"Dammi il tuo tablet", poi tenta di violentarla: è caccia a uno straniero

Paura in pieno centro a Ventimiglia dove uno straniero ha prima tentato di derubare e poi di violentare una giovane bulgara. È fuggito dopo averle sfilato i pantaloni

Non bastava il tentativo di rapina, ha anche provato a stuprarla e soltanto le sue urla di disperazione, che hanno svegliato il vicinato, sono valse a scongiurare la violenza sessuale.

L'aggressione si è consumata, la scorsa notte, in vico San Nicola, nel pieno centro di Ventimiglia, in provincia di Imperia, dove uno straniero - del quale non si conosce ancora la nazionalità - ha incrociato per strada una giovane bulgara. Fosse stato di giorno, probabilmente il tutto si sarebbe risolto col solito volgare apprezzamento. Ma alle 2.30, quando in giro non c'è più nessuno, o quasi, le brutte idee prendono il sopravvento.

Lo straniero si è subito messo di traverso alla donna: una senza tetto, che si accingeva a trascorrere la nottata all'addiaccio, stesa su un giaciglio di fortuna. Da quanto finora ricostruito dai carabinieri, il migrante avrebbe in un primo tempo cercato di rapinarla del tablet. Quindi, è passato alle vie di fatto. Dopo averla picchiata è riuscito, con violenza, a sfilarle i pantaloni e lo stupro è stato evitato per un soffio.

La giovane ha cominciato a gridare con tutte le sue forze e, oltre ai vicini che si sono affacciati dalla finestra, svegliati di soprassalto, è intervenuto anche un uomo, che ha rincorso lo straniero per alcune centinaia di metri. Quest'ultimo, però, alla fine ha avuto il sopravvento. È riuscito a disperdersi nella zona della stazione ed ora i militari stanno acquisendo i filmati di tutte le telecamere di video sorveglianza della zona, nella speranza di tracciare un identikit dello straniero. La giovane è stata successivamente portata al pronto soccorso dell'ospedale di Bordighera, dove i medici le hanno diagnosticato un cervicalgia post traumatica.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

maurizio50

Sab, 03/02/2018 - 15:40

Dedicato a Saviano e compari!!!!!!!!!!!

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 03/02/2018 - 17:07

Savianuzzo, nulla da dire?

Ritratto di karmine56

karmine56

Sab, 03/02/2018 - 20:24

Maurizio e tomari, è un compagno che sbaglia.

mariod6

Sab, 03/02/2018 - 20:56

E poi ci si scandalizza per quello di Macerata che va in giro sparando ai "colored" !!!

Reip

Sab, 03/02/2018 - 20:59

Ancora? A quando la guerra civile? Quando si inizierà con le ronde? Quando si apre la stagione della “caccia all’africano”? Questo è quello che vuole la sinistra, che permette quotidianamente l’ingresso di migliaia di finti profughi clandestini! La sinistra vuole la guerra civile! E l’avra! Mi auguro tuttavia però che il popolo si rivolti in particolare contro CHI al governo ha permesso questo disastro!

Tarantasio

Dom, 04/02/2018 - 00:26

ALLARME GENERALE DELINQUENZA...