Ha abusato 270 bambini: pedofilo colombiano condannato a 60 anni di galera

Juan Carlos Sánchez Latorre, 40 anni, adescava le sue giovani vittime su Internet: usava lo pseudonimo di «Lupo Cattivo» per condividere online immagini e video degli abusi

Il pedofilo Juan Carlos Sánchez Latorre, 40 anni, adescava le sue giovani vittime online: usava lo pseudonimo di "Lupo Cattivo"” per condividere sul web immagini e video degli abusi sui bambini.

Il mostro ha commesso le violenze tra il 2007 e il 2008: individuava le sue vittime online e dava loro appuntamento nei centri commerciali, offrendo loro denaro in cambio di rapporti sessuali: se rifiutavano, i ragazzini - dagli 8 ai 14 anni - venivano aggrediti.

Le autorità ritengono che l’uomo abbia commesso altri reati in Venezuela prima di essere arrestato a Maracaibo e dunque estradato in Colombia nel settembre 2018. Durante il processo, Latorre si è dichiarato colpevole: il Tribunale colombiano di Baranquilla lo ha ritenuto responsabile di abusi sessuali su 276 bambini e lo ha condannato a 60 anni di galera.

FanPage scrive che secondo i media locali, una delle sue ultime vittime sarebbe stata una bambina di appena 14 mesi. Un orrore indicibile.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 14/02/2019 - 17:06

La pena corretta sarebbe stata 270 anni. Almeno uno a bambino!