Coronavirus, la vignetta di Vauro: "Occhio a Salvini..."

Il vignettista se la prende ancora una volta con il leader della Lega, ironizzando sul Covid-19: "La bava è contagiosa…"

Coronavirus, la vignetta di Vauro: "Occhio a Salvini..."

Vauro Senesi trova il modo di ironizzare sul coronavirus mettendoci (ovviamente) Matteo Salvini di mezzo. Ecco sfornata e pubblicata nella "finestrella" della prima pagina del Fatto Quotidiano l'ennesima vignetta contro il segretario della Lega.

Vista l'imperante emergenza del Covid-19 che dopo la Cina sta allertando l'Italia, Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna in primis, il vignettista toscano dedica il disegno al virus cinese e nel farlo, come detto, pensa bene di affiancarci il nome e il cognome, e il volto stilizzato, dell'ex ministro dell'Interno.

Veniamo al contenuto della vignetta. Nella sua "opera" odierna, in bella mostra sul Fatto di oggi in edicola, ecco un Matteo Salvini disegnato che tossisce, starnutisce o sbava, con la saliva che va un po' ovunque, uscendo dalla sua bocca spalancata. A commento del "ritratto" le scritte: "Coronavirus, occhio a Salvini" e "La bava è contagiosa".

L'ultimo prodotto (di satira politica?) della penna notoriamente vicina all'estrema sinistra è stata commentata dal diretto interessato in modo molto secco: "Vauro. A me non fa per niente ridere".

E in effetti sul coronavirus c'è ben poco da scherzare, visto che ci sono nuovi contagi in Liguria – dove è stato registrato il primo caso – oltre a quelli a Firenze e a Palermo, e ai due specializzandi di Milano risultati positivi ai test. Nel dettaglio, sono ventuno le provincie italiane colpite dal Covid-19: in Lombardia, Lodi (101 casi), Cremona (39), Pavia (17), Bergamo (14), Milano (3), Monza Brianza (2), Sondrio (1); in Veneto, Padova (30), Venezia (7), Treviso (1); in Emilia-Romagna, Piacenza (17), Parma (4), Modena (1), Rimini (1); in Piemonte, Torino (3); in Toscana, Firenze (1), Pistoia (1); in Trentino Alto Adige, Bolzano (1); in Sicilia, Palermo (1); nel Lazio, Roma (3). Infine, in aggiunta la Liguria, dove si è in attesa di conoscere la provincia interessata.

Mentre il virus cinese fa litigare governo e opposizione – Salvini e Conte non se le sono mandate a dire, così come il premier con il governatore della Lombardia Attilio Fontana – il consigliere dell'Oms Walter Ricciardi predica calma - "Ridimensionare l'allarme, il 95% guarisce" – anche se ammette che il coronavirus è più letale dell'influenza. Il medico fa sapere inoltre che le mascherine sono inutili per chi è sano e infine che un prezioso alleato contro l'epidemia sarà il caldo in arrivo con la Primavera.