Marghera, si avvicina in bici e ruba pensione: si cerca un magrebino

L’anziano, un uomo di 84 anni, non ha potuto far nulla per contrastare la scaltrezza e la velocità del ladro, un nordafricano. A bordo di una bici, lo straniero ha sottratto ben 1.400 euro al pensionato per poi allontanarsi a tutta velocità: aperte le indagini della polizia di Marghera nel tentativo di individuare il responsabile

Marghera, si avvicina in bici e ruba pensione: si cerca un magrebino

Gli agenti della polizia di Marghera stanno indagando per risalire al’identità di un cittadino straniero che, nella giornata di lunedì, si è reso autore di un vile furto ai danni di un anziano.

A raccontare l’intero accaduto, la stessa vittima, un uomo di 84 anni.

Il fatto è avvenuto in pieno pomeriggio. L’anziano, come sua abitudine, si era recato nella propria banca di fiducia per ritirare la pensione. Una volta terminata l’operazione, ha lasciato l’edificio in tutta tranquillità e forse già allora il criminale lo aveva adocchiato.

Giunto in piazza Mercato per effettuare alcune commissioni, l’84enne si è visto improvvisamente travolgere da un uomo in bicicletta, descritto come un giovane di colore. L’africano è stato rapidissimo. Affiancata la vittima all’altezza di via Canal, ha infilato una mano nella tasca della giacca dell’anziano – dove doveva aver visto infilare il denaro – ed è figgito via con il bottino.

Il pover’uomo non ha avuto la prontezza per reagire, e non ha potuto fare altro che osservare impotente il criminale che si allontanava portandosi via ben 1.400 euro.

Da qui la chiamata alle forze dell’ordine, ed in breve una volante inviata dal commissariato di Marghera è sopraggiunta sul posto per prestare soccorso all’84enne. Quest’ultimo ha cercato di fornire agli agenti una descrizione quanto più dettagliata del malvivente: un nordafricano con un giubbotto scuro, alto circa 1.70 e sui 30-40 anni, a bordo di una bici rossa.

Il colpevole non è ancora stato preso. Al momento i poliziotti stanno cercando di risalire all’identità del ladro, avvalendosi anche delle immagini delle videocamere di sorveglianza presenti nella zona.

Purtroppo reati di questo genere si ripetono frequentemente, e sono molti i malviventi a scegliere quelle che loro ritengono vittime “più deboli”, tra cui, per l’appunto, gli anziani. Per tale ragione le forze dell’ordine invitano ad andare a ritirare la pensione possibilmente accompagnati da qualcuno.

Commenti