Il ministero mette a dieta i soldati italiani: circolare per farli dimagrire

Sospesa la circolare emanata dall'Esercito, ma lo Stato Maggiore ne dispone un'altra: "Percorsi di rientro in prestabiliti parametri di indici di massa corporea"

Non sarà una dieta forzata, ma poco ci manca. A quanto pare nell'Esercito, nell'Areonautica e nella Marina c'è bisogno di dare una controllatina alla bilancia. Il ministero della Difesa, infatti, sebbene per il momento abbia deciso di "graziare" i militari in evidente sovrappeso, detta la linea per un futuro con le stellette più snelle.

Negli scorsi giorni era stata infatti emessa una circolare nell'Esercito per disciplinare le situazioni "di 'eccesso ponderale" fino a contemplare la possibilità di un congedo per inidoneità. Per rimettersi in forma i soldati avevano un periodo di 730 giorni, alla fine del quale - se ancora sovrappeso - avrebbero rischiato di abbandonare divisa e giuramento per inidoneità fisica. La circolare per ora è stata sospesa, anche se lo Stato Maggiore della Difesa ha deciso di predisporre un documento valido per tutte le forze armate.

"Non sarà un provvedimento-capestro, si tratterà - spiegano all'AdnKronos fonti del ministero della Difesa- dell'individuazione di un percorso guidato che consenta di tenere conto anche dell'età e dell'incarico ricoperto". In sostanza i militari che abbondano in circonferenza dovranno rimettersi in carreggiata per tornare a vestire l'uniforme senza difficoltà. Con quali tempistiche? Non è ancora chiaro se la nuova circolare prevederà una scadenza temporale per ridurre i buchi sulla cintura. Le fonti citate dall'Adnkronos assicurano però che la norma diversificherà i criteri applicativi in base alle diverse situazioni, anagrafiche e operative, del personale, individuando una serie di step, che potranno coinvolgere anche il personale sanitario militare. L'obiettivo è quello di far raggiungere a tutti il corretto "indice di massa corporea" in base a età e ruolo svolto.

Nel disporre l'emanzione del provvedimento, rivela l'Adnkronos, il ministero della Difesa ha infatti fissato alcuni paletti: la circolare servirà ad evitare "possibili disparità di trattamento tra personale appartenente a diverse forze armate" e dovrà attribuire "maggior importanza a parametri influenti sul peso corporeo quali età, incarico assegnato, reparto di impiego, reale possibilità di svolgere attività fisica in relazione alle mansioni attribuite". Bisognerà poi prevedere "percorsi di rientro in prestabiliti parametri di IMC che preservino il personale dal possibile collocamento in congedo per perdita dell'idoneità fisica".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 23/11/2018 - 15:53

Onefirsttwo(detto AK47) dice : Bè , Onefirsttwo vi dice , gratis , tutto ciò che serve STOP La dieta idonea è di 2 soli alimenti !!! STOP Banane e carne di coccodrillo STOP Le banane danno zuccheri , vitamine e ... anneriscono ! STOP L'annerimento è importante : non ci sarà bisogno di truccarsi quando in missione !!! STOP La carne sopracitata farà il resto : la pelle diventerà cuoio e i muscoli gomma dura !!! STOP In battaglia le pallottole normali rimbalzeranno sulla pelle nuda nell'80% del corpo STOP So che siete spaghettisti e non seguirete tale dieta : perciò Onefirsttwo la mette in vendita al miglior offerente tra gli eserciti occidentali STOP Peggio per voi !!!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

DRAGONI

Ven, 23/11/2018 - 17:00

OLTRE CHE PER IL CONTROLLO FISICO E PSICHICO I MILITARI SONO ANCHE GIUDICATI PER LA LORO CONDOTTA PRIVATA E FAMILIARE !!CHE ABISSO INCOLMABILE ESISTE CON LA CASTA DEI POLITICI .

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Ven, 23/11/2018 - 17:07

Ecco il grimaldello per introdurre la sugar tax e, comunque, per costringere tutti a fare come vogliono loro, perché "loro" sono più intelligenti, più onesti, più sensibili, più economi, più prudenti... i più rompiballe.

Una-mattina-mi-...

Ven, 23/11/2018 - 17:30

BEH, CON TUTTI I PANZONI CHE SI AGGIRANO, ERA INEVITABILE

Macrone

Ven, 23/11/2018 - 17:32

E' giusto che i Militari debbano essere sempre fisicamente in forma. Non abbiamo bisogno di militari con la panza. Se i soldati non sono in forma fisica perfetta sono un pericolo per loro e per gli altri. Ricordo che sono stati i nostri antenati Romani a inventare sia l'Esercito professionale, l'addestramento fisico per i Miles e tutto il resto.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 23/11/2018 - 17:56

Pura saggezza, direi. Se non si e` in ottima forma fisica, diventa molto problematico scansare velocemente i guai portando con se` una ventina di chili di equipaggiamento... Perdere peso e` inoltre un effetto collaterale dell'attivita` fisica svolta, spesso troppo poco, per migliorare anche l'efficienza tattica. Fare un "percorso di guerra" di media difficolta, affardellati, non e` una passeggiata.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 23/11/2018 - 18:28

Dragoni - Un militare ha il dovere di improntare il proprio comportamento, nella vita privata, in ossequio ai principi derivanti dal proprio status giuridico, ma è pur vero che non è consentito a nessuno investigare sulla vita privata, ovvero, sulle attitudini sessuali, opinioni pubbliche, appartenenze etniche, credo religioso, ecc. di qualsiasi persona in divisa. Qualora ciò accadesse, le condotte poste in essere integrerebbero fatti-reato.

killkoms

Ven, 23/11/2018 - 21:37

a detta di chi ci lavora,con quello che si mangia nelle mense militari!

Seawolf1

Ven, 23/11/2018 - 22:21

Per democrazia, estendiamo questi controlli ai ministri ed ai parlamentari, no?

Ritratto di luogotenente

luogotenente

Sab, 24/11/2018 - 02:19

E' dal 2002 che nelle note caratteristiche compilate dai militari, compilate dai superiori non vi è più alcun riferimento sul comportamento nella vita privata dei militari e per quanto riguarda le norme di comportamento citate nel regolamento di disciplina militare esse si riferiscono solo al comportamento del militare durante il servizio in quanto il regolamento di disciplina militare si applica e vale solo in servizio, in divisa, in caserma o luoghi adibiti al servizio.