I segreti del sistema "Vergilius": così su strade extraurbane arrivano le multe

In un video, la spiegazione del sistema funzionante sui tratti extraurbani. Ecco come fa a calcolare la velocità per fare le multe. E dove è posizionato

Forse sconosciuto a molti degli automobilisti, che già vivono con l'incubo di Autovelox e sistema Tutor. Vergilius è il sistema attivo in particolar modo in alcuni tratti della rete extraurbana, e ha permesso alla polizia di estendere i controlli già avviato con Tutor anche in zone stradali ad alto livello di incidenti.

Il funzionamento pratico è simile a quello di Tutor. Quando la nostra auto oltrepassa i piloni su cui sono montate le telecamere, radar e telecamere registrano il nostro passaggio. L'unità di elaborazione locale, invece, ha a disposizione gli strumenti per il riconoscimento delle targhe, la registrazione delle immagini e la sincronizzazione dell'orario di passaggio. Il secondo momento della rilevazione avviene dopo il passaggio sotto la seconda colonnetta con le telecamere. Il sistema registra nuovamente il passaggio dell'auto, compara le targhe e registra la media di velocità in quel breve tratto. Se si è superato il limite, scatta la multa (guarda qui il video).

Non lo troverete - tranne una eccezione - in autostrada, dove campeggia già il Tutor. Ma sulle strade extraurbane (statali e superstrade). Dove precisamente? Il sito della Polizia di Stato lo precisa: "SS1 Aurelia, nei pressi della Capitale,ai chilometri 11+950, 15+700 e 23+500; SS 7 quarter Domitiana, ai chilometri 44+500 e 54+300; SS 309 Romea, ai chilometri 1+680 e 7+080; SS145 Var Sorrentina - galleria Santa Maria di Pozzano, ai chilometri 0,00 e 5+100. Inoltre, è attivo anche sull'autostrada A/3 Salerno - Reggio Calabria. 12/08/2014.

Commenti

autorotisserie@...

Ven, 11/09/2015 - 10:50

RAPINA CONTINUA, SCHEDATURA PERPETUA W , LA DEMOCRAZIA, E' ANDATA A FARSI FFFFOTTTEREEEEEEEEEEEEEEE

Noidi

Ven, 11/09/2015 - 11:15

@autorotisserie@...: Lei ha perfettamente ragione, che schifo. Ora non si può viaggiare come si vuole in barba alle regole del codice della strada. Proprio uno schifo, di questo passo faranno la multa anche a quelli che guidano con il cellulare all'orecchio o senza cintura. Di questo passo diventiamo un paese nolrmale, proprio uno schifo.

vinvince

Ven, 11/09/2015 - 11:48

... perché nella tanto discussa Germania i limiti in autostrada non ci sono o quasi .. non si spendono tutti questi soldi in attrezzature che vanno cambiate o aggiornate di continuo ... chi vuole e autorizza in Italia tutto questo ? Se ne può conoscere l'area politica ?

vinvince

Ven, 11/09/2015 - 11:51

... dimenticavo !!! Perché, sempre in Germania, le autostrade sono gratuite e in Italia costano più della benzina che tra l'altro è carissima ??? Chi vuole tutto questo ??? Se ne può conoscere anche qui l'area politica ?

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Ven, 11/09/2015 - 12:02

Sempre e solo la velocità. Ma le gomme, i freni, le luci, gli assetti, i taroccamenti, le emissioni, il carico, le distanze di sicurezza, chi li controlla? Non ho mai visto una pattuglia usare un opacimetro, per dirne una, o uno spessimetro. Tolta la velocità, si può continuare a fare pericolosamente quello che si vuole, alla faccia di Noidi. Il paese normale da lui evocato guarda veramente la sicurezza (che non passa solamente attraverso limiti di velocità talvolta surreali), e non si limita a studiare modo di fare cassa.

Boxster65

Ven, 11/09/2015 - 12:12

Sono d'accordo con questi sistemi che calcolano la velocità media a patto che siano affidabili come sistemi di taratura delle apparecchiature.

Noidi

Ven, 11/09/2015 - 12:19

@vinvince: Lei provi a superare i limiti di velocità in Germania poi ne riparliamo. Vediamo quanto ci mettono a farLe la multa (molto poco). @OKprezzogiusto: Infatti ho messo anche altre infrazioni al codice della strada. Io quando viaggio in Italia mi stupisco se trovo qualcuno che rispetta il codice della strada (no cellulare, fari accesi, cintura di sicurezza allacciata, etc.). Qui in Germania oltre a controllare la velocità controllano anche le gomme, se si ha il giubbetto catarinfrangente, il triangolo, e la scatola del pronto soccorso. In Italia se facessero questi controlli ritirerebbero la patente al 90% degli automibilisti controllati.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Ven, 11/09/2015 - 12:30

Il vero scandalo non è costituito dai sistemi di controllo, ma da limiti di velocità spesso ridicoli, applicati in zone ove non hanno alcun senso se non quello di rubare quattrini alla gente.

Libertà75

Ven, 11/09/2015 - 12:30

@vinvince, lei per cosa ha votato al referendum sul nucleare? Noi siamo petrolio dipendenti per la produzione di corrente elettrica e questo spinge la politica a mantenere i limiti di velocità a 130 anche in tratti sicuri a 150 e oltre (in Germania hanno autostrade di qualità inferiori rispetto a quelle del nord Italia). Correre in auto inquina e consuma petrolio peggiorando anche la nostra bilancia commerciale. Per il costo del pedaggio, chi ha privatizzato le autostrade? il centrosinistra, quindi ha la sua risposta! Tra il resto le autostrade dovrebbero essere di proprietà pubblica locale, visto che il costo ambientale vero (inquinamento) è a carico dei residenti.

Mizar00

Ven, 11/09/2015 - 12:45

Da quello che vedo ogni giorno, una multa per eccesso di velocità non sarà mai di troppo..

Ritratto di SAXO

SAXO

Ven, 11/09/2015 - 13:07

parassiti di m.......

Ritratto di SAXO

SAXO

Ven, 11/09/2015 - 13:14

noidi viene pagato dalla confraternita farisea ,per propagandare la loro politica falsamente democratica ,passandosi per un ottimo e idale cittadino, ligio a tutti i doveri e pronto a morire in nome di un occidente superregolato.Falsi ipocriti,quello che volete e depredare ,fottere,ridurre la gente come mucche da mungere, finche danno latte.

Ritratto di SAXO

SAXO

Ven, 11/09/2015 - 13:22

QUANTI FURTI SONO STATI ESEGUITI CON RADAR MESSI AI CROCIVIA DI STRADE URBANE,TARATI MALE,PER DEPREDARE I CITTADINIV VI RICORDATE QUALCHE ANNO FA A COLOGNO MONZESE QUANTE MULTE APPLICATE ILLEGALMENTE PER (SFAMARE? )IL MANIPOLO DI POLITICANTI FARISEI CRIMINALI LOCALI.MULTE POI CANCELLATE DA UNA SENTENZA DEL TRIBUNALE ,PER ANOMALO FUNZIONAMENTO DEI RADAR.criminali ,predatori.

vinvince

Ven, 11/09/2015 - 13:54

.... voglio ricordare che aziende costruttrici di radar erano o forse sono a percentuale con gli incassi delle multe delle municipalità che li adoperano. Secondo voi come vengono tarati questi radar ? Vogliamo parlare della durata del giallo in certi semafori ?

G+Max

Ven, 11/09/2015 - 15:23

Non sono mai chiari i limiti di velocità da tenere nelle tratte interessate dai controlli

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 11/09/2015 - 16:00

Mi auguro che ci siano anche efficaci sistemi di controllo e verifica "anti taroccco" della strumentazione visto che in passato i mezzi elettronici sono stati usati e abusati per fare cassa a P. A. e gestori dei servizi.

Rossana Rossi

Ven, 11/09/2015 - 16:50

Ha ragione Oldpeterjazz...........

Ritratto di pedralb

pedralb

Ven, 11/09/2015 - 16:53

@Noiadi....non ti sei mai chiesto perchè ste minchiate non le fanno sotto una certa latitudine..perchè al sud circola un fottio di inquinantissime auto Euro 0 senza alcuna revisione.. perchè al sud assicurazioni e casco sono un optional. Ecco in questo paese di mer*a sono disposto ad accettare tutto... quando però verrà fatto rispettare con la medesima modalità sull' inetro territorio....altrimenti mi sentirei cxxxxxxe.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Ven, 11/09/2015 - 18:56

...diciamo che in Germania le autostrade non hanno pedaggio x i veicoli inferiori alle 3,5 tonnellate...detto questo a qualcuno che pensa di saperla lunga dico che la velocità di 130 km/h è ridicola in quanto la possono raggiungere anche gli autocarri di 35 quintali e i mezzi pesanti quali autoarticolati e autotreni sino ai 90 km/h....una vettura con tutti gli equipaggiamenti di sicurezza che possiede potrebbe andare tranquillamente sino ai 150 km/h...sicurezza appunto che le strade italiane non hanno e che x esse i tragici incidenti nella maggior parte sono da attribuire...invece lo stato che cosa ti propina...tutor,autovelox e sxxxxxxxe varie che non servono a far si di diminuire gli incidenti con relativi feriti o morti ma solo a riempire le finanze....questo è il vero problema.