Mantova, 500 euro di multa a chi si avvicina alle prostitute

Il comune di Mantova ha varato una stretta in materia. Sanzioni non solo per chi contratta prestazioni, ma anche per chi si avvicina a chi lavora per strada

Mantova, 500 euro di multa a chi si avvicina alle prostitute

Per essere multati non sarà più necessari contrattare una prestazione sessuale. Da oggi le sanzioni scatteranno anche per chi si fermerà anche solo a parlare con una prostituta.

Succede a Mantova, dove il Comune ha deciso di varare una stretta in materia e punire indiscriminatamente chiunque si avvicini a una prostituta. La vecchia e abusata scusa delle "informazioni" non sarà più valida.

La nuova modifica al regolamento di polizia urbana punirà anche chi bivacca per strada o nei giardini pubblici. Inasprite le sanzioni, che prevederanno pure la confisca di coperte e cartoni per i giacigli improvvisati. La multa? 500 euro.

Toccherà ora al consiglio comunale approvare definitivamente il cambiamento del regolamento. Il sindaco di Mantova, Nicola Sodano ha ribadito la necessità di "uno strumento più efficace per rispondere all’incremento del fenomeno della prostituzione".

Commenti