Malati in rivolta contro il niqab Ma l'ospedale difende l'islamica

A Mestre pazienti infuriati contro il niqab di una musulmana. L'ospedale difende la donna anche se il velo integrale è fuori legge

"Non può stare qui vestita così". E ancora: "È contro la legge". All'Ospedale dell'Angelo di Mestre è esploso il terrore quando una musulmana, completamente bardata nel suo niqab, si è presentata per fare gli esami del sangue. La paura ha presto ceduto il passo alla rabbia. In molti hanno iniziato a strattonare la donna per cacciarla dal centro prelievi. Per riportare la calma in corsia sono dovuti intervenire gli operatori dell'ospedale.

Venerdì mattina, come racconta oggi il Gazzettino, una musulmana si è presentata al centro prelievi dell'ospedale di Mestre. La donna indossava il velo islamico integrale: il niqab la ricopriva interamente. Del viso erano appena visibili gli occhi, niente di più. Appena è entrata i pazienti in attesa del proprio turno all'Ospedale dell'Angelo si sono voltati, spaventati, a guardare l'islamica che ha fatto finta di nulla. "Prima c’è stata sorpresa - si legge sul Gazzentino - poi crescente preoccupazione".

In sala c'era almeno una cinquantina di persone. La maggior parte di questi erano anziani che, dopo i primi momenti di sbigottimento, hanno deciso di manifestare apertamente la propria paura e la propria rabbia. "Non può entrare in ospedale vestita così", hanno urlato i più contendo alla donna il velo integrale. "Per riportare la calma - spiega ancora il Gazzettino - sono dovuti intervenire gli operatori". La donna è così potuta rimanere col niqab, in ospedale, anche se questo è vietato dalla legge.

Commenti

lavieenrose

Mer, 21/09/2016 - 11:18

Ma si vergognino gli operastori dellì'ospedale, dovevano piuttosto mettere gentilmente alla porta la niquabbata se rifiutasva di togliersi il velo.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 21/09/2016 - 11:27

Buono a sapersi. Ai prossimi controlli i pazienti maschi potranno presentarsi col costume di Batman.

justic2015

Mer, 21/09/2016 - 11:27

Andate nel loro paese in minigonna senza velo vediamo come si comportano queste risorse se permettono tutto questo ,ormai il popolo italioto e un popolo di rimmolliti e va benecosi.

Fjr

Mer, 21/09/2016 - 11:28

Per legge chiunque entri in un'ospedale o in PS non deve indossare caschi passamontagna e tendoni ,evidentemente questa legge vale solo per gli italiani, quindi bene hanno fatto quei pazienti a incaxxarsi è una questione di sicurezza, altrimenti il prelievo te lo fai fare a casa così puoi tenerti il tendone in testa e nessuno ti dice niente

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 21/09/2016 - 11:28

Se fosse stato uno sgarro verso la legge di un italiano le toghe e le forze dell'ordine sarebbero intervenute subito per una condanna esemplare.Se fossimo ai tempi di Collodi sicuramente il suo Pinocchio lo avrebbe collocato in itaglia.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 21/09/2016 - 11:30

L'Ospedale è una "struttura pubblica",quindi con "dipendenti pubblici"....gli "ALTRI" non contano niente!!!Comunque sia anche io ,recentemente,in un NOTO supermercato,svoltando una corsia(ero in compagnia di mia figlia),mi sono trovato davanti,con un certo spavento(sopratutto mia figlia...),due TIPE,bardate in questo stesso modo...Mi sono recato al "punto assistenza",ho reclamato,..."abbiamo chiamato i Carabinieri",....Sono rimasto in attesa,il personale del supermercato,addetto alla "sicurezza",passeggiava come al solito(vedendole e facendo finta di....),Carabinieri?...Nisba!,.....e quelle con il loro seguito,se ne sono andate da sole.....!!!E' inutile,se non ci saranno delle SOMMOSSE pesanti,la musica non cambierà!!!

PDIsla§

Mer, 21/09/2016 - 11:46

QUESTI sono i nuovi convertiti"NOSTRANI" ITALICI che ACCOGLIERANNO IL NUOVO CREDO PER AVERE SALVA LA VITA,dopo che saranno in possesso di un LASCIAPASSARE-VITA firmato dall' IMAM al-Baghdadi. PER I NON CONVERTITI?Saranno Ca##i AMARI nel prossimo futuro,visto che passeranno dagli 1,58 milioni di immigrati del 2010 (pari al 2,6% della popolazione) ai quasi 5,2 milioni del 2030 (equivalenti al >5% del totale). Il Nuovo Premier sarà del Partito ALLAH-DEMOCRAT-SEL.

Mizar00

Mer, 21/09/2016 - 11:51

Arroganti che approfittano dell'idiozia.

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 21/09/2016 - 12:18

L'Ospedale è indifendibile. Spero che chi di dovere prenda provvedimenti verso i Sanitari che non rispettano la legge e i pazienti per difendere comportamenti inaccettabili.

nippy

Mer, 21/09/2016 - 12:25

Ma perchè invece di fare tutta quella "cagnara" non hanno chiamato i carabinieri? Si lo so alla gentile signora non avrebbero fatto nulla ma almeno le avrebbero dato fastidio, richiesta documenti etc e anche all'ospedale. Arroganti sacchi della spazzatura.

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 21/09/2016 - 12:26

Autolesionismo italico. A questa gente si concede tutto. Non esiste il minimo principio di reciprocità. Le istituzioni sono protese verso gli immigrati concedendo il "tutto gratis" anche nella mancata integrazione che si ritorcerà su di noi.

blackindustry

Mer, 21/09/2016 - 12:27

Nessuno ha chiamato le Forze dell'ordine?

guardiano

Mer, 21/09/2016 - 12:29

Stiamo precipitando nella sottomissione, con il consenso dei parassiti che ci governano, della giustizia che non giudica, e della chiesa cattolica maldestramente governata da un signore che non riesco a chiamarlo papa.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Mer, 21/09/2016 - 12:41

Le leggi, in Italia, sono fatte solo per gli onesti (considerati imbecilli). Tutti gli altri (considerati furbi) se ne fregano, alle volte anche quelli che devono farle rispettare.

Raoul Pontalti

Mer, 21/09/2016 - 12:43

La legge vieta di coprirsi il volto in luogo pubblico "senza giustificato motivo", ciò che significa come esista la possibilità del giustificato motivo che spetta a chi di dovere l'accertare, non ai bananas, così come spetta a chi di dovere e non ai bananas l'irrogazione della sanzione per l'inosservanza della norma.

fifaus

Mer, 21/09/2016 - 12:49

Arroganza da una parte e viltà dall'altra.

Tuthankamon

Mer, 21/09/2016 - 13:38

Il velo integrale è contro il buon senso e la legge che vieta di nascondere il volto.

Mizar00

Mer, 21/09/2016 - 13:57

L'essere primitivi non è motivo giustificato, non ragliare a vanvera

Franco5863

Mer, 21/09/2016 - 14:10

Scusate, se è vietato dalla legge entrare in una struttura pubblica com'è l'ospedale indossando il niqab allora devono essere puniti, oltre alla signora, anche tutti quelli che l'hanno protetta perchè potesse rimanere all'interno della struttura con il niqab. La legge è legge e tutti coloro che non la rispettano incorrono in sanzioni, compresi coloro che ne aiutano il non rispetto. Queste sono le regole in un paese civile. Ora mi aspetto che siano adottate sanzioni per la signora e per gli operartori che l'hanno difesa!

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mer, 21/09/2016 - 14:11

il vero problema sono solo i cattocomunisti buonisti, ci porteranno ad un molto prossimo suicidio culturale.

angeli1951

Mer, 21/09/2016 - 14:19

Che una cosa sia contro la legge alla stragrande maggioranza dei pubblici percettori di stipendio non gliene frega niente, se fosse cosa importante il rispetto della legalità dovrebbero mettersi a lavorare per ricevere una paga e, questo, proprio non lo accettano.

OttavioM.

Mer, 21/09/2016 - 14:20

In Italia coprirsi il volto soprattutto in un luogo pubblico è illegale.Perchè non hanno chiamato i carabinieri?Pensate se domani migliaia di persone pretendono di andare in ospedale con il passamontagna,vestiti da Batman e Robin,nudi e con le piume di struzzo attaccate al sedere.Non esiste la libertà assoluta di fare quello che si vuole,ognuno deve rispettare la legge,è vietato andare in giro con il volto coperto,ci sono motivi di sicurezza,il volto dev'essere visibile.Spero che chi di dovere apra una bella indagine su chi non ha fatto rispettare il divieto.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mer, 21/09/2016 - 15:10

Io da tempo vado in giro con un passamontagna in tasca. Quando vedrò una persona in niqab , magari sotto lo sguardo pavidamente indifferente di vigili o carabinieri, lo indosserò e la seguirò a breve distanza conciato così. Poi vediamo come andrà a finire .

Ritratto di Civis

Civis

Mer, 21/09/2016 - 15:40

Riporto da un altra discussione: dobbiamo chiedere al Consiglio di Stato di rivedere la sentenza 3076/2008 che stabilendo burqa e niqab "giustificato motivo" per coprirsi il volto hanno determinato una distinzione di sesso, razza e religione , cioè un privilegio lesivo del principio di uguaglianza di cui all'art. 3 costituzione. Quanto tempo dobbiamo ancora aspettare?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 21/09/2016 - 15:52

@oldpeterjazz:...lei verrà subito fermato per "oltraggio",per "disturbo a modelli comportamentali religiosi",e la tipa,continuerà ad andare per i fatti suoi,insisturbata...Se invece fossimo in 10,100,le cose sarebbero differenti,la "tipa",si darebbe una regolata,e se non le andasse bene,con il suo bel niqab,potrebbe anche togliere il disturbo!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 21/09/2016 - 15:55

@Franco5863:...."sanzioni"???....Quando mai!!!

Pinozzo

Mer, 21/09/2016 - 16:07

in casi simili basta chiamare i carabinieri e lasciare che se la gestiscano loro.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 21/09/2016 - 16:27

Questi mussulmani sono sempre in festa con i costumi di carnevale.

Ritratto di MLF

MLF

Mer, 21/09/2016 - 16:29

Una vergogna senza fine: in un ospedale PUBBLICO hanno infranto la legge. E' da denuncia.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 21/09/2016 - 16:39

------------il niqab è legale in italia ma a quanto pare solo i destricoli non ne sono al corrente----c'è una prima istanza -una circolare del dipartimento della polizia di Stato del dicembre 2004--che riprende l’articolo 5 della legge 22 maggio 1975, n. 152---e poi ci sono sentenze a go go successive che confermano quanto detto----ogni tanto si sveglia una amministrazione comunale destricola ed emana un'ordinanza a guisa di sceriffo del texas----ordinanza che viene puntualmente cassata dal prefetto di turno---hasta siempre

swiller

Mer, 21/09/2016 - 16:46

Mandate a casa direttore e tutti gli altri.

Italiano_medio

Mer, 21/09/2016 - 17:23

E la sicurezza contro i terroristi dov'è ? Se una può entrare così facilmente in un luogo pubblico come l'ospedale ...

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 21/09/2016 - 17:39

@Pinozzo: povero pinozzo, chiamiamo anche le teste di cuoio, l'ONU e Rambo, così gli italiani stanno tranquilli perchè sono in buone mani. pinozzo pinozzo.....

Mizar00

Mer, 21/09/2016 - 18:10

@elkid: mi fai pena, ma veramente

Pinozzo

Mer, 21/09/2016 - 18:15

aresfin, devo dire che non capisco la sua ironia.

petra

Mer, 21/09/2016 - 18:29

E' stata una prova di forza e ha vinto la musulmana. Babbei quelli dell'ospedale di Mestre.

piardasarda

Mer, 21/09/2016 - 18:35

alla prossima festa del PD in cui saranno presenti alti papaveri tutte col niqad e tutti col casco integrale in testa.

Ritratto di Svevus

Svevus

Mer, 21/09/2016 - 19:05

Per i dipendenti strapagati ed assicurati del cosiddetto Stato sono gli italiani che dovrebbero integrarsi al medioevo peggiore !

PerQuelCheServe

Mer, 21/09/2016 - 19:06

@elkid - Vero, ma male comunque. Un paese civile dovrebbe vietare a chiunque di interloquire con il prossimo da dietro un tappeto.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 21/09/2016 - 19:19

Operatori dell'ospedale di mestre: siete dei tamarri. Andé tuti a cagar su le ortighe.

123214

Mer, 21/09/2016 - 19:27

l'ospedale? ma chi ci lavoro la difende? sicuri che chi lavora a contattato tutti i giorni con questi prepotenti li sostenga? l'ospedale è in genere un posto dove la politica, specie nelle dirigenze, ci sguazza. quindi credo poco alla spontaneità di questo sostegno ma credo all'aspetto politico.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 21/09/2016 - 19:40

SE IL NIQAB E' LEGALE,ALLORA IO ANDRO' IN GIRO CON IL "MEFISTO"!!!

Linucs

Mer, 21/09/2016 - 19:55

Molto triste tutta questa gente con la bocca piena di "legge" e "stato", come se fosse una roba vera.

routier

Mer, 21/09/2016 - 20:37

@ elkid 16,39 In Italia la legge si applica per gli autoctoni ma si "interpreta" per gli islamici. (parafrasato da un discorso di Giolitti)

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 21/09/2016 - 20:55

Le leggi sono per i cittadini italiani di sette generazioni mentre per chi non ha titolo di rimanere in Italia ci sono solo pretese.

seccatissimo

Gio, 22/09/2016 - 00:25

La legge italiana prevede il divieto di coprirsi il viso IN TUTTI I LUOGHI PUBBLICI e non solo nelle strutture pubbliche! Per tanto il divieto vale anche in una normale via o piazza. Dato che però noi italiani siamo ormai piuttosto rincoglioniti, creiamo confusione sempre in tutto e ci complichiamo la vita autonomamente. Le forze dell'ordine se fossero serie impedirebbero a questi individui dall'aspetto di sinistri corvi di circolare del tutto col viso coperto ed invece anche le forze dell'ordine non sono più serie e girano comportandosi come ciechi, non intervenendo mai in modo opportuno e coerente! Questi sinistri corvi vanno bloccati, controllati e lasciati proseguire solo se lo fanno lasciando il viso scoperto altrimenti vanno portati in questura per ulteriori accertamenti e ulteriori provvedimenti atti a far rispettare a questa gentaglia, maleducata ed irrispettosa, le leggi del nostro Paese!

seccatissimo

Gio, 22/09/2016 - 00:37

Gli islamici che non rispettano le leggi italiane vanno cacciati immediatamente dall'Italia senza diritto e/o possibilità di ricorrere o fare opposizione! Stop totale all'ingresso di ulteriori islamici in Italia! L'Italia agli italiani e non ai trogloditi invasori!