufo. Il conto, 1350 euro mancia compresa, tra gli applausi generali fu pagato proprio da Capriati.