Heidi Klum si bagna nelle acque proibite di Capri: rischia una multa di 6mila euro

Visto il suo tenore di vita molto probabilmente la sanzione non inciderà più di tanto sulle tasche della vip, ma resta, in ogni caso, la brutta figura per l’atto incivile commesso

Si sono tuffati nelle suggestive acque della Grotta Azzurra di Capri, ma probabilmente non erano a conoscenza del ferreo divieto di balneazione imposto dal Comune e adesso rischiano una multa salata. La supermodella tedesca Heidi Klum, fresca di matrimonio al largo di Capri con Tom Kaulitz, è stata beccata mentre si immergeva nel mare dell’isola napoletana, nel famoso antro di Tiberio.

Una pattuglia dei carabinieri di Anacapri ha verbalizzato l’infrazione e la Klum adesso rischia una multa di 6mila euro. Fare il bagno nella Grotta Azzurra di Capri è vietato da tempo: la prima ordinanza risale addirittura agli anni ‘70. Chi viene individuato a nuotare in qualunque ora del giorno viene sanzionato e in più può scattare la denuncia alle autorità giudiziaria per aver violato la normativa.

Heidi Klum, con il marito e altre venti persone, l’altra sera si è immersa nelle acque azzurre della grotta, dopo le faraoniche nozze celebrate a bordo dello yacht Christina O. Visto il tenore di vita della super modella molto probabilmente la multa di 6mila euro non inciderà più di tanto sulle tasche della vip, ma resta, in ogni caso, la brutta figura per l’atto incivile commesso.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.