Cronache

Bergoglio chiama il mondo contemporaneo alla santità

Papa Bergoglio ha scritto la sua terza esortazione apostolica. Il testo verrà presentato il prossimo lunedì. Ecco alcune anticipazioni

Foto d'archivio (2016)
Foto d'archivio (2016)

Il Vaticano ha annunciato che il prossimo 9 aprile verrà presentata la nuova esortazione apostolica di papa Bergoglio. Dopo Evangelium Gaudium e Amoris Laetitia, ecco Gaudete ex Exsultate.

Il terzo testo esortativo del pontefice argentino verterà sul tema della santità nel mondo contemporaneo. La sala stampa della Santa Sede ha comunicato che alla conferenza di presentazione, che è prevista per le 12.15 del giorno indicato, prenderanno parte monsignor Angelo De Donatis, cioè il vicario di Jorge Mario Bergoglio per la diocesi di Roma, il giornalista Gianni Valente e Paola Bignardi dell'Azione Cattolica.

Papa Francesco ha così deciso di chiamare il mondo contemporaneo alla santità specificando che l'essere e il divenire santi non sono vicende e qualità spirituali riservate ai supererori. La notizia della pubblicazione di un nuovo documento era nell'aria da qualche settimana. Durante la presentazione di "Tutti gli uomini di Francesco", un libro del giornalista Fabio Marchese Ragona sui nuovi porporati elevati da Bergoglio, il cardinal Oscar Maradiaga aveva accennato all'imminente uscita dell'esortazione: "Ho sentito appena appena una voce lontana che dice che il Papa sta preparando un bel documento sulla santità. Siamo tutti chiamati alla santità, se non ascoltiamo questa chiamata la riforma non va", aveva detto il porporato honduregno.

La santità, secondo quanto dichiarato più volte e in più circostanze dal papa, è relativa alla "vocazione universale" e riguarda la "gioia". Gli uomini comuni saranno quindi chiamati a farsi "trasmettere" la santità da Dio. Nel luglio del 2017, Francesco ha parlato anche di "offrire la vita" per il prossimo come qualità utile per giungere alla beatificazione nel motu proprio "Maiorem hac dilectionem". Il papa della Chiesa cattolica sfida la modernità laicista richiamando alla santità. Un termine per cui non esistono sinonimi.

Commenti