Pompei, ispezioni della Dia contro infiltrazioni camorristiche

Controllati i cantieri di tre domus il cui restauro è finanziato con 105 milioni di euro di fondi europei

Pompei, ispezioni della Dia contro infiltrazioni camorristiche

Gli scavi di Pompei sono osservati speciali della Direzione investigativa antimafia di Napoli. Polizia, carabinieri e Guardia di finanza hanno fatto irruzione questa mattina nei cantieri dell'area archeologica per un'ispezione contro eventuali tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata.

Nel mirino ci sono due società e venti persone che operano di cantieri di restauro di tre domus che rientrano nel Grande Progetto Pompei che ha ottenuto un finanziamento di 105 milioni di euro dall’Unione Europea. Si tratta della Casa delle Pareti Rosse, di Sirico e del Marinaio.