Ikea, dopo i mobili ecco gli hotel

Gli svedesi hanno in mente di espandersi, creando una serie di alberghi in tutta Europa. Il primo nel 2014

Ikea, dopo i mobili ecco gli hotel

E se l'Ikea oltre a fare mobili, pensasse pure a garantirvi comodi soggiorni a un prezzo abbordabile? L'idea non è troppo raminga. La catena di mobili svedese ci sta pensando seriamente. In non molto tempo potremmo trascorre le nostre vacanze in alberghi firmati Ikea.

Se saranno rispettati i tempi annunciati da Inter Ikea, compagnia proprietaria del marchio, entro il 2014 potremmo assistere alla nascita del primo hotel low budget di una catena che dovrebbe arrivare a coprire un totale di 100 località, dislocate su tutto il Vecchio Continente.

Attenzione però, gli alberghi non si chiameranno Ikea. E a sentire Harald Muller non avranno neppure mobili Ikea all'interno. E allora cos'avranno in comune con la catena di mobili montateli-da-solo? A quanto pare solo la filosofia di fondo, quell'idea di "buona qualità a un prezzo ragionevole" che è poi quella che guida la produzione di Ikea. L'operazione, secondo Sevenska Dagbladet, varrà 1,2 miliardi di euro. Ancora nessuna conferma ufficiale da parte di Ikea.

Commenti

Grazie per il tuo commento