"Piscina? Ebrei facciano doccia" E l'hotel finisce nella bufera

Nuova bufera per un cartello in un hotel. Questa volta a far discutere sono alcune indicazioni per clienti ebrei

Nuova bufera per un cartello in un hotel. Questa volta a far discutere sono alcune indicazioni per clienti ebrei apparse in un albergo svizzero, l'hotel Paradies di Arosa. "Si ricorda ai nostri clienti ebrei di fare la doccia prima di entrare in piscina", si legge sulla porta dell'area relax. Indicazioni anche in cucina: "Per i nostri clienti ebrei: è possibile accedere al congelatore solo in quegli slot: 10h00-11h00 e 16h30-17h30. Spero capiate che la nostra squadra non ama essere disturbata costantemente". E così due clienti ebrei hanno postato sui social i cartelli dando il via ad un vero e proprio caso diplomatico tra Berna e Tel Aviv. Il vice ministro degli esteri Tzipi Hotovely ha chiesto le scuse ufficiali per questo "atto antisemita della peggior specie". Il ministero degli Esteri svizzero ha risposto in modo chiaro condannando "il razzismo, l'antisemitismo e la discriminazione". Infine le parole dell'albergatore: "Ho ingenuamente fatto quel cartello. Avrei dovuto scrivere un cartello indirizzato a tutti gli ospiti".

Commenti

Stefano Matera

Mar, 15/08/2017 - 15:53

mi sembra un corretto suggerimento, facciano la doccia e stiano zitti

cgf

Mar, 15/08/2017 - 16:37

To cloES?

sparviero51

Mar, 15/08/2017 - 16:47

MA CHE PALLEEEEEE . SONO DIVENTATI PIÙ PERMALOSI DEI GAY !!!

cir

Mar, 15/08/2017 - 17:33

finalmente un hotel che merita rispetto.

cir

Mar, 15/08/2017 - 17:55

viva la svizzera !!!

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Mar, 15/08/2017 - 20:17

Non basterebbe farsela questa benedetta doccia ? Se hanno messo quel cartello,significa che tra la clientela ebraica,c'è qualcuno che continua a buttarsi in piscina senza farsi la doccia ! Se il cartello si fosse rivolto ai portoghesi o ai turchi,non ci sarebbe stata nessuna ""mobilitazione di coscienze"".......Quindi sono loro permalosi,e non gli svizzeri antisemiti !

emigratoinfelix

Mar, 15/08/2017 - 20:18

leggere certi commenti mi da grande amarezza;le regole di igiene,sono sacrosante,ma lo devono essere per tutti,ritengo.Quel cartello e' pura discriminazione razziale,puro antisemitismo:sono gli stessi svizzeri che non storcevano il nasa quando gli Ebrei in fuga da nazisti depositavano denaro nelle loro banche....si sa,poecunia non olet...

duca di sciabbica

Mar, 15/08/2017 - 21:21

spero solo che tra gli autori degli stomachevoli post che precedono il mio e che sono quasi tutti di entusiastico appoggio a questa immondizia di albergatore, non ci siano dei siciliani immemori.

grandeoceano

Mar, 15/08/2017 - 22:32

Bisogna capirli. E' dal 1940 che hanno la fobia delle docce.

Divoll

Mar, 15/08/2017 - 23:17

Forse hanno avuto problemi con questo tipo clienti, in passato...

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 16/08/2017 - 00:42

La doccia prima di piscina e spa è obbligatoria per tutti, forse i giudei hanno visto gente non farla, forse loro non l'hanno fatta e poi dovevano controllare che il cibo destinato a loro fosse conservato bene, forse hanno visto che nell'albergo non rispettano cose o forse loro pretendevano vedere che i loro legumi non fossero insieme allo yogurt. In pratica due clienti fastidiosi o fissati hanno incontrato imbecilli di fatto. E se l'ortografia non inganna il più fesso è l'albergatore.

Frank90

Mer, 16/08/2017 - 03:56

Queste mi sembrano polemiche del tutto costruite ad arte solo per rafforzare l'egemonia ideologica di Israele sul mondo intero. Ma dai, riflettiamo un secondo: tale albero era ed è periodicamente frequentato proprio da ebrei. Ora, vi sembra possibile o logico che direttrice e dipendenti potessero deliberatamente esporre cartelloni simili?!? Ma andiamo! Sono "casi" creati a tavolino per soggiogare sempre più l'opinione che si "deve" avere degli ebrei, i quali ormai sfoderano l'arma psicologica dell'antisemitismo per la qualunque, e parlo ovviamente dei sionisti in cattiva fede.

Dordolio

Mer, 16/08/2017 - 09:24

Duca di sciabbica, non voglio capire cosa lei voglia dire. Facciamo che io sia semplicemente italiano (va meglio?) e con altri italiani frequenti la piscina di un albergo. La direzione scopre che non ci facciamo la doccia prima di entrarci (e a quanto capisco solo noi abbiamo questa cattiva abitudine altrimenti l'avvertimento sarebbe generico). Cosa faccio? MI VERGOGNO per prima cosa. Poi provvedo con gli altri connazionali. NON CHIEDO LA CONDANNA DEL MIO GOVERNO PER ESSERE STATO RIPRESO PERCHE' SUDICIO. Rendo l'idea? E men che mai grido "rassisti rassisti".

fj

Mer, 16/08/2017 - 09:45

Bisogna dire che svizzeri e austriaci(non i tedeschi), si scocciano subito se sgarri su qualcosa. E te la fanno pagare subito e con gli interessi.E'evidente che il padrone si e' vendicato. Se avesse voluto prenderla in modo piu' benevolo avrebbe fatto una comunicazione non pubblica. Cosi' adesso tutti sanno che gli ebrei non si lavano quando vanno in piscina.

celuk

Mer, 16/08/2017 - 09:50

non credo che l'albergatore sia un ingenuo. Ha scritto quel cartello per:1) non vuole clienti ebrei (non poteva mica scrivere "non sii accettano clienti ebrei) 2)ha rinunciato ai (pochi) clienti ebrei (sgraditi) ma ha fatto sapere a tutti come la pensa così da attirare i molti antisemiti: ha ottenuto una pubblicità mondiale gratuita. Chiamatelo scemo...

Ritratto di LOKI

LOKI

Mer, 16/08/2017 - 09:50

Concordo Frank 90, Si rendono solo che ridicoli, oltre che falsi e patetici.......

maria angela gobbi

Mer, 16/08/2017 - 10:05

a Pontresina,nel locale docce di struttura per sci di fondo,c'era un cartello "Non orinare nelle docce" SOLO in italiano-

ulissedibartolomei

Mer, 16/08/2017 - 10:31

Più che menzionare antisemitismo, che troppo spesso è chiamato in causa a sproposito, bisognerebbe sapere se i cittadini ebrei avessero motivi mistici per non docciarsi (a prescindere "quello") prima di entrare in piscina. Il problema del loro cibo e dei fastidi che può arrecare in un albergo sono un fatto e non un'esagerazione. Magari l'albergatore ha reagito nella maniera peggiore, ma di ragioni valide ne ha. Circa la piscina, la doccia è "quasi" evitata e pure spesso, ma con l'espediente di prendersi una spruzzata che serve a nulla e poi entrare in acqua. La doccia "prima", serve soprattutto a pulire la parti "in ombra", da residui anzitutto fecali e per farlo bisogna metterci le mani... "le proprie". Se nelle istruzioni vi fosse specificato il motivo per cui la doccia è importante, sarebbe meglio.

Ritratto di adonf

adonf

Mer, 16/08/2017 - 10:42

@REDAZIONE : come osate pubblicare un commento come quello del "signor" grandeoceano ? Vergogna ! Per quello che riguarda il cartello, é vero che gli ebrei ortodossi hanno un'idea strana dell'igiene, ma un hotel, stabilimento aperto al pubblico, deve avere un direttore abbastanza intelligente da capire che il cartello doveva semplicemente ricordare a tutti i clienti di fare la doccia e ricordare a tutti i clienti gli orari. Se voi foste ebrei non ortodossi, puliti ed educati, come reagireste ? Grave errore dell'albergatore, il resto é fuffa e molti vostri commenti sono stomachevoli. Ricordo in oltre la maleducazione di molti/troppi italiani in gita. Agli incolti ricordo che grazie a Israele i selvaggi non hanno ancora il predominio del Medio Oriente.

bary17

Mer, 16/08/2017 - 10:42

Probabilmente gli “ebrei” essendo ospiti in albergo(?) preferiscono fare la doccia in camera e poi andare in piscina. Per quanto riguarda la cucina è risaputo che gli ebrei mangiano cibi Kosher quindi logico che controllino se sono tali. L’albergatore se fosse meno buzzurro potrebbe esporre il cartello fuori dall’hotel con la scritta “non si cucinano cibi Kosher” e gli ebrei avrebbero evitato tale locanda. Mi chiedo: se quando gli ospiti ebrei pagano il conto alla cassa si pretende che le banconote siano state sterilizzate?

Ritratto di adonf

adonf

Mer, 16/08/2017 - 10:44

Ahhhhh i bei tempi del :"vietato ai cani e agli italiani" di svizzerissima e recente tradizione. Memoria corta cari commentatori ?

8

Mer, 16/08/2017 - 10:52

E' una lotta dura fra umanità così diverse e allo stesso tempo così uguali

Totonno58

Mer, 16/08/2017 - 11:08

Anche questa porcheria è consentita per la cosiddetta "libertà di espressione"?!?

Edith Frolla

Mer, 16/08/2017 - 11:43

La solita bufala di ferragosto dei piangina circoncisi...

Ritratto di Tora

Tora

Mer, 16/08/2017 - 12:18

La mafia ebrea colpisce ancora, sarebbe però interessante capire le ragioni che hanno spinto l'albergatore ad esporre quel cartello. Forse agli ebrei è ormai consentito fare tutto? Sono comunque d'accordo nell'affermare che il cartello è effettivamente di cattivo gusto.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 16/08/2017 - 12:31

---adonf--è grazie ad israele invece se il medio oriente è stato balcanizzato a costo di centinaia di migliaia di vite umane--il tutto per dei piani ben precisi---rifletti un attimo--israele è grande quanto la sardegna--i sardi sono meno di 2 milioni---gli israeliani quasi 9 milioni--aggiungi il fatto che israele ha iniziato già da qualche anno una politica a favore delle nascite--l'indice di natalità è aumentato spaventosamente sul 3 punto 20---questo significa che nel 2050 gli israeliani saranno 40 milioni--come faranno a vivere in una terra grande come la sardegna? --impossibile---scommetto quello che vuoi che nei prossimi anni il territorio israeliano aumenterà a dismisura---swag ganja

investigator13

Mer, 16/08/2017 - 12:40

cmq la doccia prima di fare il bagno in piscina è d'obbligo. Oltre l'igiene e consigliabile per preparare il corpo alla temperatura che più o meno si troverà nell'immergersi in piscina. personalmente mi regolo così

bobo55

Mer, 16/08/2017 - 13:28

@maria angela gobbi.... quando viene pubblicato un certo articolo...... subito dopo si scrivono gli aneddoti.... il fatto strano che capita sempre a loro.... oppure ad un mio amico è capitato..BLA BLA BLA . si...si.... son vecchi questi post....

bobo55

Mer, 16/08/2017 - 13:41

ANDANDO sulla HOME di questo giornale..... o spulciando altri giornali...ragazzina 15 enne ITALIANA rifiutata al festival canoro.... MOTIVO?....di colore .... ragazza italiana non assunta in un negozio perché ha il ragazzo di colore... ragazzo di colore non assunto in pizzeria non assunto perché di colore...... questo in ITALIA.... meditate gente....meditate

Ritratto di adonf

adonf

Mer, 16/08/2017 - 13:41

Caro Elkid, io sono sempre pronto alla discussione pacata ed intelligente e sono il primo a dare ragione a chi discute educatamente. Bisognerebbe aprire un enorme dibattito di storia e geo-politica per parlare di Israele. mi permetto di dirti che vivo in un Paese, la Francia, dove gli arabi la faranno da padroni a breve e ho un'esperienza diretta di vita in Paesi arabi per ragioni di lavoro. Non discuto sul futuro di Israele, ma ad oggi, il direttore dell'hotel ha sbagliato, certi commenti sono da ignoranti e il Giornale pubblica tutto.

Ritratto di blackcat51

blackcat51

Mer, 16/08/2017 - 13:59

Ci sono tanti italiani che non si lavano, basta fare un giri sui autobus nella mia città per credere.

maria angela gobbi

Mer, 16/08/2017 - 14:16

elkid:già,gli africani si moltiplicano e vogliono venire in Italia,questo ti sta bene-se invece si moltiplicano gli israeliani ti dà fastidio... a me invece (e a moltissimi altri) succede proprio il contrario

petra

Mer, 16/08/2017 - 14:25

bary17 evidentemente lo sapevano già che non si cucinava kosher, altrimenti non sarebbero stati lì ad ogni piè sospinto a chiedere roba dal congelatore no? Quello che mi sfugge è, perchè raccomandare solo agli ebrei di fare la doccia prima di entrare in piscina? Boh

Oraculus

Mer, 16/08/2017 - 15:01

L'invidia origina l'odio...l'odio origina l'assassinio , per fortuna dei molti l'ebreo non odia , non offende e non uccide e se lo fa e' solo per difendersi...come cristiano mi vergogno dei palesi compiacimenti in favore di quel albergatore...io?? ambirei d'essere amico di un ebreo...

Libertà75

Mer, 16/08/2017 - 15:02

ma quanto vi scaldate, il cartello probabilmente era di un albergo la cui clientela è quasi totalmente ebraica, ci si dovrebbe chiedere come mai esistono alberghi riservati agli ebrei, vuoi vedere che gli da fastidio stare a contatto con gli infedeli?