Coronavirus, oggi 1.326 contagi in più di ieri: in un solo giorno 133 decessi

Nel Paese raggiunti i 7.375 casi. I morti sono 366. L'Italia è seconda al mondo per contagiati, superata la Corea del Sud

Il commissario all'emergenza Angelo Borrelli ha aperto la conferenza stampa quotidiana con il numero delle persone guarite dal coronavirus: 622 (più 33 rispetto a ieri). Una notizia positiva che va a contrastare un altro numero alto, quello relativo ai decessi. Sono 133 le persone morte oggi, mentre il numero delle vittime sale a 366 in totale.

"Il totale dei positivi è 6.387, 1.326 in più di ieri. Di questi 2.180 in isolamento domiciliare, 3.557 ricoverati, 650 in terapia intensiva", ha spiegato Borrelli. In Italia, dall'inizio dell'epidemia di coronavirus, 7.375 persone hanno contratto il virus cinese. Di queste, 366 sono decedute (+ 133) e 622 sono guarite. Attualmente i soggetti positivi sono 6.387. I pazienti ricoverati con sintomi sono 3.557 (+906); 650 sono in terapia intensiva (+83), mentre 2.180 sono in isolamento domiciliare fiduciario (+337).

Con questi numeri, l'Italia diventa il secondo Paese al mondo per contagiati: superata la Corea del Sud dove al momento si registrano 7.313 casi totali.

I decessi

Dei 366 deceduti con coronavirus in Italia 267 sono nella sola Lombardia, pari al 72,9% del totale. Altri 56 decessi sono avvenuti in Emilia Romagna e 18 in Veneto. Altre sei Regioni contano tra 1 e 7 deceduti ciascuna. "Le vittime sono sempre anziani, 60% ultraottantenni, la quasi totalità ultrasettantenni, e sono quasi tutti pazienti che hanno altre patologie pregresse. Da qui nasce la raccomandazione alle persone anziane di restare a casa, mantenere le distanze, evitare luoghi affollati. Cosa che riguarda tutti noi, perché anche i nostri comportamenti possono mettere a rischio la parte più fragile della popolazione", ha spiegato Silvio Brusaferro, presidente dell'Iss.

Per quanto riguarda la criticità che gli ospedali della Lombardia stanno affrontando, Borrelli ha spiegato che "13 pazienti di terapia intensiva sono in corso di trasferimento dalla Lombardia nelle Regioni limitrofe, Piemonte, Liguria e Friuli Venezia Giulia". Buone notizie anche sul fronte delle mascherine: "Stiamo firmando una serie di contratti che dal 12 marzo al 30 aprile ci metteranno a disposizione 22 milioni di quelle chirurgiche", ha annunciato il capo della Protezione Civile.

"La rivalutazione dopo 15 giorni delle misure adottate è stata positiva per contenere la diffusione del virus - ha spiegato il presidente dell'Istituto superiore di Sanità, Brusaferro -. L'elemento critico è che in alcune zone c'è una circolazione locale molto diffusa del virus, come nel primo gruppo di Regioni e province che hanno misure più restrittive. Ma vogliamo anche dare un segnale a tutto il Paese perché venga fatta prevenzione in modo da ridurre i focolai e il loro numero, per poter dare la migliore assistenza possibile a chi poi ne avrà bisogno. All'interno delle vecchie zone rosse è stata ora contenuta la diffusione, quindi il sistema adottato ha funzionato. Ora anche nelle zone dove i casi sono aumentati si adottano misure simili, visto che hanno funzionato e l'essenziale è rallentare il contagio. Ma dipende da noi che non circoli: il nostro comportamento è importante indipendentemente da dove ci troviamo".

Lombardia

"Dobbiamo ridurre in maniera drastica i contatti sociali: questa è l'unica arma per combattere il coronavirus". Lo ha affermato l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera. "Non abbiamo medicinali specifici né un vaccino: la nostra arma è quella di rimanere a casa o avere un distanziamento dalle altre persone tale che riusciamo a frenare questo contagio", ha continuato dicendosi "contento che il governo abbia preso una posizione formale".

L'assessore ha fornito poi gli ultimi dati relativi alla Regione. "I numeri di oggi sono quelli di una battaglia sempre più difficile - ha spiegato -. I positivi in Lombardia sono 4.189, con una crescita di 769 da ieri. Nelle terapie intensive siamo arrivati a 399 persone con un incremento di 40 pazienti. 756 sono le persone in isolamento domiciliare. 550 sono i pazienti dimessi. Crescono i decessi, siamo a 267 persone, con un incremento di 113". Gallera ha infine sottolineato che la Regione è riuscita a ricavare "497 posti per la terapia intensiva, quindi è una battaglia che al momento stiamo ancora vincendo".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Joyforall

Joyforall

Dom, 08/03/2020 - 18:43

PAGLAICCI, SEMPRE STATI PAGLIACCI. GENTE POCO SERIA, EGOISTA, OTTUSA CAUSA DEI PROPRI MALI, DELLA PROPRIA POLITICA E DI QUESTA PANDEMIA. SIAMO SEMPRE UNA VEGOGNA OVUNQUE SIAMO ANDATI.

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 08/03/2020 - 18:45

Qualcuno ha ancora dubbi che le persone devono rimanere a casa e che nel caso non lo facciano, e nel caso andranno costrette a farlo?? Fontana, Zaia avete capito???

Ritratto di PATARLACCA

PATARLACCA

Dom, 08/03/2020 - 18:47

E presto vinceremo presto la coppa migliore infestazione europea patrocinata da xi jinping & co.

Boxster65

Dom, 08/03/2020 - 18:47

Significa che siamo al collasso ospedaliero. Gli anziani non li intubano neppure più, li lasciano direttamente morire in corsia!!

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Dom, 08/03/2020 - 18:48

Superata la Corea Del Sud. Numeri vergognosi. E ancora nessuno del carrozzone giallo-fucsia ha la decenza di rassegnare le dimissioni!

Mr Blonde

Dom, 08/03/2020 - 18:49

vogliamo smetterla di fare gli apericena o il weekend sulla neve please?

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 08/03/2020 - 18:50

Sempre peggio. Sarà un macello,i cui responsabili,seppur parzialmente,sappiamo tutti chi sono. Grazie,ne terremo conto.

Ritratto di cape code

cape code

Dom, 08/03/2020 - 18:51

"Una semplice influenza" dicevano..dementi cialtroni.

Ilsabbatico

Dom, 08/03/2020 - 18:52

Io vorrei sapere perché l'Italia è la prima al mondo come percentuale di casi critici! Noi abbiamo sempre il 9/10% di persone in terapia intensiva, il resto del mondo ha percentuali ben più basse. PERCHÉ??? A voler leggere i numeri mondiali, sembra che in Italia il virus sia quasi un virus diverso....io non capisco...

Antenna54

Dom, 08/03/2020 - 18:53

Finché la gente continua a gironzolare per le città e i paesi come meglio crede ... la situazione temo non migliori. E non credo siano persone che hanno bisogno urgente di andare al bar per l'aperitivo o a passeggiare con gli amici nei parchi. Questo vedo oggi in città classificata zona rossa.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 08/03/2020 - 18:57

Con questa crescita l'epidemia è fuori controllo. In quest'ora tragica smettiamola di incolpare questo e quello. Almeno di fronte alla malattia e alla morte siamo seri. Che Dio abbia pietà di noi.

necken

Dom, 08/03/2020 - 18:58

ci dovrebbe essere una distinzione fra i morti per Coronavirus ed i morti con il coronavirus ma con altre patologie più o meno gravi

HappyFuture

Dom, 08/03/2020 - 18:59

La "tentazione" di ROVINARE la vita agli Italiani è troppo forte. SIETE DEI DEFICIENTI.

hectorre

Dom, 08/03/2020 - 19:00

i numeri iniziano ad essere drammatici.....continuo a pensare alla leggerezza di alcuni politici che chiedevano di abbracciare un cinese, di stare sereni perché era una semplice influenza e parlavano di rassssismo!!!.....andate a raccontarlo a chi ha perso i propri cari!!!!....c’è chi ha perso entrambi i genitori!!!!.....chiedete scusa!!!!!!!....e vergognatevi!!!!!!!!!!!!!!

HappyFuture

Dom, 08/03/2020 - 19:01

Del resto l'avevo subito detto che avevate trovato un filone D'ORO, per ALLARMARE... E ECCO CHE LO SFRUTTATE. LO SFRUTTATE... Ma dove pensate di RIFUGIARVI, VOI?

jaguar

Dom, 08/03/2020 - 19:07

Un grazie di cuore a quella parte di italiani che ha sottovalutato il problema, dando degli allarmisti, ignoranti e razzisti a chi parlava di una possibile epidemia in arrivo.

frank173

Dom, 08/03/2020 - 19:08

I nuovi casi rispetto a ieri sono 1.492 e non 1326. Dove li prendete i numeri?

Troppo@Incazzato.it

Dom, 08/03/2020 - 19:10

Bravo Giuseppi - Il Nord ringrazia!

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 08/03/2020 - 19:15

Serve l'esercito! Siamo un paese che si sta autoeliminando. esercito ovunque.

Boxster65

Dom, 08/03/2020 - 19:17

Altro dato da interpretare. Il rallentamento dell'incremento di ricoverati non terapia intensiva non è un buon segnale... significa che non ci sono più posti disponibili. Il ché porta all'incremento dei morti. Senza supporto respiratorio chi è in dispnea grave trapassa.

ruggerobarretti

Dom, 08/03/2020 - 19:23

Va bene il sensazionalismo, ma almeno fate attenzione a trascrivere i dati. I 633 deceduti da dove li avete tirati fuori.

Ridolf

Dom, 08/03/2020 - 19:23

ed i campani in lombardia , che fottendosene del senso civico di rimanere in quarantena, si sono precipitati a prendere il treno per tornare giu'a napoli, salerno etc.. portando criminalmente il virus al sud italia, ne vogliamo parlare? Perche' la probabilita' che , per colpa di questi, la pandemia scoppi anche al su diventa altissima, e con il livello di sanita' ch hanno da queele parti, mi viene gia' da ridere a pensare al livello di catastrofe! poi dice che uno non deve essere anti-meridionalista...

Reip

Dom, 08/03/2020 - 19:36

L’Italia pagherà il prezzo più alto, non solo per l’inettitudine di un Governo incapace ma soprattutto per l’imbecillita’ di un Popolo irresponsabile e menefreghista! La gente se ne fotte e rifiuta questa situazione! A Milano in zona Navigli i locali sono pieni di gente, uno addosso all’altro, senza rispettare alcuna distanza di sicurezza. Molti impianti sciistici sono aperti e le gabinovie stracolme di gente, tutti stipati come sardine. Giovani e meno giovani che circolano in gruppi fregandosene di qualunque misura precauzionale! In certi paesi in Emilia Romagna ho visto i mercati aperti, affollati da gente anziana! I treni che da nord portano a sud migliaia di persone impanicate e probabilmente infetti! Africani finti profughi clandestini, già affetti da varie patologie epidemiche che continuano a sbarcare. La Lombardia è già in ginocchio! La sanità al collasso! Caos, confusione, disinformazione, panico, se si continua cosi sarà una catastrofe!

Ritratto di ampeyp

ampeyp

Dom, 08/03/2020 - 19:42

L'unica cosa intelligente che dovrebbe fare questo strampalato governo di improvvisatori: sospendere da oggi il reddito di cittadinanza e assegnare tutte quelle risorse alla LOTTA AL VIRUS. ma sono troppo conigli per farlo. Quanto al resto delle misure di prevenzione: l'italiano è un popolo bue, oggi guardavo bar, tavole calde tutti pieni, sabato sera il pieno di giovani tutti a cazzeggiare uni vicini agli altri a sbevazzare qualche spritz..della serie ..tanto che me ne frega il virus cammazza solo gli anziani. Italia senza più tessuto sociale. devastata per anni da questi politici sinistri e comandata da gente totalmente incapace.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Dom, 08/03/2020 - 19:50

Senza polemica, è meglio circoscrivere o permettere le consuete "libertà"?

detto-fra-noi

Dom, 08/03/2020 - 19:51

stanno facendo le prove generali per la legge marziale prossima ventura.

frank173

Dom, 08/03/2020 - 19:54

Correggete i numeri, please!

Ritratto di BoycottPoliticalCorrectness

BoycottPolitica...

Dom, 08/03/2020 - 20:02

Guarda caso bisogna coprire un decreto demenziale, liberticida e totalmente inutile e i morti aumentano di colpo. Considerato che in Italia muoiono dalle 1500 alle 2000 persone al giorno ne hanno ancora diversi da "caricare" sul coronavirus per far credere a quelli veramente svegli che è roba seria.

marcovenezia

Dom, 08/03/2020 - 20:20

Qualcosa è successo di diverso dal resto del mondo,a qualcosa deve essere dovuto questo primato,anche perchè non è assolutamente vero che si fanno tantissimi tamponi negli ospedali italiani,anzi !

giolio

Dom, 08/03/2020 - 20:20

Moriremo un milione di italiani se non diventiamo piü responsabili Verso di noi e verso gli altri .Dobbiamo smetterla di pensare ...tanto a me non capiterà . Per il momento stiamoci alla larga

lupo1963

Dom, 08/03/2020 - 20:21

La metto giu' molto dura .Oltre al fatto che all'estero sono meno cialtroni di noi ( la chiusura , unici in Europa , dei voli provenienti dalla Cina , con l'unico risultato di voli "promiscui" dagli hub di transito , ne e' solo un esempio ), il numero dei contagiati e dei decessi che noi dichiariamo con una precisione che confina con l'AUTOLESIONISMO , secondo me racconta anche un'altra storia .TUTTE le epidemie ,inclusi i virus stagionali , causano una mortalita' nei soggetti deboli .Probabilmente all'estero hanno considerato la scelta tra la COMPLETA DISTRUZIONE del proprio paese ( cosa che stiamo realizzando perfettamente in Italia ) ed una silenziosa eutanasia di alcune migliaia di soggetti deboli .Ed hanno gia' deciso ... Faccio presente che a causa del caldo eccezionale ,nel 2003 , senza clamori da fine del mondo , morirono decine di migliaia di persone .Le chiamo persone ,tali sono anche se anziani e malati .

cir

Dom, 08/03/2020 - 20:32

si chiama progresso .

Antonio Chichierchia

Dom, 08/03/2020 - 20:44

Se si intasano gli ospedali, non si potranno fare più tanti tamponi, quindi diminuirà drasticamente il numero ufficiale dei contagiati.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 08/03/2020 - 20:58

Un bel RECORD!!! Raggiunto dai KOMPAGNI ROSSI e GIALLI!!! jajajajajajaja.

Ritratto di ..coviDEL.pd

..coviDEL.pd

Dom, 08/03/2020 - 21:00

CAMPIONI DEL MONDO, CAMPIONI DEL MONDO, GRAZIE pd e sempre PORTI APERTI PI TUTTI

Antonio Chichierchia

Dom, 08/03/2020 - 21:27

Per la prima volta con grande dispiacere in questa occasione non sono d'accordo con la linea de Il Giornale: a che serve sottolineare che "l'Italia è seconda nel mondo", ci serviva un altro rekord ?

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 08/03/2020 - 21:44

Autoblindo per le strade e militari armati, solo una dittatura può fermare questo virus.

Antenna54

Dom, 08/03/2020 - 22:45

Mi par di capire che, secondo volgare statistica, con 65 milioni di abitanti facciamo "meglio" della Cina, in fatto di corona virus.

Ritratto di mailaico

mailaico

Dom, 08/03/2020 - 22:51

tra 10 anni dopo tutte le varianti del covid e parenti virus vari sulla terra saranno rimasti 720 milioni di persone di cui quasi la metà in africa. L'europa sarà vuota come gli usa.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 08/03/2020 - 23:43

Ma l'avranno capito che il problema è creare le condizioni per espandere il virus ovvero basta "ungersi" con il contatto dei liquidi fisiologici, saliva o sudore o quant'altro, per propagare i germi del "simpaticone"? In pratica l'unico antidoto è isolarsi e isolare i soggetti colpiti dal virus e visto che il "soggetto" è rincorso per essere capito e studiato sperare che al di fuori dell'ambiente umano non resista più di tanto. Mai in questo caso vale la frase: CHI VIVRÀ VEDRÀ?

moichiodi

Dom, 08/03/2020 - 23:45

Coronavirus, in Lombardia i contagi sono 6. Ecco le contromosse della Regione - 2 settimane 2 giorni fa, così titolava il giornale. La situazione è gravissima ed è meglio astenersi a cercare colpevoli o maghi. Meglio remare tutti insieme senza campanilismi e schieramenti politici. E' inutile insinuare tutti i giorni con articoli ambigui.....

brunog

Lun, 09/03/2020 - 07:11

L'Italia e' seconda dopo la Cina perche' gli altri non lo dicono a cominciare da Francia e Germania. Poi l'ultima legge del governo e' una pagliacciata frutto dell'immaginazione di uno che si definisce avvocato. Non si puo' legiferare tutto e poi aggiungere esenzioni autocertificate. Le autorita' emettono le direttive, poi chi ha il senso civico, senso di responsabilita' e rispetto della legge si adegua. Questo vuol dire essere un paese normale, ma fino a che in situazione di emergenza parte della popolazione applica la massima del nessuno e' fesso o fatta la legge scoperto l'inganno, non si crescera' mai come paese. L'isteria di lasciare Milano prima dell'entrata in vigore della legge e' certamente uno spettacolo poco edificante.

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 09/03/2020 - 09:05

do una notizia che voi de "il giornale" nascondete: "il messaggero"lunedì 9 marzo - Coronavirus, un farmaco è stato utilizzato in Cina su 21 pazienti ed ora è la prima volta che viene somministrato in Italia in casi di coronavirus. Sulla scorta di questi primi elementi «si sta valutando la possibilità di trattare altri malati in condizioni critiche». Da Napoli passi avanti nella ricerca contro Covid-19. Grazie a una collaborazione tra l'Azienda Ospedaliera dei Colli, l'Istituto dei tumori di Napoli e alcuni medici cinesi la risposta al Covid 19 potrebbe venire dalla somministrazione del Tocilizumab, un farmaco che viene solitamente utilizzato nella cura dell'artrite reumatoide, oltre ad essere un medicinale di elezione nel trattamento della sindrome da rilascio citochimica dopo trattamento con le cellule Car-T.