Fa un incidente in Vespa: morta la "baby-attrice" protagonista delle fiction

È morta a solo 14 anni Vittoria De Paoli è stata protagonista della serie Rai "Di padre in figlia" con Cristiana Capotondi, Stefania Rocca e Alessio Boni

Questa notte a Farra di Soligo (Treviso) si è consumata l'ennesima tragedia della strada con protagonisti dei giovanissimi ragazzi. Alle 23.30 circa una Vespa 125, per motivi ancora da accertare è uscita fuori strada colpendo un palo dell'illuminazione pubblica. Il conducente, un ragazzo di 16 anni, è rimasto ferito in modo grave mentre il passeggero, appena 14enne, è morto poco dopo il ricovero in ospedale. Si tratta di Vittoria De Paoli, studentessa di Maser, che nonostante la giovane età aveva già alle spalle un'esperienza lavorativa nello spettacolo al fianco di Cristina Capotondi.

Capelli lunghi e biondissimi, sorriso acceso sul mondo, Vittoria aveva recitato nel fortunato film per la tv Di padre in figlia, andato in onda nel 2016 su Rai1. Oltre alla Capotondi, facevano parte del cast anche altri nomi illustri del calibro di Alessio Boni e Stefania Rocca. Un'esperienza di tutto rispetto per la giovanissima Vittoria De Paoli al suo debutto sul piccolo schermo in un ruolo primario. All'epoca era poco più che una bambina, ma le sue doti recitative avevano fatto centro per la sua spontaneità ma anche per quella straordinaria capacità di reggere la tensione di scena, che solitamente solo gli attori adulti e navigati posseggono. Aveva studiato recitazione, ma evidentemente Vittoria aveva qust'arte nel sangue, tanto che nel corso degli anni era stata richiesta anche per altre fiction.

La sua per il mondo dello spettacolo era una vera e propria passione. Vittoria De Paoli, anche se aveva solo 14 anni, non si limitava a fare pratica con la recitazione ma studiava anche canto e prendeva lezioni di ballo hip-hop. Fin da piccola aveva imparato a suonare la batteria ed era alla continua ricerca di nuovi stimoli e nuove arti da imparare e da perfezionare perché, chissà, magari un giorno sperava di poter continuare a rincorrere quel sogno di lavorare nel mondo dello spettacolo. Un lampione ha interrotto troppo presto i suoi sogni, infrangendoli sull'asfalto di una strada della periferia trevigiana in una fresca serata di inizio estate.

Nella fiction con Cristiana Capotondi, Vittoria De Paoli interpretava Sofia, bambina protagonista dello sceneggiato ambientato negli anni Ottanta in una tipica famiglia italiana dell'epoca che viveva sulla propria pelle i cambiamenti economici e sociali del Paese. Le riprese sono state effettuate a Bassano, in provincia di Vicenza, e il riscontro del pubblico fu ottimo per questo racconto, che raccolse oltre 6 milioni di telespettatori davanti agli schermi in prima serata su Rai1.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Giorgio5819

Dom, 28/06/2020 - 17:44

Riposi in pace.