Da Islamitalia.it gli auguri di Natale che (non) ti aspetti

Sul sito italiano ufficiale della religione musulmana si leggono parole di conciliazione: "Possiamo tranquillamente sederci, festeggiare e mangiare insieme ad amici e parenti cristiani. Isolarsi non porta a nulla, se non al contrasto"

A Natale siamo tutti più buoni. Un luogo comune conosciuto anche tra le fila dell'Islam moderato. Nella homepage di Islamitalia.it, il sito italiano ufficiale della religione musulmana illustrata ai naviganti dal punto di vista accademico, si legge che "fare gli auguri di Natale non solo non è haram (proibito), ma rappresenta un atto di rispetto e di benevolenza verso i nostri fratelli cristiani e verso il nostro profeta Gesù". Un messaggio conciliante e in netta controtendenza rispetto agli spot d'odio lanciati continuamente dai terroristi dell'Isis, pronti a colpire durante le festività.

"Ciò che sta alla base delle azioni del fedele musulmano sono le intenzioni - continua il post - se le intenzioni sono benevoli e conformi a un'etica islamica non vi è alcun motivo di porre dei freni e contraccambiare un gesto come quello degli auguri, anche se non risulta propriamente una festa della propria fede. Dopotutto, anche moltissimi cristiani, atei o altro ci augurano ogni bene in occasione delle festività islamiche". Insomma, le polemiche sul presepe e il crocifisso nelle scuole sembrano lontani anni luce.

Il commento termina così: "Se siamo pienamente coscienti del nostro cammino spirituale nell'Islam e restiamo nell'halal, nel lecito, possiamo tranquillamente sederci, festeggiare e mangiare insieme ad amici e parenti cristiani e atei che siano, in quanto le nostre intenzioni sono mosse dalla nostra coscienza e sono rivolte allo star bene, a dar del bene anche con la propria presenza cara a familiari e amici. Isolarsi non porta a nulla, se non al contrasto". Parole sincere o diplomatiche? Sul web in molti se lo stanno chiedendo. Del resto, che a Natale siamo tutti più buoni è soltanto un luogo comune.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ziobeppe1951

Dom, 06/12/2015 - 13:42

Parole diplomatiche? Direi una presa x il culo

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 06/12/2015 - 14:51

lénnesima provocazione, eterna presa per culo, provate a chiedere ad un musulmano se trova differenze tra corano, bibbia nuovo testamento e non solo, avrete una risposta molto diplomatica a loro esclusivo favore

agosvac

Dom, 06/12/2015 - 15:06

Spero che chi ha scritto queste cose sia sincero. Del resto anche l'Islam sostiene che Dio è uno ed uno solo. Pertanto essendoci un unico Dio, cambia solo il nome. Il problema è: queste parole vengono dal loro cuore oppure sono solo espressioni politiche???

vince50

Dom, 06/12/2015 - 15:25

Siamo invitati in casa nostra insomma,e con tanta cortesia ci permettono di scambiarci gli auguri.Grazie per questo,nel caso la nostra cultura i nostri usi e costumi vi dessero fastidio,ne faremo volentieri a meno mi sembra un atto dovuto.

Paolino Pierino

Dom, 06/12/2015 - 15:41

Una presa in giro Ritornino tutti da dove sono venuti Allora festeggeremmo un BUON NATALE

Totonno58

Dom, 06/12/2015 - 16:11

Perchè sarebbero auguri che non ti aspetti?!?

Ritratto di Riky65

Riky65

Dom, 06/12/2015 - 16:21

Dobbiamo chiedere loro il permesso per potere festeggiare il Natale???? E loro bontà loro ci permettono di farci gli auguri??? Povera italietta che fu ...vigliacchi che non siamo altro ,coniglioni con la testa sotto il cuscino del buonismo,struzzi con il capo sottoterra ma con il sedere ben in vista di qualche idiota di fede diversa della nostra che ci prenderà sicuramente a pedate nel sedere!!!!

Solist

Dom, 06/12/2015 - 16:26

pian piano stanno diventando un esercito, quando arriverà la parola d'ordine non avremo scampo! se pensiamo che a parigi son bastati 7-8 terroristi per mettere a ferro e fuoco la città non voglio pensare a cosa potrebbe essere con migliaia di malati liberi di armarsi e di muoversi come vogliono! una cosa è certa, chi ha permesso questo non la farà franca

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Dom, 06/12/2015 - 16:39

Spero che siano parole sincere, ma per giudicare aspetto che siano seguite dai fatti. Ho invece una curiosità: se la foto non è un fotomontaggio, perché devono recitare la loro preghiera cul-in-aria davanti al Duomo di Milano? Forse, se mi inginocchiassi e facessi il segno della croce davanti a una moschea, "se farebbero rode er chiccherone".

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 06/12/2015 - 17:55

IPOCRISIA fine a se stessa,per continuare a mantenere alto,il rapporto fra richieste e concessioni in loro favore!!!@ziobeppe1951:....ecco,lei ha riassunto all'osso il tema....@agosvac:...lei ha ancora dubbi?@Paolino Pierino:...concordo!

aitanhouse

Dom, 06/12/2015 - 18:01

se questo basta per accontentare un popolo di babbei che dalla sua classe politica ha sempre sentito parlare di laicità, proprio quella laicità che ha inseguito nascondendosi sotto le toghe dei preti per dare vita alla più spudorata ed ipocrita associazione denominata cattocomunismo,allora va tutto bene ed il ragionamento fila liscio: se un popolo si è lasciato prendere per il cxxx da governanti falsi e bugiardi, perchè non ritentare con parole di amicizia....

routier

Dom, 06/12/2015 - 18:06

Per farci reciprocamente gli Auguri di Buon Natale non abbiamo bisogno del "Nihil obstat quominus imprimatur" della comunità islamica. Comunque GRAZIE.

Happy1937

Dom, 06/12/2015 - 18:08

Come mai quando vengono alla televisione la stragrande maggioranza di loro a domanda precisa rispondono con lunghe filippiche, ma non evitano chiare condanne?

VittorioMar

Dom, 06/12/2015 - 18:22

...in genere si "DICE" una cosa ma si "PENSA" altro....

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Dom, 06/12/2015 - 18:55

"....rappresenta un atto di rispetto e di benevolenza verso i nostri fratelli cristiani e verso il nostro profeta Gesù"; cari (si fa x dire) islamici, solo voi create problemi e non solo a livello religioso....non aggiungo altro....x il SANTO Natale siamo tutti buoni

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 06/12/2015 - 19:13

un mio amico essendo solo ha invitato un bel cappone per passare il Buon Natale. Non so l'amicizia che ci sia.

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 06/12/2015 - 19:34

e´nel loro stile, prima di sgozzarti , ti fanno gli auguri, diffida di ogni musulmano , in quanto la sua religione impone obbedienza cieca inapellabbile, quando riceve un ordine

Ritratto di Giano

Giano

Dom, 06/12/2015 - 20:42

Si chiama dissimulazione, ma noi continuiamo a far finta di non saperlo.

adobrax

Dom, 06/12/2015 - 23:38

Taqiyya, solo questo.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 07/12/2015 - 00:07

Su ogni tavola sincera si mangia lasagna e beve barbera. chi non può avanza.

istituto

Lun, 07/12/2015 - 08:08

"Fare gli auguri ai "fratelli" cristiani rappresenta un atto di BENEVOLENZA..." Lapsus freudiano...un atto di BENEVOLENZA...cioè ci trattano dall'alto in basso in CASA NOSTRA(La benevolenza si esercita verso gli inferiori ed i poveracci...) E poi cosa é questo "fratelli cristiani" ? Non c'è forse scritto sul corano che tutti i non musulmani sono infedeli ?....ma lo conoscete il Corano o lo modificate quando vi fa COMODO ?

Prameri

Lun, 07/12/2015 - 09:02

Pace in armi pronte con l'Islam. Solo a provocazione armata si risponde con atti di guerra. Ma se l'Islam saluta e fa un buon Augurio, per di più di Buon Natale che accomuna, rispondiamo con un sincero Buon Natale a tutti.

Ritratto di allecarlo

allecarlo

Lun, 07/12/2015 - 11:10

Faccio volentieri a meno dei falsi auguri di questi viscidi bugiardi!!

heidiforking

Lun, 07/12/2015 - 11:16

Nè uno nè l'altro sono falsità per il loro tornaconto !!!

Ritratto di il navigante

il navigante

Lun, 07/12/2015 - 11:20

Benvengano questi messaggi di "pacifica convivenza", perché rifiutarli? Buon Natale.

Ritratto di semovente

semovente

Lun, 07/12/2015 - 12:11

Non abbiamo bisogno della loro autorizzazione. Piuttosto, se sono moderati facciano la guerra a quella massa di delinquenti tagliagole.

Ritratto di Chichi

Chichi

Lun, 07/12/2015 - 20:24

Non so se quelle precisazioni siano dettate da opportunismo. In se stesse sono indicazioni morali formulate in modo logico e razionale. Non ci sono dettami morali o etici, se irrazionali. – Già san Paolo poteva dire ai cristiani del suo tempo, e parlava dell’assenso della fede: «rationabile obsequium vestrum». – Molti islamici in Italia ne terranno conto. Non piacerà ai laicisti e ai materialisti atei, Gente che, da molto prima del problema Islam in Italia ed Europa, vede simboli e usanze cristiane come fumo negli occhi; soprattutto crocifisso e presepe. – la loro «razionalità» nasce da «l’età dei lumi» decapitata dalla ghigliottina e ulteriormente violentata dal marxismo – Quest’uscita d’islamitalia,it ha tolto loro l’alibi dell’offesa alla sensibilità di altre religioni.