Incidente sulla A21, ragazza di 22 anni si schianta contro guard rail

Una ragazza di 22 anni è morta in un tragico incidente stradale sulla A21. La giovane si è schiantata contro il guardrail finendo poi per essere travolta da un Bmw sull'altra corsia. Inutile i tentativi di rianimazione da parte del 118, la giovane è morta su colpo

Si è schiantata contro il guard rail a bordo della Peugeot di cui era alla guida: l'impatto le è stato fatale. Così Valentina Zaia, ragazza cilena di 22 anni residente a Piacenza, è morta in circostanze a dir poco drammatiche nella notte di giovedì 23 dicembre.

Il terribile incidente si è verificato poco dopo le 9 di sera sull'autostrada A21, all'altezza di Caorso, in provincia di Piacenza. La giovane stava rincasando dal lavoro – era addetta alla ristorazione in una catena di fast food – quando ha impattato violentemente contro lo spartitraffico centrale dell'autostrada. Stando ad una prima ricostruzione del sinistro, la 22enne si era allontanata soltando di pochi metri dall'uscita di Caorso, in direzione Piacenza. Per ragioni ancora da accertare, avrebbe perso il controllo della propria vettura finendo contro il guard rail. A seguito dello schianto, l'auto sarebbe rimbalzata nella prima corsia della carreggiata finendo poi per essere travolta da una Bmw nella manciata di secondi successivi. Dunque, la ragazza sarebbe sbalzata fuori dall'abitacolo della sua Peugeot salvo poi cadere riversa sull'asfalto: un volo fatale, lungo ben cinque metri. Alcuni passanti hanno allertato immediatamente i soccorsi ma a nulla sono valsi i tentativi di salvare la vita da parte del personale del 118 (le manovre di rianimazione si sarebbero protratte per più di mezz'ora), la ragazza è deceduta su colpo. Sul posto, sono sopraggiunte un'auto medica e un'ambulanza da Monticelli e Cremona, non c'è stato modo di rianimarla. Nello scontro è morto anche il cagnolino con cui viaggiava. La bestiola è stata recuperata dalle guardie zoofile di "Fare Ambiente" e trasportata presso la vicina clinica veterinaria ma le lesioni riportate nello schianto si sono rivelate irreversibili. Non è sopravvissuto alla morte.

Resta ancora da chiarire la dinamica dell'incidente. Secondo quanto riporta Il Piacenza, sarebbero due le ipotesi al vaglio degli inquirenti. Nel primo caso, Valentina sarebbe uscita dall'auto dopo aver impattato contro il guard rail finendo per poi essere travolta dal Bmw; nel secondo che sia sbalzata fuori dalla sua Peugeot dopo lo schianto con il veicolo di grossa cilindrata. Ad ogni modo, saranno solo le registrazioni delle telecamere di sorveglianza e gli esami autoptici sul corpo della ragazza a dettagliare il sinistro. La salma della 22enne si trova all'istituto di Medicina Legale come da disposizione del procuratore Ornella Chicca che sta lavorando alle investigazioni. Nei prossimi giorni, esami tecnici verrano eseguiti su entrambe le auto coinvolte nell'impatto.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.