"Ho trovato un topo nel pollo fritto"

La denuncia su Facebook: "Ecco cosa c'era nella confezione da asporto". Ma la catena Kfc smentisce tutto

Ha comprato del pollo fritto da asporto nella famosa catena americana Kfc. Ma quando è tornato a casa e ha aperto la sua confezione ha trovato quello che di certo del pollo non aveva la forma.

È successo a Wilmington, in California, dove Devorise Dixon ha immediatamente denunciato l'accaduto su Facebook con foto e video, prima di congelare il "pezzo" incriminato in attesa di ulteriori accertamenti.

"Come ho dato un morso ho notato che quel pezzo era duro e gommoso", ha raccontato sul social, "Quindi ho cercato di capire cosa ci fosse nell’impanatura e ho notato che la carne aveva la forma di un topo con la coda... Ho avuto i brividi. Mi sento strano da allora. Ho deciso di rivolgermi al mio avvocato, voglio stare tranquillo quando vado a mangiare al fast food!".

Accuse respinte dalla catena di fast food: "Non è stata trovata alcuna prova a sostegno delle affermazioni", dicono da Kfc, sostenendo che c'è stata anche un'inchiesta ad hoc, "La sicurezza alimentare è la nostra massima priorità in tutto il mondo e prendiamo accuse di questo tipo molto sul serio". Che si tratti solo di un pezzo di pollo dalla casuale forma di topo?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.