Mangiano e bevono fino a svenire: ​12 anziani in ospedale a Genova

Una dozzina di anziani sono finiti in ospedale a Genova per postumi del cenone di Natale. Proprio come nel magistrale film di Marco Ferreri, La grande abbuffata

Proprio come nel magistrale film di Marco Ferreri, La grande abbuffata. Una dozzina di anziani sono finiti in ospedale a Genova per postumi del cenone di Natale. Alcuni di loro hanno mangiato e bevuto tanto da perdere i sensi per alcuni secondi. Tutti si sono ripresi dopo essere stati sottoposti ad una terapia a base di flebo.

Il capolavoro di Ferreri, presentato in concorso al 26º Festival di Cannes, racconta la storia di quattro uomini che, stanchi della vita noiosa e inappagante che conducono, decidono di suicidarsi chiudendosi in una casa nei dintorni di Parigi e mangiando fino alla morte. A Genova è andata in scena la stessa farsa. Anche se i commensali non lo hanno certo fatto per togliersi la vita, come nel film con Marcello Mastroianni, Michel Piccoli, Philippe Noiret, Ugo Tognazzi e Andréa Ferréol. Lo hanno fatto piuttosto per dilettarsi con il cibo e il vino. Ma il risultato ha rischiato di essere altrettanto dannoso. Dieci chiamate per persone che accusavano sintomi di una indigestione sono arrivate al centralino del 118 dell'ospedale genovese di San Martino. Altre due chiamate sono arrivate alla centrale di Tigullio Soccorso, che fa capo all'ospedale di Lavagna. I medici, in vista delle prossime festività di fine anno, invitano gli anziani a mangiare e bere con moderazione.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 26/12/2015 - 10:47

cassio con un ex governatore rosso pativano la fame mentre con il nuovo governatore mangiano fin troppo..

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Sab, 26/12/2015 - 10:58

E poi ci lamentiamo dei politici magnaccioni.

linoalo1

Sab, 26/12/2015 - 11:57

Poverini!!!!Quanta fame avevano patito,prima????

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 26/12/2015 - 18:54

SE SI SONO SENTITI MALE LA COLPA E' DEL BASILICO DEL ROSMARINO E TIMO. MA CHE AVEVANO UNA COFANA DI STOMACO? COFANA SIGNIFICA ENORME PENTOLA. QUANDO MORIRANNO AVRANNO LO STOMACO PIENO. CERTO E' BRUTTO. MA DOMANI QUNATI RODOLI DI CARTA AVRANNO BISOGNO? NEANCHE 12 PIANI

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 26/12/2015 - 18:56

FRANCO-A-TRIER-DE HAI PERFETTAMENTE RAGIONE CON QUESTO PRESIDENTE O GOVERNATORE DELLA REGIONE MANGIANO, MENTRE CON QUELLO CHE C'ERA PRIMA NON MANGIAVANO PENSAVA SOLTANTO A ZINGARI CLANDESTINI CULI IN ARIA E PREGIUDICATI CHE AGGREDISCONO CxxxxxxI CHE FANNO PARTE DI ASSOCIAZIONI VOLONTARIATO. I SOLDI ORA SONO PER GLI ITALIANI E MANGIANO ALLA FACCIA DI CHI LI CRITICA