Incinta e positiva al Covid, muore giovane mamma. Non era vaccinata

I neonati sono nati prematuri e positivi al Covid. La mamma non ce l'ha fatta

Incinta e positiva al Covid, muore giovane mamma. Non era vaccinata

Muore a Napoli una donna di 31 anni di nome Alessandra De Rosa dopo aver contratto il Covid. La giovane originaria di Arzano, provincia di Napoli, non si era vaccinata. Si è ammalta mentre portava avanti la gravidanza di due gemellini.

Madre di altri 3 figli è finita in terapia intensiva a metà ottobre al Policlinico di Napoli. Le sue condizioni sono peggiorate molto rapidamente, a tal punto da doverla sedare. I medici hanno affidato la sua respirazione interamente alle macchine sperando che le cure e il tempo permettessero al suo sistema respiratorio di riprendersi. Così purtroppo non è stato tanto che sono stati costretti a far nascere prematuramente i bambini.

Anche i gemellini appena nati sono risultati positivi al Covid; fortunatamente non presentano sintomi. Al momento le loro condizioni di salute sono discrete nonostante, come riportano i siti locali, appena partoriti pesassero meno di un chilo.

La mamma però non ce l'ha fatta. Ha dato la notizia della sua scomparsa il marito di nome Massimo tramite uno straziante post su Facebook in cui però la ricorda con grande dolcezza: "Il destino ha voluto così. Così crudelmente feroce, ti ha strappato dalle mie braccia. Sarò eternamente orgoglioso di te, della donna che eri. Sei stata una mamma esemplare e una moglie perfetta. E' solo un arrivederci - scrive l'uomo e conclude - Ti amerò per tutto il resto della mia vita". Il tragico annuncio ha scosso la comunità cittadina dove erano conosciuti, benvoluti e soprattutto ammirati per l'unità della loro famiglia e per la loro dedizione al lavoro. Lei e il marito, infatti, condividevano oltre che l'amore e la famiglia anche l'attività. Avevano una piccolo laboratorio in cui realizzavano torte di pasta da zucchero.

Sono migliaia i messaggi di supporto all'uomo rimasto solo con 5 figli. Dolore e incredulità è ciò che traspare sui social, in particolare nei gruppi legati al territorio. Si sono tenuti oggi i funerali presso la chiesa del Sacro Cuore di Arzano.

Commenti