Fontana: "Una mia collaboratrice positiva al Coronavirus. Mi metto in isolamento"

L'annuncio del governatore della Regione

Fontana: "Una mia collaboratrice positiva al Coronavirus. Mi metto in isolamento"

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, è negativo al test per il coronavirus, ma "da oggi qualcosa cambierà. Anch'io mi atterrò a quelle che sono le prescrizioni date dall'Istituto Superiore di Sanità, quindi per due settimane cercherò di vivere in una sorta di autoisolamento che preservi le persone che mi circondano, che vivono con me e che lavorano con me". Lo ha detto lo stesso Fontana in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook dopo che una sua collaboratrice è risultata positiva al coronavirus.

"Volevo dirvi che sembra che hanno accertato che purtroppo una mia stretta collaboratrice ha contratto il virus. Si tratta di una persona che stimo e che mia aiuta tantissimo." Lo detto il presidente della Regione Attilio Fontana in diretta Facebook, dopo aver annullato la conferenza stampa di questo pomeriggio a Palazzo Lombardia per fare il punto sulla diffusione del coronavirus. "Di conseguenza io e tutta la mia squadra, i miei collaboratori, gli assessore che hanno avuto a che fare con il nucleo che si sta occupando della emergenza di questa infezioni siamo stati sottoposti al test. Per ora non ho contratto l'infezione come nessuna delle persone che si sono sottoposte al test: possiamo continuare a lavorare e a dedicarci alla battaglia che stiamo combattendo per interrompere la diffusione del virus. Da oggi qualcosa cambierà perchè pure io mi atterrò a quelle che sono le disposizioni dell'Istituto Superiore di Sanità per cui per due settimane vivrò in una sorta di auto quarantena. Oggi ho già passato la giornata indossando la mascherina e continuerò a farlo nei prossimi giorni."