Milano come Firenze: strade allagate per rottura della tubatura

Allagamenti in via Adriano. Insorge l'opposizione: "Dopo Firenze oggi tocca a Milano. Sembra quasi la maledizione della sinistra chefa annegare le città nella propria incompetenza", afferma Silvia Sardone di Forza Italia

Milano come Firenze: strade allagate per rottura della tubatura

"Milano come Firenze". Silvia Sardone, candidata alle comunali per Forza Italia, definisce così quanto accaduto in via Adriano. "Dalle 14 Via Adriano è sott’acqua. ViaAdriano e le limitrofe Piazza Costantino, Via Meucci e via Marchi Gherinisono finite sott’acqua per la rottura di una tubatura. I danni sono difficilida calcolare, ma si preannunciano ingenti. Numerosi cittadini stanno cercandodi mettere argini e barriere per limitare l’afflusso di acqua nelleabitazioni e alcuni commercianti fanno lo stesso per i propri negozi. Dopo Firenze oggi tocca a Milano. Sembra quasi la maledizione della sinistra chefa annegare le città nella propria incompetenza", ha affermato la Sardone.

Sulla stessa posizione il capolista di Fdi, Riccardo De Corato: "Ce la potremmo cavare con una battuta dicendo che la manutenzione dell’acquedotto e della rete idrica da parte del Comune e delle società collegate fa acqua da tutte le parti, più seriamente, invece, vorremmo tanto sapere quanto è stato speso in manutenzione della rete in questi cinque anni". E ancora: "I danni a cittadini, negozi e attività commerciali sono sempre di più: ricordo il caso del corso di Porta Romana, dove un disagio analogo porto al cedimento del sedime stradale - conclude De Corato -. Il nodo è tutto qui: a quanto ammontano i fondi spesi per la manutenzione?".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti