Il Coronavirus mette in ginocchio i commercianti

A Firenze un milione di disdette e un centinaio di strutture alberghiere chiuse. I commercianti: "Siamo disperati".

Il virus di Whan mette i commercianti spalle al muro. Strade del centro storico deserte, musei senza la fila di persone che attendono di ammirare le bellezza della cultura, piazza Duomo spoglia dell’allegro via vai di turisti che, con il capo all’insù, ammirano la cupola del Brunelleschi. L’allarme del Coronavirus ha arrestato il flusso di Turisti in tutta la Penisola e messo in ginocchio una delle città italiane più visitate al mondo: Firenze.

“Noi abbiamo una seconda battaglia insieme a quella contro il virus ed è quella economica. - ha detto il sindaco del capoluogo toscano Dario Nardella ospite ad Agorà, su Rai3 - Abbiamo avuto un milione di disdette abbiamo un centinaio di strutture alberghiere chiuse, lavoratori che sono stati mandati a casa con ferie forzate. La situazione economica è davvero molto difficile.”

I numeri preoccupano. Sopratutto a Firenze, in cui il turismo culturale rimane uno degli introiti più importanti della città. Gli Stati Uniti hanno richiamato a casa i novemila studenti americani che studiano nella culla del rinascimento. Firenze è infatti, dopo Roma, la città con il più alto numero di università americane. Oltre ad essere una delle città italiane più forti per quanto riguarda l’export, essendo uno dei distretti della moda più importanti. E adesso, “la produzione del lusso è letteralmente in ginocchio”, continua Nardella.

Dopo quella per la saluta, Firenze combatte adesso la sfida economica. Uno scontro che preoccupa tutti. Dai piccoli commercianti del centro storico ai grandi imprenditori. Gli albergatori nel giro di una settimana hanno visto le proprie strutture svuotate. Migliaia di cancellazioni. Una dietro l’altra. “E’ una legnata!” Ci dice Marco. Il suo B&B nel centro storico stà subendo un calo della clientela spaventoso. “Solo nel mese di febbraio ho avuto 22 cancellazioni, che sono l’equivalente di cinquanta notti…”.

E così anche le caffetterie, le pasticcerie, i negozi di abbigliamento. Persino delle grandi catene mondiali. Piazza della Signoria, casa del Palazzo Vecchio che ogni anno attira milioni di turisti in visita appare nuda e quasi spaventa riuscire a vedere i sanpietrini disconnessi e le porte aperte del museo ai piedi del palazzone. “In una sola settimana abbiamo fatto almeno il 30% in meno di fatturato” ammette il direttore della pasticceria Revoire. Lo storico caffè della piazza.

Una situazione inaspettata e che adesso potrebbe creare non pochi danni ai cittadini. Motivo per cui il Comune di Firenze ha deciso di lanciare la “campagna contro la paura”. Un messaggio positivo, di speranza, di una città che comunque non si arrende. Partita con la notizia, da parte del sindaco Nardella, della straordinaria apertura dei musei civici gratuiti dal sei all’otto marzo.

Un invito a non buttarsi giù. Che molti, tra i commercianti, hanno deciso di accogliere. “Bisogna essere positivi. Io ho fatto le vetrine dell’estivo…cerco di incentivare le persone e con il sorriso si ottiene sempre di più.” Ci spiega Marzia dalla porta della sua boutique di scarpe a pochi passi da piazza della Repubblica. Mentre Giulio, che ha da poco inaugurato il suo chiosco vicino al Porcellino, ride quando ci mostra il loro antidoto alla paura. “Tutto questo si combatte così. Noi, abbiamo trovato il vaccino. Un bel panino alla porchetta e un bicchiere di vino”. Ollè.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Gio, 05/03/2020 - 13:28

Fate causa al consolato Cinese per risarcimento !

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 05/03/2020 - 14:19

Ma a voi Lo Stato non vi paga le giornate senza guadagno? Solo gli statali? Due pesi e mille misure.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 05/03/2020 - 14:21

A me invece, un male, non mi fa inginocchiare tanto che mi fanno male.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 05/03/2020 - 14:23

PEGGIO PER TE CHE NON HAI UN POSTO STATALE, ADESSO CHIUDI ED EMIGRA DOVE NON CI STA L'EURO TANTO TRA 50 GIORNI IL VIRUS SCOMPARE. I MEDIA AVRANNO NUOVI ORDINI DA TRASMETTERE ALLE PECORE ITALIANE, NUOVE DIRETTIVE. QUESTO E' UN VIRUS TATTICO CREATO NON LETALE PER GLI UMANI UCCIDE SOLO L'ECONOMIA E LA FINANZA DELLE NAZIONI NON ALLINEATE AL NEOLIBERISMO O RESISTENTI AD ESSO.

tormalinaner

Gio, 05/03/2020 - 14:26

E intanto i dipendenti Alitalia hanno il posto garantito dalla pioggia di miliardi dati dallo Stato, le partite IVA in italia invece sono massacrate, siamo in un regime comunista.

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Gio, 05/03/2020 - 14:28

Forse e` una punizione divina per la categoria dei Chiagne-e-Fotte. Piange miseria e fotte il Fisco.

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Gio, 05/03/2020 - 14:31

Ci sono sostanzialmente due strade: o ci rinchiudiamo tutti in casa, fermiamo il virus e distruggiamo l'economia italiana gettando sul lastrico milioni di concittadini e famiglie, o continuiamo a lavorare per salvare il lavoro ammalandoci in molti e accettando il danno collaterale del 3 per cento di morti (per lo più indiretti, cioè di persone con un quadro clinico già critico e compromesso), cercando comunque di tutelare al massimo gli anziani e i deboli. Ricordo che nel 1969 si ammalarono di un'influenza proveniente da Hong Kong 12 milioni di italiani e passarono a miglior vita in varie migliaia. Una soluzione intermedia è molto difficile, si rischia di pregiudicare l'economia senza bloccare il virus.

cir

Gio, 05/03/2020 - 14:33

Dragon_Lord Gio, 05/03/2020 - 14:23 : + O - l' hai azzeccata !

Italiano_medio

Gio, 05/03/2020 - 14:34

Ma sbaglio o proprio in Toscana più che altri gridavano al razzismo ?

EchiroloR.

Gio, 05/03/2020 - 14:35

L'epidemia ha mostrato o esposto la dipendenza e le debolezze dell'Italia

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Gio, 05/03/2020 - 14:42

Risorgeremo dixit, dall'attico della sua villa di campagna...

jaguar

Gio, 05/03/2020 - 14:46

Chiedete lumi al presidente Rossi, quello che abbracciava i cinesi.

maurizio-macold

Gio, 05/03/2020 - 14:51

Signor tormalinaner (14:26), ha una vaga idea di quante sono sono le partite IVA ad evadere le parzialmente o totalmente le tasse? Comunque si tranquillizzi, fra un paio di mesi al massimo sara' tutto come prima.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 05/03/2020 - 15:00

ringraziate i comunisti del governo...e il Contevirus.

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 05/03/2020 - 15:07

Si avvicina la Pasqua

dredd

Gio, 05/03/2020 - 15:08

Chiedete al vostro presidente, quello che diceva di avere gli anticorpi contro il razzismo.

obiettore

Gio, 05/03/2020 - 15:10

Attenti che vi peggiora la gonoartrosi. Fatevi un esame di coscienza su chi avete votato le ultime volte.

venco

Gio, 05/03/2020 - 15:17

Di questa tragica situazione che stiamo vivendo ringraziamo il governo che non ha voluto ascoltare gli esperti virologhi da metà gennaio, anzi sono stati accusati di diffondere allarmismo paure e razzismo addirittura.

tormalinaner

Gio, 05/03/2020 - 15:18

Caro maurizio -macold la favoletta delle partite iva che evadono le tasse è costruita dallo stato e dalla sinistra allo scopo di tartassarle e riservare le risorse alle casse integrazioni a vita.

pv

Gio, 05/03/2020 - 15:18

Davvero? E chi voleva chiudere l' Italia al turismo? Salvino forse?

lolafalana

Gio, 05/03/2020 - 15:23

Credo che sia il momento giusto e propizio per l'Italia di fare il colpo di mano e passare alla nuova moneta sovrana svincolandosi dall'Euro per causa di forza maggiore e stanziare le decine di miliardi che servono per sostenere l'economia. Ma con queste amebe a catena non è possibile.

Cicaladorata

Gio, 05/03/2020 - 15:48

Ha ragione il Prof. BRUNETTA, quando toccherà alle aziende del Nord italia, chiudere x mancanza di lavoro, queste non riapriranno più o, perlomeno, si troveranno nella possibilità reale di valutare se riaprire in questo allucinante Stato vessatorio e burocraticissimo oppure riaprire in Stati europei migliori anche dal punto di vista bancario e di debito pubblico. Per altri Stati europei, sarà l'occasione buona x mettere a disposizione spazi e strutture industriali x chi, dalla Lombardia al Veneto, vorranno riaprire attività eccellenti chiuse x incapacità governativa di tenersele strette malgrado la crisi. (E' già successo che Stati importanti abbiano, in passato, offerto spazi ed agevolazioni ad aziende italiane disposte a trasferirsi nei loro territori).

detto-fra-noi

Gio, 05/03/2020 - 15:52

Più passano i giorni e più questa storia sembra costruita ad arte da qualcuno che ha interesse ad affossare questa Nazione.

Ritratto di ager

ager

Gio, 05/03/2020 - 15:56

Non è il corona virus che ette in ginocchio l'Italia Bensì la gestione incompetente fatta da questo assurdo governo giallo rosso

Ritratto di ager

ager

Gio, 05/03/2020 - 16:01

Chi è causa del suo mal.... Cari toscani mi raccomando alla prossima tornata votate ancora PD e caso mai anche per Renzi.

aleppiu

Gio, 05/03/2020 - 16:05

tormalinaner una favoletta sto par de ciuffoli, e' risaputo che a tutti i commercianti viene l'orticarica se gli chiedo lo scontrino, io lo chiedo sempre e spesso anche i baristi ti guardano storto, per non parlare di mestieri più onerosi (idraulici, dentisti, etc etc)

flgio

Gio, 05/03/2020 - 16:06

Sig. Murizio-macold, Lei ha una vaga idea che le tasse e i contributi del lavoro dipendente le pagano le partite iva società e individuali ogni 16 del mese con addebito sui loro c/c ? Non parliamo quelle dei dipenditi pubblici, una partita di giro sul c/c debito pubblico. Pensa mica per caso che il lordo in busta rappresenti l'effettivo valore del lavoro prestato? Spazzate via le partite iva tutti a fare i galoppini per Amazon se ne ha ancora la forza.

maurizio-macold

Gio, 05/03/2020 - 16:11

Signor tormalinaner (15:18), ma allora secondo lei quali sono le persone che in Italia evadono le tasse? I dipendenti pubblici e privati? I pensionati?

MammaCeccoMiTocca

Gio, 05/03/2020 - 16:13

Chi sa se alla fine del periodo, per rialzare la testa si dovranno abbassare un pò i prezzi ...

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 05/03/2020 - 16:15

Visto che a Firenze c'è un tal Nutella,notoriamente di sx,come la maggior parte dei fiorentini,non avranno grossi problemi a risollevarsi,basta che chiedano il reddito di komunistanza.

COSIMODEBARI

Gio, 05/03/2020 - 16:19

Le FS rimborsavano il biglietto di viaggio rinunciato per coronavirus sino al 1 marzo per rinunce comunicate sempre entro il 1 marzo. Il rimborso avverrà, chissà quando, con un buono di pari importo spendibile in un anno. Ma ora la situazione è peggiorata, ci sono centinaia di migliaia di biglietti di viaggio già comprati da mesi il cui viaggio diretto sopratutto in Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna è previsto a tutto marzo. Quindi perchè Giuseppi non si attiva per riaprire la richiesta di rimborsi sino a fine marzo la richiesta dei rimborsi???

ulio1974

Gio, 05/03/2020 - 16:39

questo virus è una manna per i pentaballe-cerebrolesi: accelererà la decrescita, che non sarà felice, ma sempre decrescita, e loro potranno dire che non hanno colpe per ciò che sta succedendo.

ulio1974

Gio, 05/03/2020 - 16:43

sarebbe interessante conoscere gli orientamenti politici di coloro che sono positivi o malati di coronavirus, così, giusto per pura statistica: chissà che sorprese!!

maxfan74

Gio, 05/03/2020 - 17:01

Tra poco daranno a mezza italia il reddito di cittadinanza per perdita di lavoro causa inerzia...

ulio1974

Gio, 05/03/2020 - 17:06

cmq., secondo me, c'è stato un madornale errore di comunicazione del problema: bisogna inculcare anche una certa positività realistica, del tipo "stringiamo i denti un mese, poi si rimetterà a posto tutto, con la bella stagione" e passare questo messaggio ai clienti che disdicono, e fare offerte di rilancio per il futuro (tipo se il cliente non disdice completamente ma posticipa a qualche mese avrà forti sconti ed altre offerte. Così si combatte, non solo aspettando aiuti da chi aiutare non può perchè incapace.

silvano45

Gio, 05/03/2020 - 17:26

Politici magistrati burocrati consulenti amici degli amici non soffriranno certo,a loro lo stipendio i benefici vari verrà sempre erogato anche se in presenza di manifesta incapacità per fare questo e mantenersi alla grande chiederanno sacrifici e dissangueranno i risparmi e le tasche degli Italiani.

bernardo47

Gio, 05/03/2020 - 17:53

commercianti e non solo loro, hanno ragione. Ma cittadini devono anche stare attenti al morbo! Il governo trovi il modo di dare respiro anche al commercio e ai commercianti....

eccomicisono

Gio, 05/03/2020 - 18:11

Caro risorgeremo, oppure quest’anno andremo tutti in vacanza in Italia, diventeremo un po’ più nazionalisti e faremo girare la nostra economia standocene in Italia, questa sarebbe una via di ripresa, ma sai un selfie dall’Italia sarebbe meno glamour, meno figo etc...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 05/03/2020 - 18:16

@PeccatoOriginale - non fare il solito buffone comunsita. Non offendere le persone che lavorano e vanno i ndifficoltà. FInora, a furia di tasse esose, hanno mantenuto anche parassiti come te.

Robdx

Gio, 05/03/2020 - 18:17

Maurizio magold come dicono i francesi quando l’imposta diventa confiscatoria fanno bene i liberi professionisti ad evadere.Abbassa le tasse e aumenta i controlli,questo fa un governo serio.Giusto per rinfrescare la memoria Salvini aveva abbassato la tassazione su 1 milione di partite iva

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 05/03/2020 - 18:17

@maurizio-macold - quindi tu criminalizzi tutta una categoria? Ringrazia che mantengono i parassiti comunisti come te. Ma come fai ad offendere semrep glò ialtri? Per te sono tutti evasori? Pagassi tu le loro tasse...

necken

Gio, 05/03/2020 - 18:30

i commercianti per natura hanno alti e bassi ...si valutino eventuali fallimenti, cespiti e dichiarazioni IRPEF prima di scucire denaro

tormalinaner

Gio, 05/03/2020 - 19:01

Caro Aleppiu se le partite iva compreso le srl smettessero di pagare le tasse mi dice con che soldi pagano le casse integrazioni che durano anni, i periodi di malattia infiniti, il bonus miliardario all'Ilva di taranto ecc e potrei continuare all'infinito. Non attacchiamoci ad uno scontrino perchè le tasse le paghiamo eccome!

pilandi

Gio, 05/03/2020 - 19:58

E la gente cosa dovrebbe fare? Andare comunque e rischiare? Ma sono scemi?

Ritratto di RedNet

RedNet

Gio, 05/03/2020 - 21:18

E tutto un gioco di Finanza il Virus fa bene a alle LORO TASCE. Gardate il Cambio tra USA/CHINA e UK il bello arriva presto, e' proprio li il problema. E la UE e' legata ad un giunzaglio come un cane e ci fanno fare quello vogliono. SVEGLIA